Celebrazione - ricorrenza

A cena con il Nobile

Cena prenatalizia, all’Osteria Grand Hotel di Milano, per il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. Occasione di incontro e degustazione per produttori, ospiti e stampa.

Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano (Siena) ha organizzato ieri sera il tradizionale appuntamento milanese prenatalizio, per un connubio tra alcuni piatti della tradizione italiana (tra cui affettati e formaggi toscani), il Rosso Doc e il Nobile Docg.
La cena, a invito e rivolta a stampa, produttori associati e ospiti, si è svolta all’Osteria Grand Hotel di Milano (via Cardinal Ascanio Sforza, 75).

Consorzio vino.JPG
Hanno fatto gli onori di casa lo chef Fabrizio Paganini e il vicepresidente del Consorzio Luca Gattavecchi. Presenti alcuni dei principali produttori dell’area di Montepulciano con i loro vini. La serata è iniziata con aperitivo a buffet e degustazione libera ed è proseguita con una ricca cena al tavolo. L’intuizione di dividere i produttori tra i diversi tavoli ha consentito agli ospiti di soddisfare le proprie curiosità sulla produzione e sulle caratteristiche del vino Doc e Docg. In qualità di amante della tradizione enogastronomica toscana, era presente il cronista sportivo Bruno Pizzul.

Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano nasce nel 1965 su iniziativa di alcuni produttori con l’obiettivo di tutelare e promuovere l’immagine del Vino Nobile in Italia e nel Mondo e, successivamente, del Rosso e del Vin Santo. Attualmente riunisce 220 soci, che rappresentano oltre il 90% della superficie vitata (1.618 ettari). Dal 2004, il Ministero delle Politiche Agricole ha attribuito al Consorzio anche la funzione di tutela su tutta la filiera della produzione. Per informazioni: www.consorziovinonobile.it.