Evento culturale

Milano Pride 2019: per 10 giorni, dal 21 al 30 giugno, la città si tinge di arcobaleno. Oltre 60 gli eventi in programma. Quasi 70 i brand che sostengono la kermesse

Mostre fotografiche, spettacoli teatrali, incontri e conferenze, ma anche installazioni, party, contest ed eventi sportivi. Da giovedì 27 a sabato 29 inaugura nel quartiere di Porta Venezia la Pride Square, un village diffuso aperto a grandi e piccoli che conquista largo Bellintani, piazzale Lavater, la scalinata di via Vittorio Veneto e, per la prima volta, anche piazza Oberdan. Oltre 250.000 le persone attese per la parata di sabato 29. Tra brand e aziende, in prima linea AirItaly - anche Official Milano Pride Air Carrier -, Coca-Cola, Idealista, Just Eat, Matrix marca professionale haircare e haircolour, Nyx Professional Makeup e Serravalle Outlet. Importante anche il supporto di Accenture, Docebo, Durex, Ebay, Feltrinelli, Foodspring, Gilead, Google, Microsoft, Paypal, Redbull, Tannico e X Factor.

#LaPrimaVoltaFuRivolta, questo il motto di Milano Pride 2019, che da venerdì 21 giugno a domenica 30 giugno festeggia il 50esimo anniversario dei Moti di Stonewall. Da quella prima rivolta iniziata la sera del 28 giugno 1969 nello Stonewall Inn di New York che diede vita al movimento di liberazione LGBT+, il grido per l'affermazione della propria visibilità e dei propri diritti, che non si è mai spento, né mai si spegnerà. Come allora, oggi Milano Pride rilancia alla città un forte messaggio di libertà, di orgoglio e autodeterminazione, di rispetto delle differenze e inclusività.

Come dichiarato a e20express, Milano Pride è promosso da Cig Arcigay Milano e dal Coordinamento Arcobaleno che riunisce gruppi e associazioni Lgbt+ e ha il patrocinio del Comune di Milano e della città metropolitana di Milano.

Per 10 giorni Milano si tinge di un arcobaleno che abbraccia festosamente tutta la cittadinanza. Sono oltre 60 gli eventi della Pride Week: mostre fotografiche, spettacoli teatrali, incontri e conferenze, ma anche installazioni, party, contest ed eventi sportivi. Da giovedì 27 a sabato 29 inaugura nel quartiere di Porta Venezia la Pride Square, un village diffuso aperto a grandi e piccoli che conquista largo Bellintani, piazzale Lavater, la scalinata di via Vittorio Veneto e, per la prima volta, anche piazza Oberdan. Oltre 250.000 persone sono attese per la parata di sabato 29. Un mare di persone, un’esplosione di colori e un grido di protesta contro il crescente clima di discriminazione e di violenza sia fisica sia verbale degli ultimi mesi. Sul palco dello spettacolo finale Debora Villa con Daniele Gattano e Caterina Balivo, madrina di Milano Pride 2019.

La sera di venerdì 28, anche Milano commemora i Moti di Stonewall con una fiaccolata che unisce Milano alle celebrazioni del World Pride di New York. L’appuntamento aperto a tutti è alle 21.30 in Piazzale Lavater; dopo l’accensione delle candele, verranno lette alcune testimonianze dei protagonisti dei Moti. Per l’occasione viene inaugurato il primo ‘monumento’ LGBT+ di Milano: la panchina Rainbow, realizzata dalla Social Street di Via Morgagni con il CIG Arcigay e con il patrocinio del Comune di Milano. La commemorazione è preceduta alle 19.00 in piazza Bellintani, da un concerto di voci dei tre cori LGBT+ di Milano: CHECCORO, Diversa Vox e Good News.

PRIDE WEEK

Venerdì 21 - domenica 30

Venerdì 21

Inaugura la mostra La Prima Volta Fu Rivolta curata da Alice Redaelli e in collaborazione con l’Istituto Italiano di Fotografia che racconta la campagna fotografica Milano Pride 2019 e celebra l’importanza dell’intersezionalità nella battaglia per i diritti e contro le discriminazioni e le violenze.

• 21-30 giugno,@ Pop Milano, via Tadino 5, M1 Porta Venezia. Ingresso libero.

