Evento integrato

GBreak, il viaggio evento omnicanale della community gay giunge alla 14esima edizione

L’iniziativa, organizzata dal tour operator Travel4Taget, è stata disegnata quest’anno con la direzione artistica di Marc Leisure, già direttore artistico della storica serata milanese 'Magayzzini', nonché influencer gay.

GBreak, il viaggio evento della community gay italiana, torna con la 14° edizione invernale sulla neve, dopo il successo social della scorsa edizione estiva a Rimini dove avevano preso parte i più importanti influencer gay d’Italia.

Torna come evento che diventa anche il punto di riferimento per una comunicazione mirata al target gay italiano: field, direttamente in destinazione, con dirette social attraverso la pagina Facebook e il profilo Instagram GBreak e poi grazie all’esposizione social di tutti gli artisti partecipanti, che quest’anno portano i follower social che seguiranno GBreak attraverso i loro beniamini a 1.000.000 di persone.

Non solo social: quest’anno GBreak vanta anche delle partnership media dirette al target, attraverso siti di informazione e blog che coprono tutte le sottonicchie del target gay: Gaylyplanet il travelblog bear d’Italia, il magazine online delle subculture MattlumineSignorPonza.com la community riferimento della cultura pop-lgbtq+ dal 2007 e Gayburg, il blog di informazione, attualità e cultura gay, per un totale di 200.000 visitatori unici iper in target che seguiranno la 4 giorni di divertimento e feste.

3 notti e 4 giorni con le icone italiane gay del momento: così si presenta per la sua 14° edizione Gbreak, con la compagnia quotidiana di Deianira La Terribile, la nuova regina dei social e musa delle ultime attività di Stefano Gabbana e Elenoire Ferruzzi, l’icona italiana gay del momento.

Il viaggio evento, organizzato da Travel4Taget, tour operator per le community, è stato disegnato quest’anno con la direzione artistica di Marc Leisure, già direttore artistico della storica serata milanese Magayzzini e influencer gay. Molti gli influencer della community gay italiana che accompagneranno 300 Gbreaker per tutto l’evento: da Mr Gay Italia 2017 Sergio Genna a Valerio Bovienzo, passando per Andrea Celentano e Mister Caccamo, ma anche Giangideg e Bibbideg

MG