UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
New business

Marco Balich progetta una nuova realtà di respiro mondiale nell’entertainment

Prossimi appuntamenti: Expo 2015, per la quale è stato incaricato della direzione artistica del Padiglione Italia e Rio 2016, appuntamento che lo vede in prima linea come executive producer delle cerimonie di apertura e chiusura.
mb.JPGMarco Balich, Produttore Olimpico e Direttore Creativo di grandi cerimonie ed eventi su scala internazionale, ed Executive Producer di Rio 2016,  è uscito da Filmmaster Events, società di Filmmaster Group, dopo aver lasciato da qualche mese l’incarico di presidente del Consiglio d’Amministrazione (vedi notizia correlata a fondo pagina). 

Ora Balich si dedicherà alla creazione e allo sviluppo di una nuova realtà di levatura internazionale che opererà nell’ambito dell’entertainment mondiale. Una realtà creativa e cosmopolita nella quale potranno convergere le professionalità e i partner provenienti da tutto il mondo che hanno conosciuto Marco Balich durante la sua carriera ultra ventennale e provenienti da: Italia, Europa, Inghilterra, Russia, Brasile, USA, ecc. 

L’esclusivo know-how che alimenterà questa nuova realtà darà la possibilità al Produttore Olimpico di condividere e realizzare al meglio i suoi progetti futuri in Italia e all’estero, a partire da Messico, Brasile e Russia, dove si terranno i prossimi appuntamenti olimpici, ma non solo.

"Perché la cultura dell'entertainment è globale e interculturale, basata sulla creatività e non sulla finanza. Dove il mix tra creatività e diverse culture è fondamentale. Dove ciascuno è pesato sulle idee e non sui capitali", commenta Balich. 

Tra i prestigiosi incarichi ricevuti da Balich, la direzione artistica del Padiglione Italia di Expo 2015 che gli permetterà di continuare a trasmettere al mondo intero il bello dell’Italia, attraverso la visione e i concept da lui ideati. 

Secondo quanto anticipato da ADVexpress ed e20express.it (vedi notizia correlata a fondo pagina), anche Simone Merico, già amministratore delegato di Filmmaster Events, potrebbe seguire le sorti di Balich.

Marco Balich, durante la sua carriera, con la sua passione e volontà di stupire ed emozionare il pubblico, ha creato format ed eventi unici che hanno dettato le regole nel mondo dell’entertainment, facendo apprezzare la creatività italiana e il suo stile inconfondibile in tutto il mondo. Balich, ad oggi, è considerato una delle figure più importanti a livello mondiale nella produzione di cerimonie olimpiche (Master of Cerimonies). 

Il suo percorso olimpico è iniziato nel 2002 come Project Leader del Flag Handover della cerimonia di chiusura Salt Lake City e si è consolidato nel 2006 diventando Direttore Creativo ed Executive Producer delle cerimonie olimpiche di Torino. Nel 2012 Balich ha firmato la produzione esecutiva del Flag Handover dei Giochi Olimpici di Londra 2012. Prossimo appuntamento, Rio 2016. Balich è stato infatti designato Executive Producer e sarà lui a firmare le Cerimonie di apertura e chiusura.