Nielsen

Nel primo trimestre quasi 10 mln di utenti Internet in mobilità

Le elaborazioni Nielsen sui dati 'Audiweb powered by Nielsen' del mese di aprile, mostrano una continua evoluzione dello scenario internet italiano: oltre 25 milioni di italiani navigano via pc ad aprile (+16% nell’anno). La crescente diffusione degli smartphone stimola l’Internet mobile: gli utenti hanno registrato una crescita del +29% nell’ultimo anno.
Le elaborazioni Nielsen sui dati 'Audiweb powered by Nielsen' del mese di aprile 2010, mostrano una continua evoluzione dello scenario internet italiano, con una crescita dei navigatori che si collegano alla rete dal proprio PC del 16% nell’ultimo anno. Ancora più interessante il dato che emerge dall’ultima rilevazione Nielsen Mobile Media (dati mensili relativi al primo trimestre del 2010) sugli accessi ad internet dal cellulare, che nell’ultimo anno registrano una crescita del 29%.

Ad aprile 2010 i navigatori da PC sono 25,2 milioni, un milione in più rispetto al mese precedente, quasi 3,5 milioni in più rispetto allo stesso mese del 2009. Come di consueto, l’arrivo della primavera riduce invece lievemente i consumi del mezzo: le sessioni mensili sono 34 (4 in meno rispetto a marzo), le pagine viste poco più di 2.000 (erano 2.300) e il tempo speso online è di 29 ore e 10 minuti nel mese (erano circa 32 ore a marzo), ovvero quasi un’ora al giorno.

Per quanto riguarda le categorie di siti più visitate, sono sostanzialmente stabili le prime 10 posizioni, con crescite rilevanti nell’ultimo anno. In particolare, si segnalano la categoria Member Communities (oltre 19,5 milioni di visitatori, +19%), i video online (15,2 milioni, +22%) e le news online (14 milioni di visitatori e una crescita del 25% nell’anno).

Rispetto al mese precedente, aprile segna la ripresa della categoria Travel: con l’arrivo della bella stagione e delle festività pasquali aumentano, in particolare, i navigatori sui siti di prenotazione alberghiera (+11%) e crociere (+19%).

Passando invece agli accessi ad internet via mobile, nel primo trimestre dell’anno navigano dal cellulare complessivamente 9,7 milioni di italiani (includendo internet, email e instant messenger), il 19% del totale utenti di telefonia mobile, attivi almeno una volta nel mese.  Molto consistente la crescita registrata nell’ultimo anno: a inizio 2010 navigano dal cellulare il 29% degli utenti in più rispetto ad un anno fa, ovvero ben 2,2 milioni in più rispetto ai 7,5 milioni del 2009. Quelli che ancora non si collegano ad internet dal cellulare adducono come motivo principale il costo, giudicato eccessivo dal 33% degli intervistati.

Navigano in mobilità prevalentemente gli uomini (61%) e le persone nella fascia tra i 25 e i 44 anni di età. Per quanto riguarda le categorie più visitate, al primo posto troviamo i portali generalisti, visitati dal 98% dei navigatori da mobile. Seguono i motori di ricerca, visitati da oltre 5,6 milioni di utenti (il 58% del totale), le email, utilizzate dal 42% dei navigatori da mobile e i siti di news, che attraggono più di un terzo degli utenti web mobile (37%). Rispetto alla navigazione da PC, in mobilità prevalgono i siti di news, meteo e directories, a conferma che dal cellulare si ricercano soprattutto informazioni di natura contingente, necessarie 'qui e ora'. 

"Il forte aumento registrato nella navigazione da mobile si può spiegare con la crescente diffusione degli smartphone: i possessori dei cellulari di ultima generazione in Italia sono ben 13 milioni, su un totale di oltre 50 milioni di utenti di telefonia mobile - commenta Ombretta Capodaglio (nella foto), marketing manager della divisione Online di Nielsen - Il desiderio di essere sempre connessi, combinato con i prezzi in discesa e con la crescita delle funzionalità e applicazioni disponibili per smartphone, fa intuire che assisteremo a breve ad un vero e proprio boom di questi dispositivi. Da una ricerca realizzata da Nielsen negli Stati Uniti emerge infatti che entro il 2011 gli smartphone supereranno addirittura i telefoni tradizionali".

SP