Advertising

Le Promocard nei punti vendita Blockbuster

Da inizio aprile prende il via la partnership tra Blockbuster e Promocard e la cartolina pubblicitaria conquista i giovani-adulti anche presso 120 (su una rete di 250) Blockbuster store situati nelle principali città italiane, dove Promocard è già presente con i propri dispenser, nei locali più frequentati e conosciuti dal target di riferimento.

Da Milano a Messina, sono 43 i circuiti Promocard in cui è presente almeno un punto Blockbuster, con una maggiore presenza in Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Piemonte. L'idea di questa iniziativa nasce da Giovanni Cerutti Berti, Presidente di Promocard (nella foto), che ha visto in Blockbuster il partner e la location ideale dove distribuire le campagne in cartolina pubblicitaria, realizzate e prodotte dalla società. Infatti il target dei videostore dove è in linea con l'utente tipo della cartolina pubblicitaria: 16-45 anni, maschile e femminile, giovani e giovani famiglie con figli.

Un punto di forza della cartolina pubblicitaria è conquistare il consumer, nell'arco delle 24 ore, in diversi momenti della giornata, grazie alle posizioni strategiche dei dispenser Promocard nei "point of entertainment". I videostore Blockbuster aperti 365 giorni all'anno, sette giorni su sette, dalle 11.00 alle 23.00 (in alcuni casi fino alle 2.00), visitati da più di 1 milione e mezzo di clienti al mese, aumentano la visibilità delle campagne in cartolina dei clienti, focalizzando l'attenzione soprattutto su un target attento alle novità, all'attualità, appassionato di cinema, games e non solo, e a cui piace trascorrere il tempo libero anche con gli amici guardando un film a casa.

Nell'investimento complessivo di comunicazione dell'ordine di diversi milioni di euro entrerà pertanto anche la cartolina pubblicitaria Promocard: «Un interesse molto specifico, tanto che dopo 8 anni, Blockbuster indirà una gara per individuare la creatività più indicata per questo mezzo di comunicazione - afferma Katia Giuliani, Marketing Communication Manager di Blokbuster Italia -, perché crediamo che un media di questo tipo abbia bisogno di un focus dedicato. I dispenser Promocard, inoltre, ospiteranno anche la Blue Guide, una versione pocket del magazine Blockbuster».