Video

Il Fondo Italiano Investimento entra con il 15% in Filmmaster. Obiettivo: creare Italian Entertainment Network, da 150 mln di euro di fatturato

Hanno preso parte all'operazione Italian Entertainment Group, gli azionisti rilevanti di Civita Cultura (Costa Edutainment Group, D'Amico Societa' di Navigazione, API, Fondazione Venezia, Editoriale Progetto e Servizi, sub-holding operativa del Gruppo Editoriale A.Be.T.E.) nonchè Sergio Castellani e Giorgio Marino, soci fondatori di FilmMaster Group. L'operazione è finalizzata a creare un grande gruppo italiano specializzato nei settori della promozione ed organizzazione di eventi e della gestione servizi per attività culturali, che possa svilupparsi e competere a livello internazionale. 
Fondo Italiano di Investimento ha acquisito una quota del 15% del capitale di Filmmaster Group investendo 10 mln, un terzo dei quali per l'aumento di capitale e due terzi attraverso un prestito obbligazionario convertibile.

Hanno preso parte all'operazione Italian Entertainment Group, gli azionisti rilevanti di Civita Cultura (Costa Edutainment Group, D'Amico Società di Navigazione, API, Fondazione Venezia, Editoriale Progetto e Servizi, sub-holding operativa del Gruppo Editoriale A.Be.T.E.) nonchè Sergio Castellani e Giorgio Marino (nella foto), soci fondatori di FilmMaster Group.

L'obiettivo dell'operazione, si legge in una nota, è quello di creare un unico gruppo di entertainment, denominato Italian Entertainment Network, con un fatturato complessivo consolidato di circa 150 milioni di euro e una dimensione internazionale. Un  grande gruppo italiano specializzato nei settori della promozione ed organizzazione di eventi e della gestione servizi per attività culturali, che possa svilupparsi e competere a livello internazionale. 

Legance - Avvocati Associati ha assistito il Fondo Italiano di Investimento nell'acquisizione mentre lo Studio Legale Biscotto - Scognamiglio e Associati ha assistito Italian Entertainment Group (società i cui principali azionisti sono Luigi Abete, Aurelio De Laurentiis, Diego Della Valle e la Famiglia Haggiag).


EC