Digital

Advice Group abilita BEMAP: mai così chiara la mappatura dei dati comportamentali degli utenti

Già diverse multinazionali si sono dotate di questo strumento grazie al quale è possibile avere una panoramica completa della propria customer base.

Se è vero che BEMAP è una piattaforma OCR (Optical Character Recognition) utile al riconoscimento ottico dei caratteri per l’acquisizione di importi e prodotti sugli scontrini cartacei, lo è anche per segnare una svolta nell’analisi dei dati aggregati attraverso il suo sistema 100% cookieless. 

Advice Group si aggiudica la sfida e abilita questa tecnologia per la loro validazione ai fini di contest, programmi di loyalty e marketing analysis per aziende che non possono controllare i dati di cassa o di pagamento perché residenti su parti terze (casse o applicazioni di intermediari). Questo significa che d’ora in poi anche le aziende intermediate (da retailer, wholesaler, marketplace, shop in shop, ecc.) potranno mappare  cluster comportamentali andando a sostituire, in tempo reale, gli studi di settore o le analisi di mercato spesso lente e implementate verso target e campioni limitati. Le meccaniche sono semplici ma supportate da una evoluta intelligenza artificiale che trasforma la lettura statica di uno scontrino in analisi dinamica di cluster di consumo in forma totalmente anonimizzata, restituendo offerte, premi od opportunità riservate.

Ormai i consumatori sono sempre più critici nella scelta della cessione o meno dei propri dati: il compito di un’azienda è allora quello di rientrare nella sfera di valori che rispecchiano i loro interessi e gestire le generalità degli end user in modo sicuro e trasparente all’interno di ecosistemi protetti come i walled garden.

L’infrastruttura di BEMAP è situata in Italia e tratta i dati in conformità delle nuove stringenti normative nell’ambito dei cookie, consentendo attività di indagine nel rispetto dei consensi forniti dagli utenti, fruendo degli elementi emersi in forma aggregata e anonima. 

Tramite BEMAP è possibile leggere gli scontrini cartacei, le ricevute di acquisti online e le fatture del mondo B2B, riducendo i tempi della loro acquisizione e il margine di errore del data entry manuale, migliorandone la qualità della lettura semantica, ottimizzando i costi di conversione dei documenti in formato digitale, le analisi del contenuto e del comportamento di acquisto. 

La finalità è generare trust verso i brand che utilizzando BEMAP, potranno restituire valore e opportunità come incentivo allo scambio delle informazioni utili a identificare in tempo reale tendenze e comportamenti prima mai ipotizzati. I customer si trasformano così in centri di ricerca consapevoli per quei brand che decideranno di inserire BEMAP all’interno dei loro concorsi delle promo cashback, delle collection edei loyalty program più innovativi.

In un’unica soluzione e all’interno della stessa dashboard si avranno dati comportamentali, categorie di prodotto, brand matching, volumi e potenzialità di spesa ragionando per cluster di consumo e distribuzione per aree geografiche. Un centro ricerche real time alimentato dalle attività di marketing engagement e loyalty, e dalla volontà dichiarata dell’utente di voler contribuire alle iniziative del brand perché, dallo stesso, gratificato.

Già diverse multinazionali si sono dotate di questo strumento grazie al quale è possibile avere una panoramica completa della propria customer base: attraverso un sistema di behavioral data analysis si ottiene un set di informazioni più dettagliato per migliorare leazioni di business e di dialogo valoriale con l’utente, si definiscono e si attivano strategie di marketing mirate, godendo quindi di un effettivo vantaggio competitivo sul mercato. 

Fulvio Furbatto, Founder e CEO di Advice Group afferma: “grazie a Bemap, i brand possono contare su una risorsa fondamentale per avere una visione di mercato always-on: il crowdsourcing dei propri clienti. Ogni attività proposta è frutto di una corrispondenza biunivoca, cioè acquisizione di nuovi input e scenari di consumo da parte dell’azienda e vantaggi esclusivi real time per un consumatore più consapevole”.