Eventi

Editoriale Domus inaugura Mission Restart con il convegno #backontrack

L'evento dedicato all’esclusivo progetto-movimento con cui il brand, fin dal maggio 2020, ha voluto sostenere l’agire comune del comparto. É stata l’occasione per riflettere su come l’industria della mobilità può riprendere la corsa dopo il Covid. Nella giornata è stato annunciato il vincitore della terza edizione del premio Fleet&Business Award che è andato a Carlo Bertolini, Corporate Security & Mobility Head dell’azienda Chiesi Farmaceutici, per il progetto 4 Pillars Project.
Un’intera giornata per dare voce a tutti i rappresentanti della filiera della mobilità riuniti, per la prima volta dopo la pandemia, intorno ad uno stesso tavolo: si è tenuto oggi, 13 ottobre, il convegno #backontrack dedicato all’esclusivo progetto-movimento con cui Editoriale Domus fin dal maggio 2020 ha voluto sostenere l’agire comune del comparto.
 
Protagonisti dell’iniziativa i brand Quattroruote, Quattroruote Professional, Dueruote e tuttoTrasporti che hanno inaugurato e curato i contenuti della prima giornata di Mission Restart, inedito evento organizzato presso l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola da Autopromotec, BtheOne Automotive, Duessegi Editore e Quattroruote Professional.
 
Annunciato fin dal lancio del progetto, il convegno #backontrack organizzato stamani da Quattroruote è stato l’occasione per riflettere su come l’industria della mobilità può riprendere la corsa dopo il Covid. Nel farlo, Quattroruote ha invitato sul palco della manifestazione (che per l’occasione è stato un bus a due piani posto di fronte alle tribune) Gianluca Di Loreto, Partner Bain & Company, che ha presentato i risultati della ricerca “Minacce e opportunità per i componentisti italiani”; ha intervistato il Cav. Lav. Marco Bonometti, Presidente OMR; ha riunito i rappresentanti delle varie associazioni di categoria ANFIA (Paolo Scudieri) - ANIASA (Massimiliano Archiapatti) - ASCONAUTO (Fabrizio Guidi) - ASSILEA (Chiara Palermo) - FEDERAUTO (Adolfo Cosentino) - FEDERMOTORIZZAZIONE (Simonpaolo Buongiardino) - UNRAE (Michele Crisci) in un panel esclusivo volto a disegnare il futuro del settore, analizzando lo stato di fatto e condividendo istanze e opportunità comuni.
 
Nel pomeriggio sono seguiti una serie di panel tematici - dedicati al mercato automotive, ai veicoli industriali e al mondo delle due ruote - promossi e moderati dai giornalisti delle altre testate del Gruppo coinvolte nel progetto a conferma della visione di sistema editoriale multidisciplinare con cui l’iniziativa è stata annunciata lo scorso anno, nel pieno della pandemia.
 
#backontrack è nato proprio dalla convinzione che le aziende attive nell’ambito della mobilità, a partire dalle associazioni di categoria, debbano unirsi con comunione d’intenti e condivisione di vedute per far percepire alla collettività la propria vicinanza.
 
Quella di oggi è stata un’ulteriore conferma della forza e dell’autorevolezza espressa da Quattroruote - capofila dell’iniziativa - e da tutti i brand di Editoriale Domus che in questo anno di lavori, hanno messo a disposizione delle realtà aderenti le proprie competenze e i propri strumenti, dando vita ad un progetto corale sviluppato su tutte le loro properties.
 

FLEET&BUSINESS AWARD – 3° EDIZIONE

Inoltre è stato annunciato oggi, sempre nell’ambito dell’evento Mission Restart, il vincitore della terza edizione del Fleet&Business Award, il riconoscimento istituito dall’omonimo sistema di comunicazione di Editoriale Domus e promosso dall’azienda LOJACK.

Ad aggiudicarsi il premio di quest’anno è stato Carlo Bertolini, Corporate Security & Mobility Head dell’azienda Chiesi Farmaceutici, per il progetto 4 Pillars Project apprezzato per il suo respiro internazionale, per la chiarezza degli obiettivi di riduzione emissioni, per l’estrema attenzione alla sicurezza dei propri dipendenti e al progetto di elettrificazione. Un approccio multidisciplinare alla mobilità che parte dalla gestione della flotta, contamina il “business travel” così come gli spostamenti casa – lavoro.

A consegnare il premio Massimo Braga, Direttore Generale di LoJack Italia: “Sicurezza dei driver e della flotta, risparmio sui costi, visibilità di tutti gli asset aziendali e persino delle merci trasportate e attenzione all’ambiente sono al centro della nostra offerta di servizi iOn™ by LoJack®, recentemente lanciata sul mercato italiano. Siamo perciò lieti di premiare un progetto concreto che ha come principale obiettivo proprio la sostenibilità ambientale e la sicurezza dei propri dipendenti”.