Evento pubblico

Mostra celebrativa per la riapertura del Convento dell'Annunciata di Abbiategrasso

In occasione della riapertura del restaurato Convento dell'Annunciata di Abbiategrasso, una mostra aperta al pubblico dal 18 febbraio al 20 maggio 2007.

Domenica 18 febbraio 2007, ad Abbiategrasso (MI), dopo lunghi e accurati lavori di restauro, il quattrocentesco Convento dell'Annunciata torna a essere un monumento aperto al pubblico.

Il recupero architettonico dell'edificio e una capillare opera di restauro condotta da Pinin Brambilla Barcilon hanno riportato alla luce l'intero ciclo di affreschi che oggi torna a risplendere sulle pareti dell'abside della chiesa con le Storie della Vergine datato 1519 e firmato dal pittore caravaggino Nicola Mangone detto il Moietta, noto nell'ambito dei leonardeschi, e hanno restituito al pubblico gli affreschi delle pareti e della volta del refettorio.

Per celebrare l'evento e a coronamento dell'importante intervento di recupero architettonico e artistico del complesso dell'Annunciata dal 18 febbraio al 20 maggio 2007 si tiene la mostra Rinascimento Ritrovato. Nell'età di Bramante e Leonardo tra i Navigli e il Ticino.

L'esposizione, allestita nella chiesa e nel chiostro dell'edificio commissionato a fine quattrocento dagli Sforza per i Francescani Minori Osservanti, si articola in quattro sezioni: artistica, storica, geografica e architettonica.
L'iniziativa vuole essere anche l'occasione per riscoprire infine la ricchezza e la vivacità di un territorio, quello di Abbiategrasso, dove l'arte delle ville e dei castelli lungo il Naviglio, la natura del Parco del Ticino, la tradizione gastronomica, la navigazione rappresentano opportunità per trascorrere il tempo libero e per arricchire la conoscenza di cultura, tradizioni e storia. Un apposito spazio sarà dedicato alle attività didattiche di laboratorio e di animazione per bambini e ragazzi in visita alla mostra con le scuole e le famiglie.

La mostra, organizzata dal Comune di Abbiategrasso con Civita e con la Fondazione per la Promozione dell'Abbiatense, è promossa dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Milano, dal Comune di Abbiategrasso, dall'Università degli Studi di Milano, dalla Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico e Etnoantropologico di Milano e dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio di Milano con il contributo di Fondazione Cariplo.

L'evento è organizzato anche grazie al sostegno di Aemme Linea Energie, Amaga, Arteria, Arti Grafiche Alpine, Assicurazioni Generali, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, MTM, Navigli Lombardi, Scocco&Gabrielli e con la collaborazione dell'Archivio di Stato di Milano, del Consorzio Parco Lombardo della Valle del Ticino, del Consorzio dei Comuni dei Navigli, della Fondazione Abbatie Sancte Marie de Morimundo, della Pro loco Abbiategrasso e del Teatro Pane e Mate.

La mostra è accompagnata dal catalogo edito da Skira.