Digital

Clubhouse: da oggi, fai un “Wave” e inizia una nuova conversazione

Il social network con chat audio e ad invito, inaugura una nuova possibilità di interazione per gli utenti: proprio come nella vita normale, anche sulla piattaforma, da oggi, quando si incontreranno gli amici lungo i corridoi della piattaforma e si vuole iniziare una conversazione “casuale”, basterà salutarli (con un “wave”), come nella vita reale, e la conversazione avrà inizio.

Clubhouse, il social network con chat audio e ad invito, inaugura una nuova possibilità di interazione per gli utenti: proprio come nella vita normale, anche sulla piattaforma, da oggi, quando si incontreranno gli amici lungo i corridoi della piattaforma e si vuole iniziare una conversazione “casuale”, basterà salutarli (con un “wave”), come nella vita reale, e la conversazione avrà inizio.

Per inviare un “Wave”, sarà sufficiente fare “swipe” verso destra nel corridoio o fare “tap” sull'icona dei puntini in basso a sinistra dello schermo. Poi toccare il pulsante con la “wave” accanto alla persona con cui si desidera chattare. Quest’ultima riceverà una notifica di saluto e, se disponibile, potrà entrare in una stanza privata accessibile solo alle persone che sono state salutate. Sarà quindi possibile tenere la stanza chiusa e magari presentare amici ad amici che ancora non si conoscono. Oppure aprirla per massimizzare il potenziale d’interazione.

Sul social vengono create più di 700.000 stanze ogni giorno. Molte di queste sono legate ad alcuni attimi di vita quotidiana, quelli che si conoscono e si amano, come incontrarsi per regalare fiori o guardare il telegiornale a inizio giornata. Ma spesso sono i piccoli momenti intimi tra amici a donare un sorriso: compleanni, appuntamenti attesi da tempo, guardare un film a distanza, fare progetti per il fine settimana o semplicemente uscire il giovedì sera.

Ma l’aspetto più interessante sta nella possibilità di salutare tutti gli amici che si desidera e, in attesa della risposta, dedicarsi ad altro. Come esplorare il corridoio, trovare altri amici da salutare o entrare in una stanza diversa. La minuscola barra di Wave seguirà ogni passo in modo da dare la possibilità di cancellare le “wave” in caso non si possa o non si voglia più parlare. Non solo: le “wave” saranno messe in pausa quando l’app è in background in modo da non essere trascinati in qualche stanza senza rendersene conto.

Wave è disponibile da oggi, 24 settembre, sia su Android che su iOS ed è aperto a tutti i membri della community di Clubhouse.