Out of Home

Il Programmatic digital out of home approda a Verona grazie alla piattaforma Pladway di Voilàp e all'accordo stretto con Gruppo Lapis Pubblicità

La partnership stretta tra la società attiva nel mondo delle tecnologie pubblicitarie per la Smart City e il gruppo leader di Pubblicità Esterna (OOH) nel Nord Est Italia porterà a nuove opportunità di promozione nella cittadina scaligera e nelle aree più prestigiose della provincia.

Pladway, principale società italiana di Programmatic Digital Out-of-Home (DOOH), e Gruppo Lapis Pubblicità, leader di Pubblicità Esterna (OOH) nel Nord Est Italia, annunciano l’avvio di una partnership per la pianificazione dei servizi di Programmatic Out of Home.

Pladway, azienda del gruppo Voilàp attiva nel mondo delle tecnologie pubblicitarie per la Smart City, detiene il più grande portfolio italiano di digital advertising in Programmatic, in espansione anche a livello internazionale. La collaborazione col Gruppo Lapis rafforzerà ulteriormente la presenza sul mercato con l’introduzione di nuove opportunità di promozione a Verona e nelle aree più prestigiose della provincia. Il centro storico, le principali arterie della città e le aree turistiche del Lago di Garda si faranno protagoniste di un cambiamento epocale nella storia dell’advertising outdoor locale. Qui, le aziende di tutto il mondo, potranno comunicare con proprio pubblico con campagne dall’alto valore creativo e contenuti completamente personalizzati, in grado di influenzare la customer journey del target in momenti di quotidianità favorevoli all'ascolto.

Per il Gruppo Lapis, avvalersi in esclusiva di un partner all’avanguardia come Pladway, significa inserirsi nel panorama del Programmatic advertising con la certezza di poter offrire a concessionari e media agency un servizio tailor-made di alta qualità. Pianificazioni data driven, controllo del budget e location altamente strategiche sono i fattori chiave del programmatic DOOH. Un sistema all’avanguardia che valorizzerà la comunicazione DOOH degli inserzionisti con una tecnologia digitale, completamente automatizzata, in grado di tracciare le OTS e incrementare le opportunità di business.

L’accordo si realizza in un contesto di mercato positivo per la pubblicità digitale in esterna che, come evidenziato dalla recente ricerca del Politecnico di Milano, nel 2023 ha visto un incremento del +21%% di investimenti in DOOH rispetto all’anno precedente, arrivando a oltre € 200 milioni.

Per la prima volta e in esclusiva, – asserisce Marco Turrini, amministratore unico di Lapis Pubblicità – Verona aprirà le porte a uno strumento di pubblicità outdoor altamente strategico che permetterà ai clienti di coinvolgere un pubblico sempre più mirato, di monitorare le performance delle campagne pubblicitarie e di gestirle in tempo reale. Una vera e propria pietra miliare nella storia pubblicitaria della provincia scaligera.”