Sabato 22 e domenica 23

Il Teatro Elfo Puccini propone un doppio spettacolo che rende omaggio a Mario Mieli, filosofo, poeta, scrittore e attivista considerato tra i fondatori del movimento LGBT Italiano e teorico degli studi di genere. Per cominciare, la prima mondiale dell'opera musicata da Marco Benetti, liberamente tratta dalla pièce di Mieli La Traviata Norma: una satira pungente dell’eterosessualità - e forse anche dell’omosessualità - che sebbene scevra da una contingenza di natura politica offre spunti di riflessione sulla società contemporanea.

A seguire, come in una seduta spiritica, Abracadabra - Incantesimi di Mario Mieli evoca lo scrittore morto suicida all’età di 30 anni nel 1983. Lo spettacolo di Irene Serini ripercorre il pensiero rivoluzionario, folle e al contempo lucido, di Mieli che ha indagato il difficile rapporto con la femminilità propria di ogni essere umano, con l’identità di genere e con il desiderio represso.

• 22 giugno 19:30 e 20:30, 23 giugno 18:00 e 19:00 @ Teatro Elfo Puccini, Corso Buenos Aires 33, M1 Porta Venezia. Info: milanopride.it/eventi

Lunedì 24

Accenture, TIM, Parks e Milano Pride organizzano Startup&Inclusione, un evento sul tema delle start up in un'ottica di inclusione con chiave prevalente LGBT, ovvero su quanto innovazione e inclusione siano un binomio imprescindibile anche all'interno di una start up.

• Ore 17 @ Accenture Innovation, piazza Gae Aulenti 8, M2-M5 Porta Garibaldi.

Martedì 25

Milano Pride e Fast Track City Milano ferma l’AIDS invitano clinici, rappresentanti del mondo associazionistico e accademico alla Casa dei Diritti per un talk ed evento di sensibilizzazione sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili.

  • Ore 18.30 @ Casa dei Diritti, Via Edmondo de Amicis 11, M2 S. Ambrogio. Ingresso libero.

Mercoledì 26

Prevenzione e responsabilità sono al centro anche nell’incontro Papilloma Virus (HPV): Istruzioni per l’uso organizzato dal Gruppo Salute di Milano Pride.

• Ore 18, Pop Milano, Via Alessandro Tadino 5, M2 Porta Venezia. Ingresso libero.

Presso Microsoft House, la scrittrice e attivista transgender Monica Romano conduce un evento sulla transessualità. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ufficialmente rimosso la transgenerità dall’International Classification of Diseases. Come rispondono le istituzioni, i medici e i professionisti a questi significativi cambiamenti in atto? Dove e come si situano gli attivismi e le pratiche – inclusa quella dell’elaborazione culturale transgender – rispetto a queste rivoluzioni? 

• Ore 20 @ Microsoft House, Viale Pasubio 21, M2-5 Porta Garibaldi. Gratuito su prenotazione – Per info: milanopride.it/eventi.

Giovedì 27

Alla Libreria Tadino, la sezione Salute del CIG Arcigay Milano presenta Silver Rainbow, il progetto che contrasta le solitudini involontarie della popolazione anziana LGBTI, promuove l’invecchiamento positivo, il dialogo intergenerazionale e la promozione dell’accoglienza e della visibilità in contesti non LGBTI. Viene anche presentate lo studio Gli anni che passano, un sondaggio on-line realizzato nell’ambito del progetto e realizzato da Arcigay Associazione LGBTI Italiana grazie a un finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale. Lo studio si è occupato di invecchiamento e di vecchiaia delle persone LGBTI+ fotografando la situazione esistente all’inizio del 2019.

• Ore 18 @ Libreria Tadino, Via Tadino 18,M1 Porta Venezia. Ingresso libero.

Domenica 30

Spirito di squadra, sana competizione, rispetto e voglia di vincere. Lo sport supera le differenze e attiva l’amicizia. Per questo i Gruppi Sportivi di Pride Sport Milano invitano tutti i milanesi sopravvissuti alla parata e alle serate conclusive di Milano Pride al Quanta Club per partecipare a tornei di beach volley, calcetto, e tennis.

• Ore 15-19 @ Quanta Club, Via Assietta 19, M3 Affori.

