Media

L'indagine Unicab promuove Tele.News Metro

Positivi, tra gli altri parametri, i risultati riguardanti il ricordo spontaneo dei vari brand on air al momento della rilevazione, sia con la tradizionale pubblicità tabellare che in abbinamento a specifici format, come nel caso di Bayer con il Tg Class News e Danone con la fiction Franki.

Sono decisamente molto positivi i risultati della nuova indagine di mercato qualitativa condotta, tra i mesi di maggio e giugno scorsi, dall'Istituto Unicab per rilevare il profilo dell'audience e l'indice di gradimento di Tele.News Metro, l'outdoor Tv che trasmette in esclusiva, con un network di 70 schermi di grande formato, direttamente sulle banchine di attesa delle tre linee metropolitane di Milano.

La stessa rilevazione ha inoltre consentito di misurare la percentuale di "share" di alcuni nuovi format introdotti nel palinsesto del network televisivo, nonché di rilevare l'indice di gradimento e l' efficacia promo-pubblicitaria degli stessi. Il campione intervistato, con la metodologia face to face, è quello rappresentativo della popolazione adulta, residente nel Comune di Milano, di età superiore ai 15 anni, in transito nelle stazioni Duomo L1 e L3.

Le interviste realizzate sono state 823, con un margine di errore ridotto al 3%. Il dato più significativo emerso dalla ricerca è la conferma dell'audience del mezzo (87,9%) che risulta essere ancora una volta elevatissima ed in linea con il dato medio degli anni precedenti (90,2%). Con una suddivisione del pubblico tra uomini (44,3%) e donne (55,7%), principalmente inclusi nella fascia di età 25 – 54 anni (51,2%), la ricerca fornisce un profilo culturale medio/alto degli utenti della metropolitana, con il 44,3 % di diplomati e il 28,8% di laureati, che salgono al 43,7% tra gli over 25. Il 36,5% è impiegato o commerciante, l'11,5% libero professionista, il 7,2% imprenditore o dirigente; importante la componente degli studenti (13,8 %).

La ricerca definisce dunque un target appartenente alla fascia attiva della popolazione, impegnato nel lavoro e nella vita sociale, attento, istruito e informato, con un livello di reddito e una capacità di acquisto buoni. Altissimo l'indice di fedeltà raggiunto: quasi l'80% dell'audience rinnova quotidianamente la propria fiducia con una consapevole e ripetuta esposizione al mezzo. L'interesse del pubblico nei confronti del network televisivo viene ulteriormente avvalorato dall'alto indice di gradimento espresso nei confronti dei contenuti trasmessi, che in alcuni casi risulta essere molto significativo.

Nello specifico, il 79,1% del pubblico intervistato ha dichiarato di gradire e di considerare utili (48,6%) o molto utili (30,5%) i nuovi Tg informativi e gli approfondimenti quotidiani sullo sport e lo spettacolo firmati Class News. La nuovissima fiction seriale "Franki", ideata appositamente per la tv della metropolitana, in soli 10 giorni di programmazione ha raggiunto il 34% di share e un gradimento pari all' 80,7%. La rubrica "Offerta lavoro", realizzata in collaborazione con Manpower, ha totalizzato il 66.1% di share e un indice di gradimento del 50,6%.

Infine, sono altrettanto positivi i risultati riguardanti il ricordo spontaneo dei vari brand on air al momento della rilevazione, sia con la tradizionale pubblicità tabellare che in abbinamento a specifici format, come nel caso di Bayer con il Tg Class News e Danone con la fiction Franki. Il valore del ricordo spontaneo è mediamente superiore al 20%, con picchi di eccellenza che hanno superato il 30% (Bayer, BMW, Danone, SKY, Volkswagen).