Aziende

Philips punta su Milano

Milano è tra le dieci città al mondo su cui Philips investe. Lo dimostrano il recente evento ‘Living Simplicity’ e le iniziative previste per Natale. E sono proprio gli eventi a conquistare quote maggiori nel budget di comunicazione dell’azienda.

In riferimento all’articolo pubblicato ieri (vedi notizia correlata), approfondiamo le dichiarazioni di Sergio Tonfi, brand & communication manager Philips Italy (rilasciate in occasione della tavola rotonda “Gli eventi nella strategia di comunicazione d’impresa”, organizzata dalla IAA - International Advertising Association presso l’Università Cattolica di Milano) in merito alle scelte di comunicazione dell’azienda.tonfi_sergio.JPG

“Milano è tra le prime dieci città al mondo sulle quali l’azienda vuole puntare e ciò è significativo, considerando che l’Italia non rientra tra i Paesi chiave per il mercato di riferimento di Philips, come Usa, Cina, Russia, Brasile e India. Philips crede nella diversificazione geografica, sia a livello nazionale che locale”.
Con queste parole, Sergio Tonfi (nella foto a lato), ha contestualizzato l’investimento di 3,5 milioni di euro (quello dichiarato, a livello globale, ammonta a 300 milioni di euro in adv) per la campagna di comunicazione integrata legata alla filosofia ‘Sense and Simplicity’ per il riposizionamento del brand.

All’interno del progetto, infatti, rientra l’evento Living Simplicity (realizzato dall’agenzia di rp MS&L Italia) svoltosi il 18 e 19 novembre allo Spazio Pelota di Milano, che ha coinvolto 4.000 persone e 150 giornalisti. Una sorta di ‘Festival della Semplicità’, in cui oltre 50 personaggi noti hanno raccontato il proprio personale concetto di Semplicità.

“Milano - ha dichiarato Tonfi - è il bacino a maggiore risonanza, quello capace di generare un massiccio effetto passaparola. Milano, inoltre, offre occasioni importanti di visibilità, come il Salone del Mobile”.
E sempre nel capoluogo lombardo continuano le iniziative Philips, sotto il nome di ‘Simplicity Christmas’: in collaborazione con il Comune e con l’Unione del Commercio, fino al 24 dicembre Philips semplificherà il Natale dei milanesi, con una serie di iniziative che vanno dai parcheggi gratuiti, ai servizi navetta nelle vie dello shopping, dal ‘Semplicity Point’ per farsi impacchettare gratuitamente i regali alle ‘SempliCity Map’, mappe delle tre zone di Milano più ‘calde’ per gli acquisti prenatalizi (centro storico, Corso Buenos Aires, Corso Vercelli).

“Gli eventi hanno un peso sempre maggiore nella strategia aziendale - ha specificato Tonfi -. Il budget comunicazione di Philips per il 2007 rimane invariato rispetto al 2006 (20 milioni di euro, ndr), ma gli eventi peseranno di più. A farne le spese, soprattutto il mezzo stampa”.

Chiara Pozzoli