PRIDE SQUARE

Giovedì 27 - Sabato 29

Si estende la Pride Square, il village diffuso che anima il quartiere di Porta Venezia da giovedì 27 a sabato 29. Oltre a Largo Bellintani, Piazzale Lavater e alla scalinata di via Vittorio Veneto, Milano Pride conquista anche Piazza Oberdan e il parcheggio antistante.

Piazzale Lavater

Dopo il successo dell’anno scorso, il Rainbow Garden torna in Piazzale Lavater per la gioia dei più piccoli e di tutte le famiglie, comunque siano esse composte. Gonfiabili da scalare, bolle di sapone e giochi per educare i bambini alla diversità e alla condivisione. In occasione del 50° anniversario di Stonewall, il racconto dei moti è stato adattato in favola e va in scena giovedì 27 alle 18 con uno spettacolo di burattini, mentre venerdì 28 alle 18 è raccontato da tre drag queen. Il Rainbow Garden è un’iniziativa fortemente voluta da Milano Pride e dall’associazione Famiglie Arcobaleno insieme a CIG e Rete Genitori Rainbow in collaborazione con il Blanco, il Ristorante Olio e la Gelateria Wally.

La scalinata di Via Vittorio Veneto

Anche quest’anno, l’iconica scalinata che da via Lecco conduce ai bastioni di Porta Venezia, si illuminerà dei colori rainbow e ospiterà un lounge bar e un dj set per animare le serate della Pride Square.

Largo Bellintani

Largo Bellintani è invece dedicata a coloro che rendono possibile il Milano Pride. Un’opportunità per conoscere le associazioni, le aziende e i gruppi LGBT+ che sono impegnati a diffondere i messaggi e valori del Pride 365 giorni all’anno. Venerdì 28 dalle 19.00 Checcoro, Diversa Vox - entrambi cori LGBT* e il coro al femminile Good News celebrano insieme alla città la magica notte del cinquantesimo anniversario dei Moti di StoneWall con canti d’amore, di lotta e di gioia. In Largo Bellintani anche il gruppo salute del CIG Arcigay, LILA Milano ONLUS e ASA ONLUS Milano con una postazione dove tutti potranno sottoporsi a test HIV rapidi e gratuiti.

Quest’anno il palco di Largo Bellintani ospiterà anche 2 serate condotte da La Wanda Gastrica. Giovedì 27 alle 21 saranno eletti i tre rappresentanti del Nord che gareggeranno il 23 agosto a Torre del Lago per aggiudicarsi il titolo de “Il Gay più bello d’Italia 2019”;

venerdì 28, invece, ci sarà la serata DragRemo, il musical con La Wanda Gastrica, Peperita, Madama Twirly e la Caloggera.

Piazza Oberdan

La Pride Square di Milano Pride 2019 si arricchisce di due nuove location: piazza Oberdan e il parcheggio antistante.

La piazza è dedicata allo sport. I Gruppi Sportivi di Pride Sport Milano allestiscono un vero e proprio campo sportivo per invitare i milanesi a provare diversi sport: calcetto, tennis, running e volley. In programma anche dimostrazioni di taekwondo e quidditch.

L’area parcheggio avanti alla piazza è invece dedicato al food&beverage grazie alla presenza di alcuni sponsor del settore: è inoltre presente anche uno stand dove poter provare trucchi e acconciature di tendenza.

LA PARATA

Sabato 29 Giugno

Dato il successo del 2018 che ha portato in strada 250.000 persone, il percorso è stato allungato. Si parte alle 16 da Piazza Duca D’Aosta – MM 2/3 Centrale. Dopo aver percorso via Vitruvio si prosegue lungo via Settembrini e via Venini sino a svoltare in via Pierluigi da Palestrina per immettersi in Corso Buenos Aires e arrivare quindi fino a Piazza Oberdan.

Qui, sul palco principale va in scena lo spettacolo conclusivo condotto da Debora Villa e Daniele Gattano. Con loro anche Caterina Balivo, madrina d’eccezione di Milano Pride 2019. Momenti di musica e festa sono alternati ai discorsi delle istituzioni e delle associazioni. L’evento si conclude con il flashmob organizzato da Angelo Cruciani.

