UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
Educational

MINT e IULM insieme nella creazione del nuovo Master in Digital Media Advertising

Il master è finalizzato a formare figure professionali sempre più ricercate sul mercato del lavoro in grado di gestire i budget pubblicitari pianificando le attività di adv attraverso le più avanzate piattaforme tecnologiche attualmente disponibili.

Dalla collaborazione tra Università IULM e MINT, nasce il nuovo master Executive in Digital Media Advertising, in partenza questo autunno nella nuova sede dell’Università IULM di Roma, finalizzato a formare figure professionali sempre più ricercate sul mercato del lavoro in grado di gestire i budget pubblicitari pianificando le attività di adv attraverso le più avanzate piattaforme tecnologiche attualmente disponibili.

L’innovazione digitale e la recente pandemia hanno contribuito a cambiare profondamente le esigenze e i valori dei consumatori, così come le pratiche pubblicitarie che li accompagnano.

L'investimento pubblicitario online sta diventando sempre più una parte fondamentale di ogni strategia di marketing e comunicazione aziendale. Oggi questo mercato è ben lontano dalle logiche tradizionali: per le aziende comprenderne tutti gli aspetti è fondamentale per capire su quali media e canali orientare i propri investimenti.

Guido Di Fraia

 

“É proprio partendo da questi bisogni - afferma Guido Di Fraia (foto sopra), direttore Scientifico del master, Prorettore all’Innovazione e all’intelligenza artificiale IULM nonché CEO dello IULM AI Lab - che un’università prestigiosa e attenta all’evoluzione tecnologica nell’ambito del marketing e della comunicazione aziendale ha deciso di sviluppare una partnership con una delle aziende più avanzate sull’utilizzo di piattaforme tecnologiche per il digital adv per dare vita a un percorso formativo innovativo e ritagliato sulle effettive necessità delle imprese”.

MINT, con la sua quasi decennale esperienza nel settore MadTech e la proposta di una piattaforma advertising interattiva ed innovativa, è felice ed orgogliosa di poter contribuire alla realizzazione di questo nuovo progetto in collaborazione con Università IULM, con lo scopo di insegnare alle generazioni più giovani a comprendere la direzione del futuro del digital advertising.

“L’opportunità offerta al nostro team di insegnare ed avvicinare i ragazzi alla realtà in cui crediamo e con cui lavoriamo ogni giorno - dichiara Massimo Fontana (nella foto in alto), Partner & Chief Client Officer di MINT, a capo del team di docenti che coordinerà il nuovo Master - è la formula migliore per ribadire nuovamente come l’intelligenza artificiale e l’automazione dei processi possano rivoluzionare in maniera significativa il modo in cui gli inserzionisti si approcciano alle piattaforme adv, ottimizzando tempi e costi”.