Evento educational

OpelMinded Masterclass: con ZooCom e Starcom, Opel affronta i temi di body positivity e inclusivity. I primi due appuntamenti a Milano e Torino, con incontri fisici e in streaming

Tra le varie attività in programma per la campagna ci sono gli incontri speciali che coinvolgono gli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado in cui si affronteranno due tematiche molto importanti per le nuove generazioni: la Body Positivity e i Linguaggi Inclusivi.

#OpelMinded è il progetto di Opel, marchio automotive del Gruppo Stellantis, mirato a sostenere l’inclusione e la libertà di espressione. Si scrive #OpelMinded ma si legge Diversity, Gendar Neutrality, Sustainability, e tanto altro ancora, dal momento che il concept include a cascata molti altri valori sui quali il brand tedesco è impegnato, perché guidato dalla convinzione che ognuno possa contribuire, con la propria unicità, ad un arricchimento collettivo.

#Opelminded è l’audacia di essere sé stessi, è abbracciare la diversità per combattere lo status quo, le etichette e i pregiudizi, consentendo alle persone di esprimersi senza paura. Tra le varie attività in programma per la campagna #OpelMinded ci sono le OpelMinded Masterclass, incontri speciali che coinvolgono gli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado in cui si affronteranno due tematiche molto importanti per le nuove generazioni: la Body Positivity e i Linguaggi Inclusivi. Le prime masterclass si svolgono a Milano (IIS Caterina Da Siena) e Torino (Liceo Classico e Linguistico Vincenzo Gioberti), ma verranno anche trasmesse in streaming previa registrazione sul portale Eventbrite.

Il tema di Body Positivity (abbattere i classici standard di bellezza e garantire a ogni corpo il riconoscimento del proprio valore) è stato al centro della Masterclass di oggi giovedì 10 novembre, a cui partecipano oltre 80 classi. Moderatore d’eccezione: Amedeo Berta, celebre podcaster e insegnante, che ha presentato gli interventi di Rocco Graziano, il campione mondiale di karate, e l’associazione Belle di Faccia, focalizzata in particolare sulla Fat Acceptance e Fat Liberation. Sempre insieme ad Amedeo Berta si parlerà invece di Linguaggi Inclusivi (parole, frasi, immagini e toni che perpetrano stereotipi di genere o discriminazioni) durante la Masterclass del 1 dicembre, insieme al collettivo Virgin&Martyr, un’associazione culturale no profit nata per diffondere informazione e consapevolezza sulle tematiche di educazione sessuale, socio-emotiva e digitale, e l’attore Pietro Turano, attivista LGBT+ e portavoce dell’associazione Gay Center.  A supporto di tutti gli ospiti presente per entrambi gli appuntamenti Eva Laureti, Advertising Manager di Opel.

Con le OpelMinded Masterclass, Opel continua quindi il suo processo di rinnovamento, che non è solo tecnologico (sono costantemente allo studio dispositivi e strumenti a misura di cliente, e anche il tema della sostenibilità è centrale), ma anche un rinnovamento di spirito e di valori. Al fianco di Opel nella realizzazione delle Masterclass c’è ZooCom, new-gen creative media agency del gruppo OneDay, e il centro media Starcom. Per la produzione dei due eventi è stata attivata una sinergia con La Fabbrica, realtà innovativa che costruisce progetti educativi e ispirazionali per le nuove generazioni. Inoltre, ZooCom ha coinvolto il media partner ScuolaZoo per generare awareness attraverso una serie di contenuti (caroselli e stories con quiz e sondaggi, ma non solo) sul suo profilo Instagram, seguito da oltre 4,2 milioni di studenti italiani.

“In Opel siamo felici di supportare questa iniziativa che promuove l’audacia di essere sé stessi e abbatte le etichette e i pregiudizi” ha dichiarato Eva Laureti, Marketing Manager di Opel Italia. “Questi sono i valori di Opel che è un marchio che da sempre mette a fattor comune la diversità come condizione per crescere e per ascoltare e anticipare i bisogni dei nostri Clienti”.

“L’inclusione è una delle priorità delle nuove generazioni, insieme a sostenibilità e parità di genere”, spiega Ludovico Milani, Managing Director di ZooCom. “Le due masterclass affrontano proprio il tema dell’inclusione da due prospettive diverse: da una parte quella del linguaggio inclusivo, dall’altra quella della Body Positivity. Siamo fieri di partecipare al progetto OpelMinded perché insieme a Opel vogliamo incentivare i ragazzi ad insistere con le loro battaglie ed essere al loro fianco”.