SPONSOR & MEDIA PARTNER

Continua a crescere il numero degli sponsor di Milano Pride. Sono quasi 70 i brand e le aziende italiane e internazionali di settori diversi che si uniscono e condividono le campagne per i diritti civili e contro la violenza e la discriminazione. In prima linea AirItaly - anche Official Milano Pride Air Carrier -, Coca Cola, Idealista, Just Eat, Matrix marca professionale haircare e haircolour, NYX Professional Makeup e Serravalle Outlet. Importante anche il supporto di Accenture, Docebo, Durex, Ebay, Feltrinelli, Foodspring, Gilead, Google, Microsoft, Paypal, Redbull, Tannico e X Factor.

Credono in Milano Pride anche ABSOLUT. vodka, ADP, Amazon, Amnesia Haze Beer, Aon, Aviva, Ben & Jerry's, Burger King, Crazy Cat Cafè, Danone, Deliveroo, Dell, Diesel, Facebook Italia, Halldis, Italianway House, LinkedIn, M&C Saatchi, Nestlè, Nespresso, PLUS+, PVH, Randstad, Rubinia Gioielli, Starbucks Reserve Roastery Milano, The Fork, TIM, VICE, Virgin Active, Vitasnella, Vodafone, ZetaService, Zurich.

Un ringraziamento particolare va agli sponsor tecnici: EarlyBirds, GeoTime, Istituto Italiano di Fotografia, Mercatini e Curiosità, TrikeGo e all’official media partner MTV e FunnyVegan.

A seguire i dettagli degli sponsor per l’edizione 2019.

PLATINUM SPONSOR

Air Italy - Official Milano Pride Air Carrier

Nei giorni 27, 28 e 29 giugno stand Air Italy in Piazza Oberdan, ingresso libero dalle 18 alle 24. I visitatori dello stand della Compagnia avranno l’opportunità di accedere a tariffe promozionali per volare sia in Italia sia a New York, Miami, Los Angeles, San Francisco e Toronto.

Il 28 giugno alle 23, presso lo stand Air Italy, spettacolo della famosa drag queen La Wanda Gastrica con il suo gruppo. Il 29 giugno, Air Italy parteciperà alla sfilata principale con un propria delegazione.

Coca-Cola

Coca-Cola è partner di Milano Pride 2019 con “Love Unites”, un messaggio dedicato all’amore, il sentimento più potente al mondo, in grado di unire le persone, cancellare le distanze e annullare le diversità. A conferma del suo impegno per la valorizzazione delle diversità e dell’inclusione, Coca-Cola supporta progetti educativi contro il bullismo e l’omofobia e invita tutti a partecipare alla Parata del 29 giugno per superare insieme ogni divisione.

Idealista

Idealista partecipa al Milano Pride 2019 per sostenere l’uguaglianza e il riconoscimento dei diritti del collettivo LGBTI, invitando la comunità a mostrare la diversità senza più nascondersi. Il portale di annunci immobiliare più aggiornato d’Italia ha creato un logo celebrativo e sarà presente dal 27 al 29 giugno al villaggio Pride Squadre con uno spazio dedicato e protagonista della parata finale con un grande carro. 

Just Eat

Just Eat è sponsor di Milano Pride 2019 con #JustAmore: per dire No ad ogni forma di discriminazione e pregiudizio e promuovere la libertà di scelta e l'inclusione. Dal 18 Giugno la difficile storia d'amore tra una fetta di pizza e un ananas vivrà nella città di Milano e colorerà la fermata della MM1 di Porta Venezia! Per celebrare l’amore, Just Eat sarà presente anche in Pride Square con magliette e foto da condividere e con un food truck che distribuirà gratis pizza con l’ananas.

Matrix - marca professionale haircare e haircolor

Matrix, brand professionale haircare e haircolor, sarà partner ufficiale del Pride di Milano, con la linea di trattamenti e styling per capelli Total Results. Un team di hairstylist sarà presente in Piazza Oberdan nel “Pride Hair Bar” per offrire  servizi  piega express realizzati con i prodotti di styling Total Results, dalle ore 16 alle ore 24 del 27 e 28 giugno, e dalle ore 13 alle ore 24 del giorno 29 giugno. L’ingresso è libero.

