Evento ecosostenibile

Fantini Club e Levissima insieme per l'ambiente

Inaugurato il nuovo eco-compattatore Coripet, che permetterà agli ospiti della rinomata spiaggia di raccogliere le bottiglie per dare loro nuova vita. Giacani (San Pellegrino): “Questa importante iniziativa si inserisce all’interno del nostro progetto che parla di sostenibilità, Regeneration, e che, sulla base del principio Ricicla, Rigenera, Riusa, ci vede impegnati nel promuovere stili di vita sostenibili per un impatto positivo”.

È stato inaugurato oggi presso il Fantini Club di Cervia il nuovo eco-compattatore del Consorzio Coripet, installato all’interno dello stabilimento balneare per incentivare le persone al riciclo e alla tutela dell’ambiente. L’inaugurazione si è svolta alla presenza di Michela Brunelli, Assessore a Sport, Scuola, Pari opportunità, Pace e Cooperazione internazionale del Comune di Cervia.

Un’iniziativa nata grazie alla collaborazione di Fantini Club con Levissima, l’acqua minerale di tutti coloro che hanno una vetta da conquistare, e con il supporto di Coripet, consorzio volontario senza fini di lucro, riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente, per la raccolta selettiva e il riciclo delle bottiglie in PET, che annovera tra i soci fondatori il Gruppo Sanpellegrino.

Il Gruppo lavora per uno sviluppo sostenibile in condivisione con le istituzioni e le comunità locali in cui opera per portare un reale valore condiviso, che generi benefici tangibili sotto il profilo sociale, economico e ambientale, per le persone, il territorio e le comunità.

“L’impegno del Fantini Club nel rispetto per l’ambiente è parte integrante del nostro lavoro”, ha dichiarato Claudio Fantini, titolare del Fantini Club. “Siamo molto contenti di poter dare il nostro contributo al riciclo per un’economia circolare, grazie a questo progetto in collaborazione con Levissima e Coripet”.

A partire da oggi tutti gli ospiti dello stabilimento balneare con un gesto semplice ma efficace potranno contribuire a trasformare le bottiglie in plastica PET, potenziale rifiuto, in una risorsa da immettere nuovamente nel ciclo produttivo per diventare R-PET: dalle bottiglie raccolte nasceranno nuove bottiglie in plastica riciclata. Il meccanismo di raccolta è infatti funzionale al sistema di filiera del cosiddetto “bottle to bottle” ossia generare da bottiglie usate un R-PET idoneo al diretto contatto alimentare per poter realizzare nuove bottiglie.

“Siamo felici di portare anche in spiaggia le buone pratiche per il riciclo e di poter collaborare con una realtà riconosciuta e all’avanguardia quale Fantini Club, con cui condividiamo la passione per lo sport e l’attenzione al benessere”, ha affermato Giacomo Giacani, Marketing Manager Gruppo Sanpellegrino. “Questa importante iniziativa si inserisce all’interno del nostro progetto che parla di sostenibilità, Regeneration, e che, sulla base del principio Ricicla, Rigenera, Riusa, ci vede impegnati nel promuovere stili di vita sostenibili per un impatto positivo”.