Csr

Alkemy festeggia i 10 anni di vita ripensando l’organizzazione aziendale per favorire il work-life balance

Al fine di migliorare l’organizzazione del lavoro e l’employee experience complessiva, l'azienda ha sviluppato un modello operativo che verte su tre principi cardine: People First, Client Care e Hybrid Working, volti ad offrire un sostegno concreto ai propri collaboratori e che rappresentano le vere e proprie asset class su cui investire. Continua la crescita del business grazie al quale, nei primi mesi del 2022, sono state assunte in Italia più di 50 nuove risorse.

Corporate wellnesssmartworking e coaching aziendale sono solo alcuni dei percorsi che Alkemy si impegna a offrire ai propri dipendenti, con l’obiettivo di migliorare le opportunità di work-life balance.  Alkemy sposa infatti l’idea che aiutare i dipendenti a conciliare i tempi tra vita privata e lavoro impatti positivamente, in primis, sul benessere personale e conseguentemente sui risultati aziendali.

Al fine di migliorare l’organizzazione del lavoro e l’employee experience complessiva, Alkemy ha sviluppato un modello operativo che verte su tre principi cardine: People First, Client Care e Hybrid Working, volti ad offrire un sostegno concreto ai propri collaboratori e che rappresentano per l'azienda delle vere e proprie asset class su cui investire. 

In quest’ottica Alkemy ha ripensato il proprio modello, introducendo la modalità ibrida tra lavoro in presenza e da remoto e rivoluzionando l’organizzazione stessa del lavoro, improntandola al raggiungimento degli obiettivi e alla soddisfazione del dipendente e del cliente. Per adeguarsi al nuovo modello lavorativo, in occasione dei 10 anni di Alkemy e alla luce degli eventi che hanno caratterizzato gli ultimi due anni, anche gli spazi e gli uffici sono stati ripensati in ottica più smart da Design Group Italia, società del Gruppo  Alkemy specializzata in design multidisciplinare che ha lavorato sulla nuova employee experience: nessuna postazione fissa ma uso ibrido degli spazi, più aree di condivisione al fine di incoraggiare l’engagement tra i dipendenti, colori energetici e grafiche che stimolano creatività e positività per un ambiente  dinamico, informale, accogliente. Il team creativo di Brand Experience, l’area di comunicazione di Alkemy, ha infine rivestito le pareti con grafiche e testi, elementi della brand identity e della cultura aziendale.

Alkemy è attenta ai bisogni e al benessere delle proprie persone e tra le iniziative messe in campo emergono le sessioni di meditazione Mindfulness, momenti di confronto per poter gestire al meglio le priorità, ridurre lo stress e migliorare le relazioni.  L’attività, accessibile a tutti i dipendenti su base volontaria, è presente nelle tre le sedi principali di Alkemy (Milano, Torino, Roma). Al via da maggio anche ad altre iniziative per far rivivere l’ufficio in presenza: breakfast, Healthy Day (disponibilità di frutta fresca in ufficio), merende pomeridiane e aperitivi; il tutto allestito nella nuova area break pensata per incoraggiare l’alchimia sia in momenti ludici grazie al calciobalilla e all’angolo gaming, sia durante la pausa pranzo anche per chi non vive la sede tutti i giorni in presenza.

Inoltre per garantire un costante sviluppo e aggiornamento delle competenze, Alkemy ha realizzato un sistema di formazione che prevede per le nuove risorse, durante i primi mesi di lavoro, l’affiancamento di un buddy che lo accompagnerà durante il processo di onboarding in azienda. Anche dopo la fase di inserimento, le figure Junior hanno la possibilità di seguire corsi di formazione full time della durata di 6 settimane, partecipando a due Academy interne sviluppate da Alkemy a tema Big Data & Business Analytics e Salesforce. 

"Investire nel work-life balance è sicuramente uno dei capisaldi della nostra cultura aziendale” – dichiara Silvia Bosani, People & Culture Director di Alkemy. “Crediamo che dare una maggiore flessibilità alla nostra organizzazione e una crescente autonomia alle nostre persone, responsabilizzandole attraverso una definizione del lavoro per obiettivi, possa influire positivamente sul benessere personale e sulla crescita aziendale. Il nostro modello di lavoro da sempre è fedele ai principi di libertà e responsabilità e identifica nel team, ognuno guidato dal proprio manager, la dimensione ottimale per una gestione efficace di questa flessibilità. Siamo convinti che questo nuovo modello sia un punto di partenza e che possa evolvere nel tempo insieme a noi.”

Il restyling degli uffici di Alkemy risponde anche alla necessità di adattare i propri spazi alla stessa crescita aziendale. L’azienda infatti continua attivamente ad investire nella ricerca di nuovi talenti e questo trend è stato confermato già nei primi mesi del 2022 durante i quali sono state assunte in Italia più di 50 risorse. Entro la fine dell’anno Alkemy punta a rafforzare ulteriormente la squadra e assumerne altre 150 nelle aree Consulting, Digital Marketing, Data & Analytics e CRM Salesforce.