NYX Professional makeup

NYX Professional makeup, brand professionale del gruppo L’Oréal, è orgoglioso di annunciare la sua sponsorship ufficiale con il Milano Pride. Il marchio di Los Angeles più amato dalla beauty community digital da sempre annovera tra i suoi valori l’inclusività (no gender, all skintones) e parteciperà alla parata al motto di “Il makeup è per tutti” sfilando con un carro tematico e special guest della community drag e LGBT come Stephanie Glitter e Angel Mc Queen.

Serravalle

Serravalle Designer Outlet, il più grande designer outlet in Europa, sostiene per il secondo anno la settimana arcobaleno di Milano Pride. A soli 50 minuti dal capoluogo lombardo e da anni punto di riferimento per lo shopping della comunità meneghina, Serravalle conferma anche per il 2019 il sostegno all’importante evento di inclusione e diffusione di valori condivisi, come uguaglianza e rispetto.

GOLD SPONSOR

Accenture

In Accenture crediamo che una cultura basata sulle pari opportunità sia un motore di innovazione e crescita: solo se libere di essere sé stesse le persone possono progredire e raggiungere risultati sempre più alti. Supportiamo il Pride a livello globale e con la nostra community italiana abbiamo partecipato alle edizioni 2017 e 2018 confermando la nostra presenza anche in questa con diverse azioni tra cui l’evento pubblico “Startup e Inclusione” che ospiteremo il 24 giugno nel nostro centro di innovazione ACIN di Milano insieme a Parks, TIM e Milano Pride.

Docebo

Docebo è una piattaforma eLearning che utilizza l’Artificial Intelligence per incrementare la performance dei dipendenti. Docebo permette di combinare formazione formale e social learning ed è disponibile in 40 lingue. E’ oggi usata da più di 1.600 clienti in oltre 90 Paesi nel mondo. Nata in Italia nel 2005, l’azienda Docebo ha oggi una presenza globale con sedi in Europa, Nord America e Medio Oriente.

Durex
Dal 27 al 29 giugno Durex sarà presente al Pride con tante iniziative e allestimenti aperti a tutti dalle 16 alle 24 in Largo Bellintani: un Gazebo e un vero e proprio “Wall of Condom”. Si aggiunge anche la presenza di un carro, dal claim “YOUR LOVE IS OUR PRIDE”, realizzato in collaborazione con Ebay  e una partnership online con lo stesso brand per la vendita di una limited edition per l’occasione.

eBay

eBay, in collaborazione con Durex, parteciperà al Milano Pride 2019, dal 27 al 29 giugno. Nello stand in Pride Square sarà distribuita una scatola di condom in limited edition, che presenta un coupon di 5€ spendibile per l’acquisto sulla pagina di eBay.it dedicata al Pride con prodotti Durex. Per ogni prodotto venduto sulla pagina, online dal 25 giugno al 5 luglio, verrà devoluto €1 in favore di Arcigay.

Librerie Feltrinelli

Anche le Librerie Feltrinelli al fianco di Milano Pride per celebrare l’anniversario dei moti di Stonewall Inn del 1969. Da mercoledì 26 a domenica 30 giugno nelle librerie Feltrinelli di Milano e Lombardia verrà proposta ai lettori una selezione ragionata di oltre 70 titoli, dai bestseller senza tempo come Camere separate di Pier Vittorio Tondelli, La statua di sale di Gore Vidal e Troppi paradisi di Walter Siti alle novità letterarie degli ultimi anni come I racconti di San Francisco di Armistead Maupin, Il figlio prediletto di Angela Nanetti, Chiamami col tuo nome di André Aciman. E ancora, Global Gay di Frédéric Martel per la saggistica,  La generazione di Flavio Biondi per la sezione graphic novel, La Favorita per i film e La bambina con due papà di Elliott Mel per i libri per bambini: un mondo di storie, esperienze e colori per celebrare anche con un libro la festa dei diritti LGBT+. In regalo a tutti i clienti una spilla arcobaleno griffata Feltrinelli.

Foodspring

Foodspring parteciperà al Pride con l’attività #laprimavoltache! La food label di Berlino sarà presente durante il Pride con un’installazione che verrà personalizzata dai partecipanti durante la parata e in Pride Square per celebrare le prime volte della comunità LGBTQIA+ e delle persone presenti alla manifestazione. Perché mai come quest’anno le prime volte sono degne di essere celebrate.

