Csr

Napisan e Mattel uniti per un rientro a scuola all’insegna della sicurezza, igiene e divertimento

Riparte Igiene Insieme, l’iniziativa rivolta alle scuole d’infanzia e primarie per rendere la scuola un luogo sicuro attraverso la diffusione e l’insegnamento delle buone pratiche di igiene tra i più piccoli. Grazie alla collaborazione con l'azienda leader nel settore dei giocattoli, il brand de “Il Trenino Thomas” arricchirà i materiali dedicati alla scuola dell’infanzia e li renderà più fruibili e comprensibili. Il progetto conta ad oggi 8.000 scuole coinvolte in tutta Italia e 2.877 insegnanti formati, e si pone l’obiettivo di raggiungere i 10.000 istituti nel corso di questo anno scolastico.

Torna anche per l’anno scolastico 2021/2022 “Igiene Insieme”, l’iniziativa di Napisan rivolta alle scuole d’infanzia e primarie per diffondere l’insegnamento delle buone pratiche di igiene tra i più piccoli e rendere la scuola un luogo dove tornare a imparare e divertirsi in tutta sicurezza.

L’edizione di quest’anno, in ottica di una sempre maggiore accessibilità e fruibilità dei contenuti, sarà più ricca che mai e potrà contare su un partner di eccezione come Mattel, azienda leader nel settore dei giocattoli, che ha scelto di scendere in campo al fianco di Napisan per questa nuova edizione di “Igiene Insieme”.

Mattel presterà al progetto, e ai materiali ad esso dedicati, il volto di uno dei suoi brand più amati: il Trenino Thomas. In onda dal lontano 1984 e ancora oggi seguito con grande successo da intere generazioni di bambini, Il Trenino Thomas è già ambasciatore delle Nazioni Unite per quanto riguarda il sesto Obiettivo di Sviluppo Sostenibile (Acqua Pulita e Igiene) e nel suo programma racconta l’importanza dell’amicizia e del lavoro di squadra. Sono queste caratteristiche, oltre alla sua attrattiva nei confronti dei più piccoli, a renderlo il protagonista perfetto per i nuovi materiali di “Igiene Insieme”.

I nuovi materiali, ai quali Napisan e Mattel hanno lavorato insieme negli scorsi mesi per arrivare pronti al “back to school”, includono poster per raccontare l’importanza di un corretto lavaggio delle mani, album da colorare con il volto del celebre trenino, giochi educativi a tema igiene e premi da consegnare a coloro che si dimostreranno particolarmente virtuosi nell’adozione dei nuovi comportamenti.

«Questa collaborazione è per noi motivo di grande orgoglio, e ci dà ulteriore spinta nel continuare, in maniera sempre più efficace, il nostro lavoro al fianco delle scuole» ha dichiarato Giulia CuccoliniCategory Marketing Manager di Napisan. «I contenuti del progetto “Igiene Insieme” saranno ora sicuramente più fruibili e attrattivi anche da parte dei più piccoli e permetteranno agli studenti delle scuole d’infanzia di apprendere al meglio, divertendosi, le principali e più semplici regole di igiene. Certi della bontà e dell’efficacia di questa partnership, speriamo ora che l’iniziativa possa proseguire nella direzione già intrapresa lo scorso anno, continuando a diffondersi nel mondo della scuola e garantendo un sempre maggiore supporto a studenti, genitori e insegnanti nel campo dell’igiene» ha concluso Cuccolini.

«Sin dalle sue origini, Il Trenino Thomas attraverso i suoi racconti ha sempre celebrato l’amicizia e il lavoro di squadra, conquistando così l’affetto di tanti fan di tutte le generazioni» ha affermato Anna Leccese, Associate Marketing Manager Infanzia/Prescolare di Mattel «Siamo felici di poter esprimere i valori del brand attraverso questo bellissimo progetto. Il modo in cui i personaggi collaborano come squadra ispirerà i bambini sviluppando capacità emotive e di socializzazione che li aiuterà nella crescita e nell’apprendimento anche delle fondamentali regole dell’igiene, così importanti specie in questo periodo post pandemico» ha concluso Leccese.

Per il 2021/2022 l’obiettivo è quello di ampliare ancor di più l’iniziativa, coinvolgendo 2.000 nuove scuole nel corso dell’anno scolastico per arrivare ad un totale, significativo, di 10.000 scuole in tutta Italia. Il progetto 2021 sarà poi l’occasione per ribadire l’importanza della diffusione di buone pratiche di igiene tra i più giovani, oltre che per presentare le novità previste a livello di contenuti, volte a rendere l’iniziativa più accessibile e inclusiva, attraverso una differenziazione di materiali tra le scuole d’infanzia e quelle primarie.

 

LA NUOVA EDIZIONE DI “IGIENE INSIEME”

“Igiene Insieme”, sviluppata in collaborazione con partner d’eccellenza come l’Università Vita-Salute San Raffaele e La Fabbrica, è nata dalla volontà di Napisan di supportare il mondo della scuola durante un momento difficile, fatto di didattica a distanza e di incertezza sul futuro, e si è posto il concreto obiettivo di contribuire al processo educativo dei più giovani e di coloro, come genitori e insegnanti, che assumono il ruolo di guida in questo percorso, stimolando la consapevolezza sul tema da parte dei più giovani e garantendo loro un rientro tra i banchi sicuro.

Nella scorsa edizione il brand si è impegnato nella donazione di kit di igiene e materiale didattico-informativo raggiungendo 8.000 scuole primarie e d’infanzia in tutta Italia, per un totale che supera 1 milione di studenti, e dimostrando la forte capillarità dell’iniziativa su tutto il territorio italiano. Più nello specifico, il progetto ha raggiunto 20 regioni, 107 province e ben 3.331 comuni, con una distribuzione uniforme nella penisola: 3.526 scuole posizionate al Nord, 1.824 al Centro e 2.650 tra Sud e isole.

Inoltre, Napisan, con l’obiettivo di aiutare e sostenere i docenti in questo periodo di grande difficoltà e incertezza ha messo a disposizione un corso di formazione a tema igiene, sviluppato con la consulenza scientifica dell’Università Vita-Salute San Raffaele, al quale hanno partecipato 2.877 insegnanti, ricevendo crediti formativi riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione.

Per tutte le informazioni sul progetto e per scoprire come iscrivere una scuola all’iniziativa è possibile visitare il sito www.igieneinsieme.it.