UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
Educational

Al via il progetto di Fabrica e Campari Soda per sostenere i giovani talenti del design italiano con una collezione #senzaetichette

È partita l'iniziativa del marchio di aperitivi in collaborazione con il centro di ricerca sulla comunicazione fondato da Luciano Benetton e Oliviero Toscani, dedicato ai creativi under 25, provenienti da tutto il mondo. L’intero ricavato dell’iniziativa contribuirà alla realizzazione del programma di workshop e conferenze che accompagna i residenti della fucina creativa nel proprio percorso di ricerca e crescita professionale.

Campari Soda presenta la collaborazione esclusiva con Fabrica, la fucina creativa fondata da Luciano Benetton e Oliviero Toscani che accoglie giovani talenti provenienti da tutto il mondo.
 
Dopo un percorso di 3 mesi che ha visto i designer di Fabrica impegnati nello sviluppo progettuale e pratico del progetto assegnatogli, il risultato finale è stata una serie di oggetti pensati per la vita quotidiana e per attribuire a quest’ultima un tocco di vivacità e di colore, in puro stile Campari Soda #senzaetichette!

I tre oggetti premium (borsa frigo, piastrelle e speaker) saranno acquistabili direttamente sul sito.
 
Inoltre, accaparrandosi uno di questi ultimi riceveranno in omaggio anche le altre cinque creazioni realizzate (post-it, ventaglio, shopper, specchio e calendario).
 
L’intero ricavato della vendita contribuirà alla realizzazione del programma di workshop e conferenze che accompagna i giovani residenti di Fabrica nel proprio percorso di ricerca e crescita professionale, in uno scambio continuo con i più importanti esponenti internazionali del mondo del design, della cultura e della comunicazione.
 
Una serie di piccole ma grandi idee nate in uno dei centri di formazione legati alla comunicazione più accreditati nel panorama nazionale, che prevede una contaminazione continua tra diverse discipline quali design, fotografia, video, grafica, musica e digital.
 
L’approccio di Fabrica parte da un’ispirazione rinascimentale, dotata di un approccio all’apprendimento costante e realizzato tramite l’esercizio e la sperimentazione. Una filosofia che si sposa perfettamente con quella di Campari Soda, da tempo ormai impegnata nella formazione di giovani talenti legati al mondo del design, per stimolare la creazione di opere uniche e al tempo stesso in linea con il proprio stile #senzaetichette, che da sempre contraddistingue il brand.
 
L’iniziativa nasce, infine, con l’obiettivo di rafforzare il forte legame tra Campari Soda e il mondo del design, nato nel lontano 1932. In quell’anno, infatti, Davide Campari – imprenditore e grande appassionato d’arte – creò il primo aperitivo monodose della storia e chiese a Fortunato Depero di disegnare la bottiglia a forma di calice rovesciato da 9,8 cl. Campari Soda è quindi da oltre ottant’anni simbolo di autenticità e di vicinanza autentica, priva di maschere e convenzioni sociali per legarsi ad altri individui che condividono uguali valori, sempre #SenzaEtichette.