Google

27 Giugno 2019 - Google Italia - Via Confalonieri 4, Milano / 19.00 - 22.00 Google, in collaborazione con ASA , è lieta di invitarti all'evento NAMES Project. Parleremo di inclusione, diversità e scopriremo insieme la collezione, interamente digitalizzata, di AIDS Memorial Quilts, coperte disegnate e ricamate da amici o parenti di vittime dell’AIDS. I posti sono limitati.

Microsoft

Microsoft in occasione del Pride, annuncia iniziative speciali con la sua linea Surface, in collaborazione con Amazon. Dal 21 al 30 giugno, tutti coloro che faranno acquisti su Amazon Prime Now riceveranno un’edizione speciale delle bag Prime Now, personalizzate con la nuova campagna Surface “Diversi fuori. Uguali dentro. Una famiglia.” volta a sensibilizzare le persone sul potere inclusivo delle nuove tecnologie. Le due aziende sfileranno fianco a fianco – insieme a Linkedin - alla parata per sostenere i valori dell’uguaglianza e dell’inclusione, contribuendo a educare tutti al rispetto e alla valorizzazione delle differenze. Oltre alla partecipazione alla Parata e all’appuntamento del 26 giugno in collaborazione con Milano Pride, è prevista il 27 giugno una postazione Microsoft e Amazon in Pride Square con Amazon Locker personalizzati e fino al 29 giugno, in Microsoft House sarà inoltre possibile accedere alla RainBox, installazione arcobaleno per conoscere il mondo da un altro punto di vista.  (Viale Pasubio 21, accesso libero da lunedì a venerdì dalle ore 09:00 alle ore 18:00)

Paypal

Anche quest’anno PayPal partecipa alla manifestazione, rinnovando il suo impegno a sostegno dei diritti LGBTQI+ e per testimoniare concretamente i propri valori tra cui inclusione e promozione della diversità. PayPal sfilerà durante Milano Pride 2019 insieme a Pride Sport Milano.

Tannico

Tannico parcheggerà il suo Double Decker - iconico bus inglese a due piani - per aprire le porte del Wine & Cocktail Bar ambulante nel clima festoso della Pride Square. Vi aspettiamo nel Rainbow Park di viale Vittorio Veneto (M2 Porta Venezia) giovedì 27 (16.00-24.00), venerdì 28 (16.00-24.00), sabato 29 (12.00-24.00) per brindare insieme con orgoglio all’inclusione. Spread love, not hate!

X Factor

Per X Factor la diversità è un valore. La musica si nutre di diversità e originalità, lo show da sempre promuove, cerca e porta sul palco il talento e i dettagli che rendono unici. Per questo, con orgoglio, X Factor supporta il Milano Pride 2019, una straordinaria e necessaria festa di libertà che ricorda ancora una volta come siano le differenze a rendere unici: nella musica come nella vita.

SILVER & BRONZE SPONSOR & COLLABORATIONS

ABSOLUT. Vodka

ABSOLUT. è .#ProudToMix  e rivendica la libertà di espressione e di identità con due installazioni di bottiglie Absolut Rainbow oversize in Piazza XXV Aprile e in Largo la Foppa e l’attività digital  MORE OPEN WORDS, ovvero citazioni non declinate per genere in modo da lasciare la libertà di interpretazione. LIBER. DI AMARE,  INNAMORAT. DELLA VITA, una scossa a riflettere sui propri pregiudizi e sulle proprie chiusure mentali, un’esortazione all’apertura attraverso l’ironia per raggiungere più persone possibili.

Amazon

Glamazon, uno dei 10 “Affinity Group” di Amazon, fa della diversità un punto di forza; è aperto a tutti i dipendenti al di là dell’orientamento sessuale e crea uno spazio di confronto e sviluppo di iniziative sulle tematiche LGBTQI+: dalla raccolta fondi all’organizzazione di eventi contro l’omofobia fino all’attenzione quotidiana per un comportamento corretto e non discriminatorio sul lavoro. 

Amnesia Haze Beer

Amnesia Haze Beer™, la prima birra artigianale per eventi musicali, aderisce per la prima volta al Milano Pride. La giovane realtà milanese dal 2017 promuove l’inclusione, l’amore e il rispetto per ogni forma di espressione non lesiva. 27-28 e 29 Giugno vi disseterà nella nuova PrideSquare di Piazza Oberdan; GlutenFree, vegan friendly e sostenibile, qualità davvero per TUTTI.

