Evento sportivo

Nello Snowpark di Mottolino il primo evento mondiale legato al freestyle&snowboard: i Mondiali FIS Junior di Snowboard e Freeski

Il 13 aprile torna invece il “Michela Moioli Day”: la fuoriclasse dello snowboard cross, vincitrice della Coppa del Mondo, accompagna gli appassionati alla scoperta delle piste di Livigno. E il 20 aprile: The Guardian, raduno freestyle di fine stagione.

Tra grandi nevicate, tormente e raffiche di vento lo Snowpark di Mottolino ha salutato il primo evento mondiale legato al freestyle & snowboard. Un inverno “ruggente” che ha innalzato esponenzialmente l’hype per le due discipline più adrenaliniche del circo bianco, esaltando le performance degli atleti di ventisei nazionalità diverse.

I Mondiali FIS Junior di Snowboard e Freeski sono stati tutti questo, e molto di più. Un evento sportivo di caratura internazionale, naturalmente. Ma anche una festa che ha riunito la community della tavola e dello sci in versione “free” grazie ai tanti side events che si sono susseguiti in paese e in quota.

A partire dalla cerimonia di apertura in centro a Livigno, con tutti gli atleti che hanno sfilato tra gli applausi sventolando le bandiere. L’organizzazione ha dato il meglio sotto la bufera, alternando le gare ai momenti di celebrazione, i party con dj Antoine, i festeggiamenti e le premiazioni, potendo contare anche sulla presenza del presidente della FISI Flavio Roda.

Tra le immagini simbolo dello scorso weekend spicca il salto indimenticabile di Flora Tabanelli. Tutti i riflettori erano puntati su di lei, la favorita. Eppure, anche sotto pressione la giovanissima emiliana si è rivelata esplosiva: ha portato a casa una medaglia d’oro e il titolo di campionessa mondiale Junior del Big Air freeski.

Questa e tante altre storie sono state raccolte e rilanciate in diretta dai giornalisti Dario Puppo e Jacopo Pozzi insieme al freeskier e videoblogger Ian Rocca, direttamente da uno studio televisivo trasparente in pieno centro.

Sicuramente tra i grandi talenti da tutto il mondo che abbiamo ammirato in questi giorni ci sono i futuri campioni olimpici. Li rivedremo qui nel 2026, in quella che ci piace considerare come la loro casa. È il risultato di 20 anni di investimenti in questo sport. Abbiamo contribuito a creare una community che crede in un approccio giovane e divertente alla neve. Questo è il freestyle, questo è Mottolino” commenta Marco Rocca, A.D Mottolino Fun Mountain.

A Mottolino Fun Mountain è ancora pieno inverno. Lo spirito del freestyle soffia forte fino alla fine di aprile, portando con sé una ventata di divertimento sulle piste e in rifugio.

Ogni giorno la terrazza-dancefloor del Camanel propone la sua collaudatissima formula: ci si gode lo show del team artistico nel nuovo Panorama Restaurant by Patrizia Pepe, e poi, dalle 14 in poi, si balla sulle note del dj set con ospiti internazionali. 

Il prossimo 13 aprile torna invece il “Michela Moioli Day”: la fuoriclasse dello snowboard cross, vincitrice della Coppa del Mondo, accompagna gli appassionati alla scoperta delle piste di Livigno, la sua seconda casa, dove si allena da anni. Una giornata sugli sci che vale come una masterclass.

In rosso sul calendario anche la data del 20 aprile. Mottolino e Funky, veri partner in crime, stanno preparando The Guardian, il grande raduno freestyle di fine stagione. Una calamita per centinaia di snowboarder e freeskier, oltre a vari top atleti, tutti pronti a competere per l’anello del guardiano. In programma due contest molto attesi, con la formula “tutti contro tutti”, trick mai provati, musica, djset e party scatenati. (ph: Fabio Borga)