UPDATE:
Gazzetta.it ad agosto è primo sito d’informazione in Italia con oltre 4,6 mln di utenti unici medi al giorno. Nei primi 8 mesi dell’anno la raccolta sulla piattaforma digital cresce del +73%. Per il Sistema Gazzetta +68%Radio 24 segue Tuttofood e Host Milano in diretta dalla Fiera di Milano Rho dal 22 al 26 ottobre. Gli eventi sono sostenuti da una campagna radiofonica, digital e social del Gruppo 24 OreVIS e Minerva Pictures producono “Miss Fallaci takes America”, la prima serie originale di Paramount+ per l'Italia“Redefining desire to provoke action”, il nuovo posizionamento di Leagas Delaney con un focus su contemporaneità e rilevanza. Dopo un 2020 con utile netto a +10%, l'agenzia cresce del +5/7%Tuorlo Magazine debutta nel mondo dei documentari su Infinity Plus con "Still Hungry", il lungometraggio co-prodotto con Infinity LabPiccole bugie, grandi verità: Actionaid e Ciaopeople insieme ai Sansoni per raccontare i diritti dei bambiniStosa Cucine in comunicazione con una pianificazione crosscanale e un long video durante Striscia la Notizia. Creatività di DigitalMind Il nuovo spot di Caffè Borbone racconta la magia di Napoli attraverso il caffè compatibile. Firma Serviceplan. Pianifica MediacomGruppo DESA torna in radio e televisione con lo sgrassatore universale Chanteclair e investe 6,5 milioni in comunicazione nel 2021 (+38%)Nasce ITA Airways, la nuova compagnia di bandiera italiana che decolla con un'anima da startup, una livrea azzurra e il tricolore. Al via la campagna di Landor&Fitch, VMLY&R e Groupm all'insegna di 'Born in 2021'
Digital

Una tregua storica nella nuova campagna social di Eolo con Cartoni Morti e la creatività di Hello

L'agenzia Milanese, che è stata selezionata nei mesi scorsi tramite gara, ha concepito una video strategy che mette al centro il tema del campanilismo. Per il lancio della promo “Più piccolo è il tuo comune, più grande è lo sconto” la comunicazione mette fine alla storica Guerra del bombolone della Garfagnana: l'adv social della società benefit che porta “Internet dove gli altri non arrivano” svela il perché, con l’aiuto di un creator di Cartoni Morti Andrea Lorenzon, voce narrante dell’intera vicenda, questo è possibile.

Lavorare sull’acquisizione di nuovi clienti a partire da un insight fortemente radicato sul territorio: è questo il punto di partenza della nuova campagna social di EOLO, società Benefit leader in Italia nella fornitura di connettività tramite tecnologia FWA - fixed wireless access, realizzata in collaborazione con l’agenzia creativa Hello.

A supporto della promoPiù piccolo è il tuo comune, più grande è lo sconto”, EOLO ha sviluppato una video strategy che mette al centro il tema del campanilismo, argomento caro agli abitanti di tutti i piccoli comuni italiani, soprattutto in Toscana. Attraverso uno scouting che ha coinvolto associazioni e istituzioni locali,

EOLO ha identificato una tra le più sentite faide nella regione della Garfagnana, quella della Guerra del Bombolone: un pretesto divertente ma assolutamente autentico da cui ha preso avvio il racconto della rivalità tra Sant’Anastasio e Sillicano, frazioni rispettivamente del Comune di Piazza al Serchio e di Camporgiano, in provincia di Lucca.

Il video racconta come, al fine di restare “piccoli” per ottenere i vantaggi della promo, gli abitanti delle due frazioni mettano in scena una tregua apparente che dirotta traffico e interesse al comune storicamente rivale.

Ad amplificare l’iniziativa, oltre a una strategia media dedicata, anche il creator di Cartoni Morti Andrea Lorenzon, che conduce da tempo un format di successo dedicato proprio ai Borghi più belli d’Italia al di fuori dalle rotte più mainstream. Andrea, voce narrante dell’intera vicenda, si è letteralmente immerso nella realtà delle due frazioni, producendo una serie di contenuti di approfondimento live sui suoi canali Instagram e YouTube.

Portare Internet dove gli altri non arrivano è la mission di EOLO da 15 anni. – commenta Marzia Farè, Head of Communications di EOLOQuello che però non avevamo mai testato era un approccio all’acquisizione di lead che combinasse un insight culturale radicato con il coinvolgimento di un creator. Crediamo fortemente nella creazione di contenuti rilevanti per il nostro target, e sappiamo che, oggi più che mai, il solo messaggio commerciale può non essere sufficiente: occorre completarlo con uno storytelling coinvolgente e una distribuzione efficace”.