Aon

Aon Italia è sponsor di Milano Pride 2019 e marcerà con i suoi dipendenti alla parata del 29 giugno. Aon da sempre sostiene che la diversità sia una ricchezza e garantisce il diritto alla libertà e al rispetto di ciascun individuo, promuovendo questi valori all’interno dell’azienda con progetti di Diversity ed Inclusion a livello nazionale e internazionale con l’obiet erisce inoltre a Parks – Liberi e Uguali, associazione senza scopo di lucro che aiuta le aziende associate a sviluppare il Diversity Management e a “Dive In – The Festival”, la manifestazione a favore della Diversity e dell’Inclusion del settore assicurativo, inaugurata nel 2015 dai Lloyd’s di Londra.

Aviva

Aviva Assicurazioni sarà in prima linea al Milano Pride 2019 e parteciperà attivamente alla parata arcobaleno creando la propria scia gialla con un’auto elettrica brandizzata e personalizzata per l’occasione. Aviva vuole ribadire così il proprio credo nella libertà di ognuno di poter essere se stesso, nella vita privata così come sul posto di lavoro.

Ben & Jerry

Ben&Jerry’s, brand produttore di gelati che va oltre le divisioni e supera le barriere di gusti e generi, realizza da anni campagne e progetti per ottenere i pari diritti matrimoniali per tutti e sostenere la comunità LGBTQ+. Insieme ad Arcigay e le Karma B. sarà presente al Milano Pride con uno speciale carro, su cui le persone potranno salire per esprimere e celebrare il proprio amore. E i propri gusti.

Burger King Italia

Burger King Italia è Proud Sponsor del Milano Pride 2019 celebrando la settimana dei diritti, dell’uguaglianza e dell’inclusione delle persone LGBT con un hamburger speciale in limited edition Proud Whopper in vendita dal 24 al 29 giugno in esclusiva presso il ristorante Burger King® di Milano Tibaldi.

Il 29 giugno, da Viale Tibaldi partirà la coloratissima Marcia Burger King® che si unirà alla parata principale della Milano Pride.

Crazy Cat Café

Il Crazy Cat Café, sin dall'apertura nell'ottobre 2015, è diventato spontaneamente punto di riferimento per tutta la comunità LGBT, proponendo un ambiente informale e di inclusione, e sarà anche quest’anno sponsor del Pride. L’impegno del cat café avrà il suo apice con la presenza presso il Pride Square, dove verrà servita la sua speciale caffetteria, i dolci e cocktails in versione rainbow.   

Deliveroo

Deliveroo anche per quest’anno è sponsor ufficiale del MilanoPride, la manifestazione dell’orgoglio LGBTQIA che animerà Milano dal 21 al 30 giugno. Deliveroo sostiene l’uguaglianza senza discriminazioni diventando “DELOVEROO” e tingendo il logo e tutti i suoi device con i colori del Rainbow da sempre simbolo del Pride. Per celebrare il Pride anche a tavola, Deliveroo lancia una speciale “Rainbow cake” firmata da Sonia Peronaci disponibile in esclusiva sulla sua piattaforma.

DELL Technologies

La diversità di pensiero sblocca l'innovazione e alimenta la creatività. In Dell Technologies abbiamo costruito una cultura inclusiva e rispettosa che consente ad ogni collaboratore di portare il proprio sé autentico al lavoro ogni giorno. Il nostro Pride Employee Resource Group (ERG) svolge un ruolo chiave in questa mission con 3.000 membri ad oggi in 20 paesi. L'ERG accoglie non solo coloro che si identificano come LGBTQ, ma anche coloro che sostengono, accettano e supportano l'uguaglianza e il trattamento equo.

Diesel

La diversità e l'inclusione sono sempre stati valori fondamentali per DIESEL. Essere noi stessi non dovrebbe mai essere oggetto di discussione, approvazione, o giudizio. Il rispetto è liberatorio, e DIESEL vuole celebrare e promuovere la Libertà. For Successful Living. In collaborazione con la Fondazione Only The Brave Foundation, DIESEL farà una donazione a The Stonewall Inn Gives Back Initiative (SIGBI),l'organizzazione no-profit che supporta iniziative sociali LGBTQ+ nel mondo, promuovendo tolleranza e uguaglianza. DIESEL e OTB Foundation sono fiere ed onorate di contribuire alla causa di the Stonewall Gives Back Initiative, in ricordo e in celebrazione del 50esimo anniversario dei moti di Stonewall.

