Lancio prodotto

Durst firma il Calendario dell’Avvento

Da diversi anni, nel mese di dicembre, il Municipio della città Lienz, dove si trova una delle sedi produttive di Durst, viene trasformato in un “calendario large format”, dove dietro ad ogni finestra si nasconde un’immagine natalizia stampata da Durst, sponsor dell’evento.

Quest’anno Durst ha avuto un’idea speciale per festeggiare l’arrivo del Natale: realizzare un calendario dell’Avvento in 3D che ripropone il Municipio di Liebburg, frutto dell’unione tra tecnologia digitale, creatività e tradizione.
Da diversi anni, infatti, nel mese di dicembre, il Municipio della città Lienz, dove si trova una delle sedi produttive di Durst, viene trasformato in un “calendario large format”, dove dietro ad ogni finestra si nasconde un’immagine natalizia stampata da Durst, sponsor dell’evento.
Da questa iniziativa è nata l’idea di realizzare con i sistemi di stampa flatbed di Durst il Calendario dell’Avvento intitolato al Municipio Liebburg, da inviare poi in omaggio a clienti e giornalisti. Naturalmente, come in ogni Calendario dell’Avvento che si rispetti anche le finestrelle del Liebburg in miniatura si aprono e nascondono dei golosissimi cioccolatini, prodotti in quattro diverse varietà dall’azienda locale Joast-Bäckerei.

castello.JPG

La caratteristica principale di questo Calendario, stampato in 200 copie, è quella di essere un progetto “in house” a tutti gli effetti: dalla grafica al design del castello, fino alla produzione e al packaging del prodotto tutte le fasi sono state sviluppate all’interno dell’azienda Durst. In particolare, la fase del progetto, che si è rivelata quella più delicata e al tempo stesso stimolante, è stata la realizzare del design del Castello dove fondamentale è stata la collaborazione con il dipartimento R&D. Prima di arrivare al progetto definitivo, infatti, sono state necessarie diverse prove di stampa e taglio, rese possibili dall’utilizzo congiunto di due sistemi Durst, il flatbed Rho 600 Pictor, Rhopac e il plotter da taglio Konsberg i-XL 24 per la rifinitura.

“Grazie alle caratteristiche tecniche di queste stampanti abbiamo potuto realizzare un lavoro unico ed originale” – sottolinea Roland Heufler, designer Durst –. “Siamo, infatti, riusciti sin dalla fase progettuale a capire quali sarebbero stati i problemi che avremmo incontrato in fase realizzativa e a risolverli preventivamente. In questo modo siamo riusciti a riproporre il Municipio di Liebburg sotto forma di Calendario dell’Avvento tridimensionale interamente stampato in digitale”.

Il Calendario Durst rappresenta un connubio perfetto tra tradizione e tecnologie moderne. Un progetto reso possibile grazie anche alla collaborazione con partner e sponsor quali ESKO, Kolb Wellpappe, PaperNet e Joast.