UPDATE:
“It’s on us – to make new energy work”: la responsabilità al centro della nuova brand strategy di E.ON. Lars Rosumek "posizionati come ‘playmaker’ della transizione energetica"Skeepers acquisisce TokyWoky, azienda specializzata nella gestione di community di consumatori (Customer Community Management)Con la nuova campagna tutta digital "Anche Tu?" Ace promuove Ace Detersivo Liquido Disinfettante su specifici cluster di utentiOn air una nuova campagna multi soggetto Very Mobile firmata FCB Partners. Il protagonista è un inusuale testimonialPubblicità, il futuro è nel retail media: in Europa +37,5% entro il 2027. Settori big spender: Casa (12,9%), Automotive (6,4%), Salute (6,2%), Viaggi e Turismo (6,0%)Tornano gli NC Awards: aperte le iscrizioni alla 18^ edizione dei premi di ADC Group dedicati alla comunicazione integrata e olistica Made in Italy. Partecipa, accedi alla piattaforma di business e racconta i migliori progetti alle aziende in giuriaFamily Entertainment Expo: dal 27 al 29 febbraio 2024 alla Fiera di Bergamo torna il grande salone per gli operatori dell’Amusement, organizzato da Promoberg e Consorzio FEEAll’Alpe Cimbra (Tn) il 16 e il 17 marzo torna Rossignol X-Color Tour. A Folgaria una due giorni all’insegna dell’inclusione e della solidarietàSport musica ed eventi in piazza Duca d’Aosta. Dal 19 al 25 maggio a Milano arriva Welcage, l’evento dedicato alla Gen X e realizzato da Grandi Stazioni RetailScarlet Agency firma il pop-up store Recharge Room Clarins
Evento pubblico

La prevenzione in azienda. Triumph Group International organizza uno screening day gratuito per le dipendenti

L’Head Quarter di TGI si colora di rosa per una notte. Una campagna aziendale di prevenzione e di supporto alla lotta dei tumori al seno, che ha coinvolto numerosi stakeholder.
Facciata HQ in rosa TGI

 C’è solo un genere di prevenzione, quello umano. E un solo colore per celebrarla: il rosa.

Il 26 ottobre l’HQ di TGI si è acceso di rosa. Perché ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno e la divulgazione, l’informazione ed il supporto sono affare di tutti noi.
Così Triumph Group ha voluto confermare il suo impegno per la causa, partendo proprio dal suo cuore pulsante, la sede centrale in Balduina.

Alle 19.00 di giovedì, tantissime luci rosa hanno illuminato gli uffici di via Lucilio 60, tra lo stupore e la curiosità del quartiere.

“Sentir crescere l’entusiasmo dei Triumpher, dal proporre al realizzare questa iniziativa, toccarne con mano i risultati guardando l’head quarter illuminarsi per una causa che supportiamo da tanti anni, ha toccato corde emotive che nessuno di noi si sarebbe aspettato”, commenta Maria Criscuolo (in foto), Chairwoman & Founder di TGI. “C’è stato riconoscimento, condivisione, si è sentita l’unione. Questo è quello che fanno i valori. Uniscono le persone, prescindendo dal genere, da ruoli o schemi professionali ai quali siamo abituati nella quotidianità. Anche la comunità circostante è stata curiosa e felice di scoprire la nostra iniziativa. E in un certo senso, anche di sentirsene parte. Una signora, affacciatasi con la figlia, ci ha fatto i complimenti dalla finestra di fronte... anche questo è condividere, supportare e prevenire. Anche questa è sostenibilità”.

Ad aprire le danze in rosa a Roma è stato il Colosseo, seguito poi da altri iconici edifici della politica e dell’arte, come Palazzo Chigi, Montecitorio o Galleria Museo Borghese, che allo stesso modo hanno illuminato le loro importanti facciate per la causa. Importanti; eppure, ancora poche per la Capitale.

“Chi lo sa, magari questa nostra iniziativa darà vita ad un movimento più partecipato. Tra qualche anno potremmo illuminare tutta Roma di rosa. Sappiamo che per dare il via a grandi cose, a volte basta iniziare, e noi l’abbiamo voluto fare” aggiunge Francesca Accettola, partner di TGI e Director di Triumph Italy.

Un’idea aziendale che ha coinvolto i dipendenti nella sua organizzazione e i fornitori nella produzione.


A partire dall’impianto e supporto illuminotecnico, offerto da Dafral Soundvision, alle stampe, di Cocchi dal 1940 - Fotolito d’Arte.

La campagna di prevenzione di Triumph Group non si è però fermata all’illuminazione.
Degli adesivi pro-prevenzione sono attaccati oggi su tutti gli specchi della sede, perché a volte basta imparare ad osservarsi per salvarsi.

E il 24 novembre sarà proprio la Carovana della Prevenzione di Komen ad entrare negli uffici di TGI. Il management ha scelto di regalare uno screening day alle sue dipendenti, mammografie ed ecografie verranno eseguite a coloro che decideranno di partecipare, direttamente in ufficio. Saranno offerte convenzioni per le stesse visite alle dipendenti delle altre sedi d’Italia, che non potranno recarsi a Roma in quella giornata.

Un supporto che va ad aggiungersi alla presenza, sempre numerosa, dei Triumpher volontari durante la serata di beneficenza Pink Tie Ball e alla ormai famosissima Race for the Cure.

È proprio il caso di dire, per le donne, da Triumph.

Guarda il video