Digital

Su Moto.it debutta Bandertest, il primo esperimento di prova prodotto interattiva

Il nuovo format di Moto.it ideato e scritto da Alberto Capra, Special Projects Manager di AM Network, fa interagire gli utenti attraverso le Instagram stories e poi su YouTube. Attraverso i sondaggi delle Instagram stories, Bandertest mette i followers al centro della prova, facendoli interagire direttamente con il giornalista che la sta realizzando.

Moto.it il 23 maggio lancia Bandertest, il primo esperimento di prova prodotto interattiva in cui è l’utente a decidere che attività far compiere al tester.

Ispirato a Bandersnatch, la speciale puntata interattiva dalla serie Black Mirror lanciata da Netflix alla fine del 2018, Bandertest di Moto.it fa interagire gli utenti attraverso le Instagram stories e poi su YouTube.

Il contenuto del test prende vita in tempo reale e protagonista del primo episodio è lo scooter Yamaha XMAX 300 Iron Max.

Bandertest, il nuovo format di Moto.it ideato e scritto da Alberto Capra, Special Projects Manager di AM Network, per la prima volta permette agli utenti di scegliere quali aspetti approfondire durante un test di prodotto.

Con Bandertest Moto.it supera il classico video di test e, attraverso i sondaggi delle Instagram stories, mette i followers al centro della prova, facendoli interagire direttamente con il giornalista che la sta realizzando.

L’esperienza interattiva permette di provare, secondo le modalità scelte da ognuno, uno scooter Yamaha XMAX 300 Iron Max. Alla fine di ciascuna sequenza di storie, un sondaggio dà la possibilità di decidere come far proseguire il test. L’opzione che avrà raccolto più voti, dopo ogni ora di pubblicazione del sondaggio, determina il proseguimento della prova. Il 'gioco' si protrae per tutto il giorno, fino al termine di una giornata tipo e una volta giunti alla fine di questo test, un link permette di ripetere da capo l’intera esperienza sul canale YouTube di Moto.it, così da verificare cosa sarebbe successo nel caso fossero state scelte altre opzioni.

Il canale Prove è da sempre uno dei più cliccati e seguiti nel sito di Moto.it con i test su strada, in pista e le comparative e proprio per questo la redazione di Moto.itcon il social media team ha deciso di spingersi oltre sfruttando le potenzialità che i social network offrono, in particolare l’account Instagram di Moto.it con i suoi 53.600 followers, tra i più seguiti dal settore Automotive, e il canale YouTube con 170.000 iscritti.

"Abbiamo ideato un format originale e completamente nuovo nel mondo auotomotive, ma direi anche in generale, per testare i prodotti. Volevamo qualcosa che potesse coinvolgere la nostra community in crescita costante da un lato e dall’altro soddisfacesse le richieste dei brand che collaborano con noi” - afferma Alberto Capra, Special Projects Manager di AM Network - “Il risultato crediamo sia eccezionale e ci spinge a fare sempre meglio e a calibrare questa modalità di prova per mostrare agli utenti ciò che veramente interessa loro e questo riusciamo a farlo anche grazie ai tanti commenti e riscontri che speriamo di ricevere".

SP