Evento pubblico

Al via 'Italiani. Immagini e identità', un evento verso il 2011

Dal 16 al 22 marzo 2009 a Torino incontri, appuntamenti, proiezioni e concerti per riflettere sugli italiani, la loro identità e il loro futuro. In vista del 150° anniversario dell’unità d’Italia, un punto della situazione sull’Italia con ospiti eccezionali: Mario Monicelli, Ettore Scola, Mario Martone, Giacomo Poretti, Fausto Bertinotti, Ezio Mauro, Gianni Berengo Gardin.

ll 17 marzo 1861 l’Italia diventa per la prima volta una nazione unita e nel 2011 saranno trascorsi 150 anni da quella data. Mai come in questo periodo è attuale il dibattito sull’identità del nostro Paese: chi sono gli italiani oggi? In quale direzione guardano? Che cosa li rende uniti?

Il 2011, anno dei 150° anniversario dell’Italia unita, rappresenta un’importante occasione per affrontare questo tema ed è proprio per questo che, per segnare il cammino di avvicinamento a due anni dal 17 marzo 2011, data in cui ricorrono i 150 anni dall’Unità d’Italia, il Comitato Italia 150 ha promosso “Italiani. Immagini e identità” che si terrà a Torino dal 16 al 22 marzo: un’intera settimana di film, concerti e incontri, lasciando alle parole e alle immagini di alcuni illustri connazionali il compito di ripercorrere le nostre storie e di discutere della nostra identità.
Italiani. Immagini e iden copia.JPG
Si comincia con una rassegna di “Racconti tra cinema e storia”: quattro giornate, otto appuntamenti, dodici capolavori di registi italiani che mettono in scena il nostro Paese e i suoi abitanti. A commentarli ospiti eccezionali, protagonisti della storia italiana: Mario Monicelli, Ettore Scola, Giacomo Poretti, Mario Martone, Fausto Bertinotti, Gianni Berengo Gardin, Margherita Oggero e Ranieri Polese.
Si prosegue con “La musica come identità nazionale”, un evento eccezionale dedicato alla musica dei grandi compositori italiani dell’800, suonata dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai nello splendido teatro Carignano appena restaurato. A dirigere l’Orchestra Michele Mariotti.
E poi una serata di dibattito, aperta a tutti, durante la quale cercheremo di trovare una risposta, insieme a storici e giornalisti, a una grande questione italiana: sono bastati 150 anni per costruire una identità nazionale oppure ancora oggi resta da compiere la missione di “fare gli italiani?”.

A dibattere il tema ospiti eccezionali: il Direttore di Repubblica Ezio Mauro, lo storico Walter Barberis e il Consigliere della Corte dei Conti Paolo Peluffo, che la stessa mattina incontrerà alcuni studenti torinesi per dibattere il tema dell’identità italiana. La settimana prosegue con altri appuntamenti di musica, arte e cultura nella città che fu prima capitale dell’Italia e nelle località della provincia che furono teatro dell’unificazione nazionale. “Italiani. Immagine e identità” è realizzato in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, la Rai e il Teatro Stabile di Torino.

Media Partner: La Repubblica. Si ringraziano la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte, la Regione Piemonte, la Provincia di Torino, la Città di Torino, il Centro Congressi dell’Unione Industriale e l’Associazione Torino Città Capitale Europea.