Eventi

ADC Group festeggia 20 anni con un grande evento il 14 ottobre al Talent Garden Calabiana. Special guest Saturnino

Appuntamento alle ore 21 in via Arcivescovo Calabiana 6 a Milano, al termine del Galà di consegna dei Grand Prix degli NC Digital Awards, IMA - Influencer Marketing Awards e Premio Facebook e Instagram 2022. Sarà soprattutto una festa e un’occasione per ricordare i momenti salienti della società negli ultimi quattro lustri e accennare alle nuove sfide in un futuro ancora da scrivere.

La cerimonia di Premiazione delle campagne vincitrici degli NC Digital Awards, IMA - Influencer Marketing Awards e Premio Facebook e Instagram 2022 in programma il 14 ottobre al Talent Garden Calabiana, farà da cornice alla grande festa per i 20 anni di ADC Group.

Dopo il Galà di consegna dei Grand Prix, dalle ore 21 in via Arcivescovo Calabiana 6 a Milano, prenderà il via l'evento che celebra l'importante anniversario della Casa Editrice di cui è presidente Salvatore Sagone.

Sarà un’occasione per ricordare i momenti salienti della società e, allo stesso tempo, celebrarne i progressi e i successi in questi quattro lustri, ricordando le nuove sfide ai blocchi di partenza e gli obiettivi di un futuro ancora da scrivere.

Guest star della serata Saturnino, che si occuperà del DJ set.

PER CONFERMARE LA TUA PRESENZA CLICCA QUI

ADC Group, un racconto lungo 20 anni e un posizionamento preciso che Salvatore Sagone (in foto) sintetizza così: "La mission di Adc Group è semplice e concreta. I nostri prodotti, le nostre iniziative intendono proporsi come una piattaforma di incontro tra domanda e offerta, tra le aziende e i propri partner che popolano la lunga filiera di fornitori di servizi. Questa è stata, e sarà, sempre la mia stella polare. I nostri cinque Festival ne sono l’esempio lampante. Che si tratti del BC&E Awards, degli NC o degli NC Digital Awards o ancora del Bea, nella versione italiana internazionale, le giurie sono sempre costituite dalle aziende più rappresentative dell’economia italiana, mentre le agenzie e le società di servizi presentano dal vivo alla giuria, in stile X Factor, i progetti finalisti. Da questo format inedito nascono opportunità di business per le agenzie che spesso mi confidano di essere state contattate dai clienti presenti in giuria a fronte delle presentazioni fatte e dei premi vinti. I nostri sono i premi delle aziende. Riunire per ogni giuria dei nostri festival oltre 40 tra i c-level manager delle più importanti aziende e brand non è cosa da poco. Soltanto l’autorevolezza delle nostre iniziative rende possibile questo successo."

Salvatore Sagone, presidente ADC Group

Una ‘corsa’, quella Adc Group, iniziata nel 2000 e che ancora oggi continua con lungimiranza e passione, grazie alle sue numerose iniziative, al suo team di preparati professionisti e soprattutto grazie alla guida instancabile del suo fondatore. Quando 20 anni fa decise di dedicarsi a questa avventura, Salvatore Sagone, giornalista professionista dal 1991 e maratoneta per passione, aveva alle spalle una dozzina d’anni di lavoro nella stampa specia- lizzata, dove ha avuto la possibilità di conoscere molto a fondo le dinamiche di questo tipo di editoria, dirigendo alcune tra le più importanti testate del settore comunicazione, tra le quali Pubblicità Italia. Poi nel 2000, in pieno boom della net economy, arrivò la classica proposta che non si poteva rifiutare. Guido Confalonieri aveva lasciato Publitalia ’80 per creare ADVexpress, che doveva essere il marketplace della pubblicità dove poter vendere e comprare spazi e servizi per la pubblicità. A Sagone il compito di realizzare una piattaforma editoriale per coinvolgere la community di riferimento. Fu così che nel 2000 nacque il sito ADVexpress, il primo nel settore a essere aggiornato in tempo reale. Una sorta di ‘Ansa della pubblicità’ che ogni giorno diffondeva, e diffonde ancora oggi, una newsletter via mail con gli alert relativi alle notizie più importanti. Ai tempi, 22 anni fa, fu una grandissima innovazione. Per rendere meglio l’idea i competitor allora diffondevano le newsletter attraverso il fax. La proposta di ADVexpress fu subito un grande successo. E quando, a fronte dello scoppio della bolla internet anche la ADVexpress Spa andò in liquidazione Sagone non ebbe alcun dubbio in merito al futuro che quello che aveva creato poteva avere. E così, insieme a Giulio Bortolussi, che nel frattempo lo aveva raggiunto in ADVexpress, e a Cristina Concari, la direttrice commerciale, nell’ottobre del 2002 venne fondata Adc, l’Agenzia della Comunicazione, poi diventata Adc Group. Da lì ha preso il via una corsa senza sosta, caratterizzata dal lancio delle iniziative, la maggior parte delle quali sono vive ancora oggi. Nel giro di pochi anni il Gruppo è diventato leader di mercato con un fatturato che nel 2019 ha sfiorato i 3 milioni, per flettere nel 2020 e risalire rapidamente nel 2021 e, con ancora maggiore vigore, nel primo semestre 2022.

2022_VideoContent e le iniziative per il ventesimo anniversario

Gli ultimi nati di casa Adc Group sono il VideoContent e il VideoReport. Il primo sarà un vero e proprio ‘Video Magazine’, che unirà momenti live e contributi registrati: tavole rotonde, presentazioni di ricerche, dati e case history, interviste ai più autorevoli operatori di ogni mercato di riferimento. Ogni appuntamento con VideoContent sarà ricco di occasioni e spunti di confronto e di dibattito fra Domanda (aziende e investitori pubblicitari) e Offerta (agenzie, centri media, editori, concessionarie, ecc.). E contemporaneamente offrirà a tutte le diverse strutture un palcoscenico unico attraverso il quale mettersi in mostra. Legato al ‘Video Magazine’ anche un report relativo ai contenuti emersi durante le tavole rotonde e le interviste.

Screenshot 2022 07 10 at 07.38.32

In occasione del ventesimo anniversario, la casa editrice ha pensato a un nuovo progetto editoriale per festeggiare questo importante traguardo insieme ai propri lettori e inserzionisti: un numero speciale della rivista NC-Nuova Comunicazione dedicato alla speciale ricorrenza e ispirato al concetto di evoluzione. Attraverso le parole dei player del settore (ricercatori, protagonisti della creatività e della comunicazione, editori e concessionarie) e dei rappresentanti delle aziende big spender racconteremo gli avvenimenti di comunicazione che si sono avvicendati negli anni, ipotizzando quali saranno le tendenze del prossimo futuro.

Gli appuntamenti del 2022 non si fermeranno qui. Torna la Live Communication, che si terrà a Roma presso il Pratibus District dal 22 al 26 novembre (Bea Italia 22/23, Bea World 24/26). La deadline per le iscrizioni scade il 15 di ottobre (leggi news). 

Stay tuned.