UPDATE:
D'Amico partner del Padiglione della Repubblica di San Marino alla 60ma Biennale di Venezia con il progetto NomaderFuture of Employee Experience. Nel report sul mondo del lavoro TBWA\Italia svela le nuove tensioni e ciò che sarà necessario per attrarre e trattenere i talenti in futuro. Miglioramento delle competenze, futuro flessibile, gestire il cambiamentoI Metamostri del gruppo editoriale Ciaopeople escono dalla dimensione digitale per partecipare al lancio dei Kid Pass alla Città della Scienza di GenovaA Modena, al convegno inaugurale del Motor Valley Fest, le figure chiave dell’automotive a confronto sui nuovi scenari della mobilitàGIVI debutta al Fuori Salone 2024 negli spazi dell’antico Casello del Dazio in piazza Cinque Giornate con un evento a cura di Galleria & FriendsLive presentation delle campagne in shortlist ai BC&E Awards e ai BC&E Sustainability Awards 2024Ring (Amazon) festeggia il primo anno dal lancio del dispositivo Intercom con un'installazione immersiva ed eventi da Toiletpaper StudioCasta Diva Group Società Benefit aderisce al network di Fondazione Libellula. Al via un percorso di formazione che accompagnerà le risorse dell’azienda verso una maggiore consapevolezza sulle tematiche di genereA Milano, Interni celebra 70 anni di storia con la mostra-evento "cross vision": oltre 40 installazioni distribuite in 6 locationStazione Radio è in TV sulle reti del gruppo Mediapason per promuovere Radiobici, il servizio di cicloturismo che collega Milano all’Adda lungo il Naviglio. Firma Insolito Cinema
Eventi

Travel Appeal: durante Expo 2015 il numero delle recensioni online è aumentato del 13,36%

La società specializzata per l’elaborazione dei Big Data nel turismo, con l'intenzione di scoprire l'impatto che l'esposizione universale ha avuto nella reputazione online di Milano provincia, ha presentato un'infografica che ha preso in considerazione le conversazioni sui social media, le performance e i ricavi di circa 6.000 strutture tra ricettivitàristorazioneattrazioni risorse culturali. I risultati parlano di crescita evidente commenti più che positivi che, nonostante il termine della manifestazione, sembrano destinati ad aumentare nei prossimi mesi.
 
clicca per ingrandire
Travel Appeal, società specializzata per l’elaborazione dei Big Data nel turismo, ha presentato un’infografica sull’impatto che Expo 2015 ha avuto sulla reputazione digitale di Milano e provincia.

Con più di 21 milioni di visitatori che hanno soggiornato, mangiato e vissuto in questo territorio, come e quanto è cambiata l’immagine percepita della destinazione?

In questi giorni stanno uscendo tante indagini sull’impatto di Expo, analisi delle conversazioni sui social media, analisi delle performance, analisi dei ricavi

Expo è stato un successo in termini di nuova atmosfera, della 'qualità' della percezione della città e gli effetti veri saranno tangibili per diversi mesi, per un continuo miglioramento.

Travel Appeal, programmando un aggiornamento tra sei mesi, ha voluto dare un contributo utilizzando algoritmo e tecnologia per completare la ricerca, che ha preso in considerazione oltre seimila strutture tra ricettività, ristorazione, attrazioni e risorse culturali

Per ciascuna di queste sono state analizzate le recensioni sui principali canali di review e sui principali canali social, tenendo conto di tre specifiche dimensioni (più una): per prima cosa è stato analizzato l’anno precedente all’Expo, dal primo maggio 2014 al 30 aprile 2015, per fare una fotografia del 'prima'. 

Poi, per essere coerenti nell’analisi e omogenei nel confronto dei dati, è stato isolato lo stesso periodo del 2014, sei mesi, da maggio 2014 a ottobre 2014, per confrontarlo con il periodo di effettiva apertura dell’Expo.

Nell’infografica (in allegato) è riportato il dato aggregato dell’intero anno precedente come benchmark. 

Infine è stata trattata la venue 'Expo 2015' su TripAdvisor (oltre 10.000 recensioni) come un soggetto a parte e analizzato separatamente dal resto.

Inoltre, sono stati evidenziati i temi e gli argomenti più discussi nei due periodi analizzando semanticamente tutte le recensioni.

Per questa analisi, Destinations, ha analizzato complessivamente oltre 600.000 recensioni con oltre un milione e mezzo di giudizi tra positivi e negativi relativi al complesso delle strutture ricettive, dei locali e dei ristoranti e delle attrazioni turistiche e risorse culturali di Milano e dintorni. 

Durante il periodo di Expo 2015, il numero di recensioni presenti sui vari canali è aumentato del 13,36%.

Sono così stati elaborati i livelli di sentiment sui tre macrocomparti della destinazione (ricettività, ristorazione e attrazioni), ovvero il livello di positività della percezione che ospiti e viaggiatori hanno avuto durante la loro esperienza, andando ad indagare su specifici argomenti e servizi offerti al turista.


AR