UPDATE:
Siani (Serviceplan Italia) sullo spot 'La Pesca' di Esselunga. "Una storia incentrata su una piattaforma emotiva, distintiva ed empatica. C'è molto coraggio nella creazione di un plot che lavora su un sentimento spesso rimosso"Boscacci (Accenture Song) sullo spot 'La Pesca' di Esselunga. "Una bella campagna con un'idea, un posizionamento, uno storytelling, un buon crafting e planning d'impatto. In Italia se ne sentiva la mancanza. I critici? Mettetevi al lavoro e fate meglio"Dionisi - Di Bruno (DLVBBDO) sullo spot 'La Pesca' di Esselunga. "Un'astronave aliena atterrata sul pianeta di un brand che ha sempre usato leve di comunicazione tradizionali. Ma quale posizione vuole prendere l'insegna?"RETEX: dopo la line service dedicata alla sostenibilità, presenta il primo Report d'Impatto. Kratchmarova: "Lavoriamo per integrare le tematiche sostenibili nei business plan delle aziende". Il Gruppo punta a 100 milioni di ricavi nel 2023Da un'idea dell'agenzia di comunicazione Cliniq Brand Surgery nasce il Positano Wine FestPer il ritorno sul mercato di Philadelphia Milka, Mambo realizza strategia non convenzionale basata sull’ascolto delle nuove generazioni dedicata a TikTokCairoRcs Media partner della Milano Beauty Week. Fornara: "Oltre 100 speciali e progetti tailor made per questo segmento. Da gennaio una crescita degli investimenti pubblicitari rispetto allo scorso anno”Beyond Visual Attention, lo studio sull’attenzione nei media promosso da OMG in collaborazione con Ipsos, Ainem e Nielsen entra nelle strategie di comunicazione delle aziende attraverso l’Attention Calculator ToolCentenario Ambrosoli, un secolo di storia nel docufilm "Passione dirompente", opera dei registi Elena Beatrice e Daniele Lince e con la direzione artistica di Silvio SoldiniIl Teatro Filodrammatici apre il sipario sulla sostenibilità ambientale con la serata "Impronte"
Marketing

Accordo tra Camera Buyer Italia e Global Blu per promuovere la formazione sui nuovi flussi turistici internazionali

L'intesa riguarda anche l'organizzazione di incontri unici che coinvolgano il mondo wholesale e i merchant lusso moda del network CBI. Appuntamenti che si terranno a partire dalla prossima Fashion Week milanese Moda Donna di settembre nella Global Blue Lounge, nel cuore del Quadrilatero della Moda.

CAMERA BUYER ITALIA (CBI) e GLOBAL BLUE stringono un accordo per promuovere la formazione sui nuovi  flussi turistici internazionali e per organizzare incontri unici che coinvolgano il mondo wholesale e i merchant lusso moda del network CBI. Appuntamenti che si terranno a partire dalla prossima Fashion  Week milanese Moda Donna di settembre nella GLOBAL BLUE Lounge situata nel cuore del Quadrilatero della Moda. Un luogo esclusivo per l’accoglienza del turista VIP in città, usufruibile anche per incontri tailor  made come trunk show, presentazioni, eventi e convegni informativi: servizi premium, esposizione di  prodotti e brands, video divulgativi sono solo alcuni dei dettagli che la contraddistinguono.  

Data la complementarità delle rispettive competenze e la sinergia delle loro visioni, la collaborazione  costituisce un momento di grande prospettiva. CAMERA BUYER ITALIA è infatti l’associazione dei più  importanti negozi multimarca lusso moda italiani e di una selezione di quelli europei (100 ragioni sociali  per circa 500 punti vendita), mentre GLOBAL BLUE, società leader nel Tax Free Shopping, svolge un ruolo  strategico come partner di riferimento nel settore tecnologico e dei pagamenti, permettendo ai retailer di  migliorare le proprie prestazioni e agli shopper di migliorare la propria esperienza in negozio. 

“I cambiamenti e l’evoluzione del turismo globale sono un main focus per tutti i negozianti appartenenti a  Camera Buyer e avere al fianco di tutti noi un leader indiscusso come Global Blue può solo che apportare un  valore aggiunto informativo d’eccellenza, sia per i nostri imprenditori sia per i consumatori finali delle  boutiques stesse; avere inoltre la possibilità di creare momenti sinergici nelle Lounge di Global Blue, in cui  domanda e offerta si incontrano direttamente, tramite i turisti fisicamente presenti in loco, può solo  aggiungere a questa meravigliosa partnership un’ulteriore conoscenza mondiale della rete di wholesaler CBI  che compongono una reale e concreta eccellenza principalmente italiana”, ha dichiarato Giacomo Santucci (foto),  Presidente di Camera Buyer Italia.

“Siamo entusiasti di collaborare con Camera Buyer Italia: un'opportunità per interfacciarsi con i più  importanti luxury multi-brands stores sul territorio italiano. Un’occasione per presentarsi come consulenti  credibili nel mondo del turismo e dello shopping, con proprie analisi data driven e un know how sul settore  frutto di un’esperienza pluridecennale. Vogliamo inoltre sfruttare tutte le possibilità comunicative che CBI  saprà offrirci, consapevoli dell’importante network verso il quale possiamo rivolgerci”, ha dichiarato  Stefano Rizzi, Country Manager di Global Blue.