Premi

Premiati i vincitori dell'Ad Spot Award

Numerose le camapgne premiate alla 15° edizione della Rassegna Internazionale della Comunicazione Sociale, Pubblica e d'Impresa.  A Firenze, fino al 17 febbraio, saranno esposte e proiettate le campagne ed i filmati iscritti alle due Rassegne Ad spot Non Profit e Ad Spot Low Budget

Resterà aperta fino al 17 febbraio a Firenze - Istituto degli Innocenti - Piazza SS Annunziata, la quindicesima edizione di Ad Spot Award, Rassegna Internazionale della Comunicazione Sociale Pubblica e d'Impresa. In esposizione e proiezione le campagne ed i filmati iscritti alle due Rassegne Ad spot Non Profit e Ad Spot Low Budget

La giuria del premio internazionale, composta da Giampaolo Fabris, Marino Livolsi, Giovanni Siri, Mirko Pajè, Romano Billet, Paolo Duranti, e Stefania Tamborini ha visionato la short list e la riunione si è conclusa con l'assegnazione dei riconoscimenti alle migliori campagne selezionate.

I premi speciali. Il Premio Giornalisti è andato a Flags dell'agenzia Foote Cone Belding per Grande Reportagem Magazine. Il Premio Millecanali alla miglior campagna diffusa in area locale è  stato consegnato a  'Sicurezza stradale, prendiamola sul serio' di Cosmofilm per Regione Campania. Il Premio alla miglior campagna di Comunicazione Pubblica è stato assegnato a 'Sporcare Torino è un delitto' di Burnett Bgs per il Comune di Torino.

Numerosi i premiati agli Ad Spot Low Budget, Rassegna Internazionale di filmati pubblicitari low budget. Nella categoria 'Bevande alcoliche' vince 'Straw' di Lowe Bangkok per Coca Cola; nei 'Latticini' il premio va a 'Never say old' di Lowe Indonesia per Entrasol. Nella categoria 'Prodotti ad uso domestico' trionfa 'Cow Light' di Euro Rscg Espana; nei 'Cosmetici' vince 'Hands' di Mark Bbdo per Zentiva/Indulona; in 'Autoveicoli' il premio va a 'Always Great to make friends' dell'agenzia Aha Puttner Red Cell per Moto. Due i vincitori nella categoria 'Abbigliamento':   'Hill Tribe' di Lowe Bangkok per Schools Sandals ed 'Elevator' di Euro Rscg Espana per Sara Lee/Wonderbra. In 'Telefonici e Internet' vince 'Casting' di Lowe&Partners; in Pubblicazioni e Media vince 'Letters' di Luna/ Tbwa per Delo newspaper; mentre nelle 'Campagne sociali' ottiene il riconoscimento '14 maggio - un giorno che dura un anno' di Baboo Media& Marketing - Bulegato Roberto Pubblicità per Lega Italiana contro l'ipertensione.

Due i Grand Prix assegnati agli Ad spot Non Profit: alla campagna 'Antismoking' di Bob Helsinky per Cancer Society of Finland premiata nella sezione Press&Poster, e a 'Magic' di Leo Burnett del Peru per Ponle Corazon quale miglior filmato. Numerosi anche i premi di categoria. (vedi tabella allegata).

"Complimenti per l'alto profilo della selezione delle campagne partecipanti, questa giuria ha qualche difficoltà nell'assegnare dei riconoscimenti "excellent"." E' il commento di Giampaolo Fabris, Presidente della giuria finale dell'Ad Spot Award che si è riunita il 31 gennaio presso il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell' Università S.Raffaele di Milano.

Tra i partecipanti, ritornano inglesi e francesi, mentre tra le new entry: Mauritius, Malesia, Emirati Arabi e Perù nonché la nutrita partecipazione del Brasile.  30 le Nazioni partecipanti:  Australia , Austria, Belgium, Brazil, Canada, China, Czech Republic, Finland, France, Germany, Hungary, Indonesia, Israel, Italy, Japan, Malaysia, Mauritius, Perù, Portogallo, Romania, Singapore, Slovenia, Spain, Switzerland, Thailand, The Netherlands, Ukraina, United Kingdom, United States America, United Arab Emirates.  450 le campagne iscritte all'Ad spot Non Profit, 150 quelle in lista per Ad Spot Low Budget.