Premi

Assegnato a 'A'-Anna il premio Miglior Periodico Italiano Non Specializzato dell’anno

La giuria del Premio Domenico Meccoli 'ScriverediCinema', composta da Laura Delli Colli - presidente, Alessandro Battisti, Sauro Borelli, Fulvia Caprara, Valerio Caprara, Mauro Conciatori, Callisto Cosulich, Stefano Della Casa, Giancarlo Di Gregorio, Antonio D'Olivo, Massimiliano Eleonori, Virgilio Fantuzzi, Fabio Ferzetti, Maria Pia Fusco, Gianni Gaspari, Vittorio Giacci, Massimo Giraldi, Giorgio Gosetti, Ernesto G. Laura, Alessandra Levantesi, Enrico Magrelli, Leonardo Paoletti, Tonino Pinto, Carlo Tagliabue, Edoardo Tiboni, Bruno Torri, Claudio Trionfera con Franco Mariotti come Segretario, ha assegnato ad 'A', diretto da Maria Latella il premio: 'Miglior Periodico Italiano Non Specializzato dell'anno'.

Il riconoscimento sarà consegnato la sera di sabato 25 novembre alle ore 21.00 presso la Sala delle Volte del Palazzo del Comune di Assisi, a conclusione della manifestazione 'Primo Piano sull'Autore – XXV Rassegna del Cinema Italiano' dedicata quest'anno a Bud Spencer e Terence Hill. I premiati di questa XV edizione sono: Tullio Kezich", Maurizio Cabona, Silvio Danese, Leonardo Jattarelli, Box Office, A-Anna, Tatti Sanguineti, Marco Giusti, Silvia Mauro, Close Up.

Per quanto riguarda la categoria del 'miglior libro di autore italiano sul cinema', la giuria quest'anno ha ritenuto opportuno premiare 'La storia di Roma città aperta' di Stefano Roncoroni e 'Orson Welles in Italia' di Alberto Anile per l'importanza del contenuto riguardante, nel primo, la storia della gestazione del film caposcuola del neorealismo e, nel secondo, il racconto della permanenza del grande attore-regista americano in Italia e il suo rapporto con i grandi del nostro cinema.