Stampa

Banco BPM e The Van Group insieme per aiutare le aziende e il territorio

La campagna affronta il tema dell’emergenza trasmettendo impegno e urgenza a partire dalla forma stessa della comunicazione. Gli annunci, pubblicati sulle principali testate nazionali e locali, sono volutamente molto semplici, privi di visual e di particolari soluzioni grafiche, mentre i titoli ne sostengono l’insight creativo: in un momento come questo non c’è spazio per i fronzoli.

The Van Group e Banco BPM aggiungono un nuovo capitolo alla loro collaborazione. Questa volta si tratta di una campagna multisoggetto pensata per comunicare l’impegno della banca nel far fronte all’emergenza Covid-19. E in un momento come quello che stiamo attraversando, in cui la comunicazione di molte società sceglie spesso la chiave della retorica, Banco BPM ha percorso la strada opposta: quella della concretezza. Coerentemente con uno storytelling ormai consolidato, la proposta di The Van scelta dal team di comunicazione della banca ha messo le persone e i contenuti al centro del messaggio. 

La campagna affronta il tema dell’emergenza trasmettendo impegno e urgenza a partire dalla forma stessa della comunicazione. Gli annunci, infatti, sono volutamente molto semplici, privi di visual e di particolari soluzioni grafiche, mentre i titoli ne sostengono l’insight creativo: in un momento come questo non c’è spazio per i fronzoli. Così, il soggetto che parla delle donazioni della banca a favore del territorio ha come headline “Non abbiamo avuto il tempo per pensare a una campagna pubblicitaria”, mentre quello dedicato ai finanziamenti agevolati per le imprese recita “Per aiutare chi lavora non serve una pubblicità ad effetto”.

Luca Villani, partner e AD di The Van, commenta "Abbiamo pensato che in questo momento la pubblicità debba abbassare la voce per fare posto ai fatti, alle azioni concrete: per questo abbiamo ideato un format che quasi nega il concetto stesso di campagna, per rafforzare il messaggio: una scelta coraggiosa e controcorrente, che la banca ha sposato immediatamente". 

La creatività è di Stefano Foresti (copy), Jenny Raimondo e Francesca Delli Turri (art), con la direzione creativa di Steven Berrevoets e il coordinamento di Gaia Cesario

La campagna è pianificata sulle maggiori testate quotidiane nazionali e su quelle locali nei territori dove Banco BPM è maggiormente presente.