Scenari

E-commerce: nel 2017 1 euro su 10 sarà speso online. E’ boom per l’m-commerce

Il settore delle vendite online supererà nel 2017 la quota del 10% sul totale delle vendite al dettaglio. Ad affermarlo è una ricerca internazionale promossa dal marketplace digitale RetailMeNot i cui risultati sono stati anticipati dalla stampa estera.

Secondo una ricerca internazionale condotta da RetailMeNot, marketplace di offerte digitali presente in tutti i principali paesi e dal 2016 anche in Italia, le vendite online dovrebbero raggiungere e superare quest’anno a livello globale la soglia del 10% sul totale delle vendite al dettaglio. In pratica, ogni 10 euro speso dai consumatori per i propri acquisti, 1 sarà speso online.

Fra i principali risultati dell’indagine, anticipati dalla stampa estera, nelle prime tre posizioni della classifica europea per paesi figurano la Gran Bretagna con un giro d’affari complessivo di 69,6 miliardi di euro (+13% rispetto al 2015), la Germania con 62,5 miliardi di euro (+18%) e la Francia a quota 42,6 miliardi di euro (+17%).

Altri risultati significativi:

• mentre nel 2016 la spesa dei consumatori attraverso computer desktop è aumentata del +10%, a trainare la crescita sono stati i device mobili: gli acquisti effettuati da tablet e da smartphone sono cresciuti infatti del +44%;

• la leadership mondiale della spesa da mobile è saldamente in mano agli Stati Uniti, dove il 41% delle persone ha effettuato almeno un acquisto da smartphone o tablet mobile; in Europa, a fronte di una media del 22%, a guidare la classifica sono gli inglesi con il 36%;

• nel 2016 la spesa media in mobilità è stata di 712 euro a persona, in crescita del +36% rispetto all’anno precedente.

 

TR