Csr

Con Ricoh debutta a Times Square la prima insegna luminosa 'green'

Ricoh Company, principale operatore nel mercato delle soluzioni e dei servizi per la stampa office e il production printing, ha annunciato il completamento di un’insegna luminosa che, situata a Times Square, è alimentata totalmente da energia fotovoltaica.
Completata a Times Square l’insegna luminosa Ricoh alimentata esclusivamente con energia solare. Ricoh Company, principale operatore nel mercato delle soluzioni e dei servizi per la stampa office e il production printing, ha annunciato il completamento di un’insegna luminosa che, situata a Times Square, è alimentata totalmente da energia fotovoltaica. Si tratta del primo tabellone totalmente ‘green’ installato a nella famosa piazza di Manhattan.

L’insegna (14 metri di altezza e 38 metri di lunghezza) è alimentata da 62 pannelli solari, 24 moduli fotovoltaici a film sottile ed è illuminata da 16 proiettori a LED.  L’energia elettrica non viene mai utilizzata e in caso di assenza di luce solare il tabellone rimane spento.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Rec Solar, che ha fornito i moduli solari in grado di funzionare anche in condizioni di scarsa luce, e con Cooley Group, che ha messo a disposizione la tecnologia dei polimeri e rivestimenti su substrati flessibili rinforzati. L’azienda Xunlight ha invece fornito i moduli fotovoltaici a film sottile.

Il tabellone ‘green’ rientra nell’ambito dell’impegno ambientale di Ricoh grazie al quale la società è stata è stata indicata tra le 100 aziende più sostenibili nel mondo dalla classifica 'Global 100 Most Sustainable Corporations in the World'.

Con il concetto di Total Green Office Solutions (TGOS) Ricoh vuole portare il proprio approccio green all’interno delle aziende clienti, grazie a soluzioni e servizi che consentono di ridurre l’impatto ambientale della gestione documentale e in particolar modo dei processi di stampa. Pilastro portante di questo approccio è il Pay Per Page Green, un modello di business che oltre a ottimizzare i costi e ad aumentare l’efficienza, consente di ridurre le emissioni di CO2 dei processi di stampa.

SP