Premi

Epica Awards: Gran Prix a Coca Cola di Wieden + Kennedy Amsterdam. Due ori a DDB e Leo Burnett

Vincono per la categoria stampa e film le agenzie italiane DDB e Leo Burnett con i titoli 'Audi First Choice' e 'Underwater World'. Grand Prix non televisivo a Sholz & Friends con 'The wrong working environment campaign', Grand Prix televisivo a Coca Cola 'Happiness factory' di Wieden + Kennedy Amsterdam.

Dal nostro inviato e giurato italiano Tommaso Ridolfi.

Diamo anticipazione dei risultati dell'Epica Awards, premio pubblicitario che viene assegnato ogni anno a Parigi dai giornalisti di 28 testate europee specialistiche alle campagne che si sono distinte per la creatività e per la qualità. La giuria, riunitasi a Parigi martedì 21 novembre per valutare le oltre 5000 campagne iscritte, ha decretato la vittoria di due ori per l'Italia.

Wieden + Kennedy Amsterdam ha conquistato il Grand Prix per la campagna televisiva con lo spot di animazione 'Happiness factory' di Coca Cola (immagine a sinistra).

Ad aggiudicarsi il Grand Prix per la categoria non televisiva è stata l'agenzia Sholz & Friends di Berlino con 'The wrong working environment campaign' (a destra), campagna affissione su distributori di bibite e snack metropolitani, commmissionata da Jobsintown.de , in cui veniva raffigurato un uomo al lavoro all'interno delle stesse macchinette.

Per l'Italia, il primo premio di categoria per la migliore campagna stampa è stato vinto da DDB 'Audi First Choice', sul servizio auto usate Audi. Per la categoria film il premio è invece andato ad Aqualtis, campagna a firma di Leo Burnett per il filmato dal titolo 'Underwater World'.