Gare

Key Frame Events si aggiudica l'incarico e realizza Natuzzi Editions V.show: una contaminazione tra reale e digitale per il lancio della nuova collezione

L'evento si è sviluppato partendo da una prima parte più istituzionale con gli speech del Presidente, Pasquale Natuzzi, del figlio PJ, Direttore creativo, che insieme a Cosimo Bardi, Global Wholesale Director, hanno fatto da padroni di casa. Gli speaker hanno interagito con una scena virtuale 3D girata su green screen, che li ha visti immersi all’interno dell’interactive VR showroom, interamente realizzato con Unreal Engine ArchViz.

Key Frame Events, che da oltre 15 anni risponde alle esigenze dei clienti lavorando con un approccio strategico e out of box, si è aggiudicata, vincendo la gara, la realizzazione del progetto Natuzzi Editions V.show, un evento virtuale che ha avuto luogo in streaming su una piattaforma web creata ad hoc per l’evento e ha visto la partecipazione di un pubblico internazionale di 450 persone.

Le aziende ricorderanno il 2020 come l’anno della remote collaboration durante il quale non è stato possibile coltivare quei rapporti di prossimità con la forza vendita, agenti, stampa e retailer, che prima si sviluppava, ad esempio, durante le fiere internazionali e i congressi. Natuzzi, simbolo dell'arredamento e del design italiano nel mondo, si è trovata ad affrontare questa stessa problematica a causa dell’annullamento della Fiera di Colonia, importante appuntamento che da sempre segna l’inizio dell’anno fieristico per l’intero settore dell’arredamento.

“Per Natuzzi abbiamo ideato e creato un concept innovativo, uno shoowroom virtuale, che ha permesso al cliente di entrare in contatto con i suoi interlocutori in maniera impattante ed emozionale, per raccontare il business plan 2021 e soprattutto rivelare la nuova collezione Natuzzi Editions 2021.” Dichiara Alberto Scarpetta, AD di Key Frame Events.

Key Frame ha quindi condotto il cliente verso il mondo della Realtà Virtuale, che per sua stessa definizione simula la realtà effettiva in un ambiente digitale, occupandosi di tutto il processo: dallo sviluppo delle applicazioni, alla costruzione dei contenuti digitali e al loro adattamento sui dispositivi da utilizzare.

L’expertise maturata dall’agenzia ha permesso di analizzare in maniera chiara e razionale le evoluzioni del mercato nazionale ed internazionale per individuare i trend comunicazionali più adatti e soddisfare le esigenze del cliente.

Lo show si è sviluppato partendo da una prima parte più istituzionale con gli speech del Presidente, Pasquale Natuzzi, del figlio PJ, Direttore creativo, che insieme a Cosimo Bardi, Global Wholesale Director, hanno fatto da padroni di casa. Gli speaker hanno interagito con una scena virtuale 3D girata su green screen, che li ha visti immersi all’interno dell’interactive VR showroom, interamente realizzato con Unreal Engine ArchViz. Un ambiente dal forte impatto scenografico, animato da persone 3D, che è stato sviluppato su 8 room, in ciascuna delle quali un modello Natuzzi Editions ha fatto da protagonista.

Un set realistico e interattivo, che si è trasformato dal giorno successivo alla diretta, in un gaming fruibile dalla webpage e dagli “ospiti” Natuzzi, in grado di far vivere l’experience dell’evento digitale in maniera autonoma, spostandosi negli spazi, cambiando i set up delle room e interagendo con i contenuti extra disponibili.