UPDATE:
Da FareTurismo, a Roma dal 21 al 23 marzo 2023, le 10 proposte al Governo su formazione e lavoroNickelodeon e Più Vita Sana, insieme nelle scuole primarie, di Lombardia e Veneto per promuovere le Pause AttiveMusic Theatre International con Grandi Stazioni Retail presenta “#InTransito - esperienze creative”. Alla Stazione Tiburtina arte, sostenibilità, moda, capsule del tempo e lampade dei desideri per raccontare “i viaggi dell’umanità”Christmas Village a CityLife Shopping District dal 7 dicembre all’8 gennaio. Aperta la prima fase di prenotazioni per accedere gratuitamente dal 7 al 21 dicembreIl Super G apre la stagione invernale con Il Pagante. Il 7 dicembre si alza il sipario sul dancefloor ai piedi del Monte Bianco con un calendario fittissimo di eventiGli Insuperabili sono i testimonial della nuova campagna digital "Keep Performing" lanciata da Kappa e firmata da Mashfrog Creative SolutionsLancia ed Ente Nazionale Sordi vincono il premio alla Pubblicità Socialmente Responsabile con la campagna “Punch” firmata Armando TestaTutti i colori di Sanbittèr arrivano su Netflix per celebrare il momento dell’aperitivo. La creatività riprende quella dello spot dello scorso anno firmata dall’Armando TestaLa Cucina Italiana a dicembre in edicola con tante novità: il dolce (in esclusiva) del maestro Iginio Massari e un video unico che celebra il convivio e la grande avventura verso l’UnescoGQ Italia ha celebrato i Men of the Year 2022 con un party esclusivo a Palazzo Serbelloni a Milano
Evento ecosostenibile

Esport e sostenibilità: nasce l'E-Park di ProGaming Italia

PGI ha piantato 400 alberi in Kenya, per promuovere l’impatto positivo del mondo del gaming sia a livello ambientale che socioeconomico. Creando il parco green promuove la sostenibilità come uno dei temi chiave della prima edizione della Virtual Arena di quest’anno con il progetto #progreenplay.

ProGaming Italia (PGI), azienda da oltre 20 anni nell’organizzazione di eventi dedicati all’Esport, annuncia la nascita di E-Park, un vero e proprio parco green in Kenya costituito da due foreste – per un totale di 400 alberi – realizzate in collaborazione con Treedom. L’E-Park di ProGaming Italia permetterà di assorbire dall’atmosfera 136t di CO2 e contribuirà a portare numerosi benefici, non solo a livello ambientale, ma anche socioeconomico, grazie al coinvolgimento diretto dei contadini locali, con opportunità di reddito, responsabilizzazione e formazione.

Ogni albero ha una pagina online, viene geolocalizzato e fotografato. Per seguire tutta la storia del progetto E-park è possibile collegarsi al sito oppure seguire #progreenplay.

La sostenibilità per ProGaming Italia è uno dei cardini e valori aziendali. Nel mondo, 2,6 miliardi di persone giocano ai videogiochi e un numero crescente di loro si sta interessando all’ambiente e alla conservazione, ed è per questo motivo che anche nel nostro Paese vogliamo contribuire con azioni concrete al bene del nostro pianeta in un environment come quello del gaming con un forte impatto ambientale”, afferma Daniel Schmiedhofer, CEO ProGaming Italia.

Questo E-Park rappresenta per ProGaming Italia un'ulteriore conferma dell’attenzione dell’azienda ai problemi ambientali. Infatti, in occasione della scorsa edizione dell’ESL Italia Championship, PGI aveva già contribuito a piantare 80 alberi da frutto in Guatemala, con l’obiettivo di ricompensare la quantità di CO2 emessa durante l’intero campionato, sia nel corso delle qualificazioni (9% di carbon footprint) e della fase a gironi (1% di carbon footprint), sia la percentuale di carbon footprint emessa dal server ProGaming Italia, ben il 90%.

L’E-Park di ProGaming Italia alla Virtual Arena

Format virtuale nato su Twitch, la Virtual Arena è un talk -in-action che si sviluppa in 3 edizioni durante l’anno, con l’obiettivo di avvicinare il mondo dell’Esport e del Gaming a tematiche attuali e sempre più vicine alla GenZ e alla Next Generation.

Tra i temi che verranno affrontati in occasione del primo appuntamento di quest’anno – dal 27 al 29 maggio 2022 – ci sarà anche la sostenibilità ambientale e il ruolo dell’intero settore nella lotta ai cambiamenti climatici. ProGaming Italia è infatti fermamente convinta che gaming e intrattenimento digitale rappresentino uno strumento fondamentale per accrescere la consapevolezza sui problemi climatici e ambientali, sensibilizzando e ispirando tutti i player ad avvicinarsi e a contribuire attivamente alla causa.