UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
Hybrid event

Nokia al Premio Videoclip Italiano 2006

Dopo il successo della prima edizione del Nokia for Music Contest, la selezione che ha dato voce alla musica emergente, e del Nokia Trends a Firenze, proseguono le iniziative legate al mondo della musica di Nokia con l’ottava edizione del Premio Videoclip Italiano in programma a Milano il 15, 16 e 17 novembre.

Nokia conferma nuovamente la sua liason con il mondo della musica partecipando al Premio Video Clip Italiano 2006 (vedi notizia correlata).
L’edizione 2006 del Premio Videoclip Italiano si sviluppa all’interno del format “Nseries Video Music Show” ideato e realizzato da Nokia Italia insieme a Rockol. Il format promuove la ‘multimedia experience’ dei terminali Nokia Nseries, vive sia online sia sul territorio ed è attivo sul minisito dedicato all’iniziativa. Qui trovano spazio un magazine digitale, un concorso a premi e due contest legati alla ottava edizione del Premio Videoclip Italiano, “Mobile Reporter” e “Mobile director”, appositamente creati per valorizzare il connubio “music & imaging” che caratterizza i modelli N91 e N93.

Dal sito www.rockol.it/nseries si accede alle iniziative: Vote & Win, Mobile Reporter, Mobile Director e VideoMusic Weekly:

Tramite il concorso Vote & Win, il pubblico è chiamato a votare i videoclip in concorso al Premio Videoclip Italiano diventando parte della giuria e contribuendo a eleggere i migliori Videoclip italiani 2005/2006. Ogni giurato dovrà indicare il videoclip preferito per ognuna delle quattro categorie (donne, uomini, gruppi, emergenti) e potrà vincere un Nokia N91 con il JBL on Tour, mini casse tascabili Nokia mini speakers MD 4 e altri premi speciali.

Il concorso Mobile Reporter premia i migliori video realizzati con videocamera o cellulare dal pubblico sul tema “La musica che ti circonda”. Una giuria specializzata voterà tutti i video decretando i migliori tre e premiandoli rispettivamente con un telefono Nokia N93, N71 e N73.

Il concorso Mobile Director ruota intorno a quattro giovani registi sono stati invitati a realizzare utilizzando il telefono Nokia Nseries N93  i videoclip dei brani “Mai “ di Antonino, “Criminal thoughts” di Dj Jad; “Portami via” di Giovanni Allevi e “The music sucks” di The Styles. Il 17 novembre la direzione artistica del PVI assegnerà la targa “Nseries Award” al regista più votato sul sito.

Infine, il concorso di VideoMusic Weekley, il settimanale multimediale musicale realizzato dalla redazione di Rockol e interamente prodotto con l’N93 e la sua suite. Vi trovano spazio incontri e interviste con gli artisti, “unplugged” esclusivi e inediti, un video magazine e contribuiti ‘live’ (tra i primi ospiti presenti, Jovanotti, Zucchero e i Take That).