Marketing

StageUp consulente di Rcs Pubblicità per le Nazionali azzurre

StageUp e RCS Pubblicità hanno raggiunto un accordo di consulenza alla gestione del ruolo di “marketing advisor” della Federcalcio. Il rapporto consulenziale aveva avuto inizio con la vittoriosa consultazione per l’assegnazione dell’incarico di “advisor” a Rcs.

StageUp affiancherà nei prossimi 4 anni Rcs Pubblicità, concessionaria di Rcs Media Group, come consulente alla gestione del ruolo di Marketing Advisor della Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc).
StageUp era già stata consulente di Rcs Pubblicità nella vittoriosa consultazione indetta dalla Federcalcio, avvenuta nel mese di novembre 2006, per l’assegnazione del ruolo di “marketing advisor” della FIGC dal 2007 al 2010.

Nel periodo 2007-2010 StageUp è chiamata a supportare la Concessionaria guidata da Flavio Biondi in un’ampia gamma di servizi consulenziali di tipo strategico tra cui: la creazione di strumenti di vendita evoluti; l’ideazione di progetti ad hoc da sottoporre ai potenziali investitori (partner, sponsor, fornitori, licenziatari della Figc); la realizzazione di progetti di fattibilità su aree di innovazione per l’allargamento del business della Figc; la creazione di un sistema di monitoraggio e certificazione dei ritorni sponsorizzativi basato sulla customizzazione della ricerca Sponsor Value.

L’accordo è finalizzato a fornire alla Federcalcio ed ai suoi potenziali partner una gamma di strumenti di marketing ad alto valore aggiunto che permettano la creazione di valore sponsorizzativo in modo customizzato, innovativo, pianificabile e monitorabile.

Palazzi_Giovanni.JPG“Sono particolarmente lieto – afferma Giovanni Palazzi,(nella foto), vicepresidente di StageUp – che Rcs Pubblicità ci abbia scelto per rendere l’offerta ai partner delle Nazionali sempre più pianificabile e armonizzata con gli obiettivi degli investitori. Un incarico prestigioso che conferma ulteriormente la bontà della nostra politica aziendale basata su innovazione, qualità, approccio quantitativo e investimento sul capitale umano”.