Eventi

Filmmaster Events è con Save The Children per “Impossibile 2022”. A Roma una quattro giorni di confronto, proposte e interventi sui diritti delle bambine, dei bambini e degli adolescenti

“Siamo particolarmente orgogliosi di aver potuto supportare Save the Children nella produzione artistica e nel coordinamento di questo evento così importante e significativo” ha sottolineato Andrea Francisi, General Manager di Filmmaster Events. “Impossibile 2022, inoltre, ci ha permesso di dimostrare – ancora una volta - tutte le nostre expertise nell’ambito del Terzo Settore, permettendoci di consolidare le nostre competenze in questi eventi, che richiedono un importante impegno anche a livello istituzionale”, ha aggiunto Andrea Francisi.

Filmmaster Events  ha potuto supportare  Save The Children, nell’organizzazione  e  produzione  di  IMPOSSIBILE 2022. Costruire il futuro di bambine, bambini e adolescenti. Ora.

Un evento di 4 giorni, complesso e ricco di contenuti, che consolida l’expertise di Filmmaster nell’ambito  Terzo Settore.  Un momento di dibattito e riflessione, che ha visto  esperti,  giovani,  rappresentanti delle istituzioni, del mondo della  cultura  e dell’università,  organizzazioni del Terzo Settore,  riunirsi con  l’obiettivo di condividereproposte  e  interventi concreti  per  superare  le  disuguaglianze  che la pandemia ha generato - o aggravato - colpendo, in particolar modo, l’infanzia  e l’adolescenza.

L’apertura dell’evento, giovedì 19 maggio 2022, è avvenuta all’Acquario Romano  dove si sono susseguiti  talk e testimonianze, supportati da  contenuti video, sulle sfide dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia e nel mondo. La sessione – che ha anche visto l’intervento introduttivo dei  Ministri Andrea Orlando, Fabiana Dadone, Enrico Giovannini e un video messaggio di Paolo Gentiloni, Commissario Europeo per gli Affari Economici  - è stata aperta da Claudio Tesauro - Presidente di Save the Children - e ha poi ospitato  testimonianze  di manager e di  ragazzi  che hanno incontrato Save the Children in un momento difficile della loro vita.

A concludere la prima giornata,  “Una notte per l’ImpossibileCharity Dinner  all’Acquario Romano  con  Cesare Bocci  come  Master of Ceremony. La serata, occasione anche per celebrare il 103esimo compleanno di Save The Children, ha visto alternarsi  musica livecontenuti  ed  esibizioni  di  talent  che, con il proprio linguaggio artistico, hanno portato sul palco temi chiave per l’Organizzazione: i  Conflitti, con la  giornalista  e  scrittrice  FrancescaMannocchi  e il  fotoreporter Alessio Romenzi, le  Migrazioni,  con l’attrice Vittoria Puccini e la testimonianza della giovanissima Hanna Imordi, la  “Povertà”,  raccontata dall’attore Francesco Montanari.  Lo  chef  della serata,  Niko Romito,  ha dialogato con la  Direttrice  Generale  di  Save the Children Daniela Fatarella. In chiusura, l’esibizione di  Noemi.

La  seconda giornata, venerdì  20 maggio, è stata aperta da uno speech di  Claudio TesauroPresidente  di  Save the Children Italia,  accompagnata da un  video sui conflitti e la crisi climatica, due dei temi dibattuti durante la giornata, dedicata alle  crisi internazionali  e alle  soluzioni  tutela dei minori, nelle sempre più frequenti guerre, pandemie e crisi climatiche.

Siamo particolarmente orgogliosi di aver potuto supportare Save the Children nella produzione artistica e nel coordinamento di questo evento così importante e significativo”  ha sottolineato  Andrea FrancisiGeneral Manager  di  Filmmaster Events. “Impossibile 2022, inoltre,  ci ha permesso di dimostrare – ancora una volta - tutte le nostre expertise nell’ambito del Terzo Settore, permettendoci di consolidare le nostre competenze in questi eventi, che richiedono un importante impegno anche a livello istituzionale”,  ha aggiunto  Andrea Francisi