Early Birds

In  un  momento  in  cui  la  discussione  sui  diritti  è  presente  più  che  mai  nel  dibattito nazionale,  Early  Birds  Adv  aderisce  e  sostiene  anche  quest’anno,  in  qualità  di  sponsor tecnico, l’organizzazione e i valori del Milano Pride. In  occasione  del  mese  del  Pride,  è  stata  realizzata la  campagna  video “Giudicare  è facile, cambiare prospettiva un po’ meno”, da oggi online su tutti i canali social.

Halldis

Halldis sarà presente alla parata con un corteo di dipendenti e di loro familiari che sfileranno dietro lo striscione ‘Certe cose fatele a casa vostra. Anzi a casa nostra’’. Non si tratta solo di uno slogan ma di una azione concreta, visto che Halldis ospiterà in un proprio appartamento di Milano Andrea G. e Angelo A., una coppia recentemente al centro della cronaca per aver subito gravi episodi di omofobia.

Italianway

Italianway, start up milanese del settore hospitality, come sponsor e official accommodation partner di Milano Pride ha dato vita a una campagna di ospitalità. In occasione della parata, gli organizzatori saranno ospiti negli appartamenti. Il Welcome Point in Stazione Centrale, dove verrà proiettato il video ufficiale dell’evento, il 29 giugno accoglierà i partecipanti in arrivo.

M&C Saatchi

Lesbotan, Gayspirina, Bisexicillina, Trans Effect, Queerenol, Intersexen: questi i nomi delle 6 medicine che verranno distribuite durante la parata. Il vero contenuto delle confezioni? Delle ottime caramelle, ma, soprattutto, un messaggio importante: l’unica malattia da curare davvero è l’omotransfobia.

Nestlé

Le persone Nestlé sfileranno al Milano Pride indossando la t-shirt col marchio del Gruppo realizzata per l’occasione. Nescafé partecipa alla manifestazione il 29 giugno con un’iniziativa rinfrescante: un’ape car Nescafé coi colori dell’arcobaleno, in Via Vittor Pisani 3, distribuirà caffè freddo a base di Nescafé Classic dalle 11.30 alle 18.00.

Nespresso

Per il secondo anno consecutivo, Nespresso sostiene i valori della diversità e dell’inclusione del Pride. Dopo aver preso parte all’evento nel 2018 in qualità di sponsor, Nespresso rafforza la sua partecipazione al Pride attraverso una campagna a livello nazionale sui propri canali social e la creazione di un astuccio ispirato ai colori della bandiera arcobaleno, presente nelle Boutique di tutte le città italiane in cui Pride avrà luogo.

PLUS+ | SMART DESIGN X CREATIVE PROJECTS

PLUS+ nasce dall’incontro tra uno studio di progettazione e un’agenzia di comunicazione.

PLUS+ è un HUB creativo con una marcia in più: in PLUS+ il design diventa SMART e si pone al servizio di progetti di comunicazione con una forte impronta creativa.

PLUS+ sostiene il Milano Pride 2019 e ridisegna il proprio logotipo dando vita a 6 varianti, una per ogni colore. GUARDIAMO OLTRE LA FORMA, ANCHE NELLA CREATIVITA’ - PLUSRL.COM

Randstad

Randstad, primo operatore mondiale nei servizi HR, da sempre si impegna a creare un ambiente di lavoro libero da discriminazioni e pregiudizi. Il rispetto delle diversità e il ripudio di discriminazioni basate sull’orientamento sessuale sono parte integrante del Codice Etico della società. Nel 2011 Randstad, prima agenzia per il lavoro in Italia, sottoscrive la Carta delle Pari Opportunità e dell’Uguaglianza sul Lavoro

Rubinia Gioielli

Presso il banchetto FILODAMORE di Rubinia Gioielli si potranno acquistare i gioielli creati appositamente per la Pride Week, saranno realizzati dei sigilli in ottone da punzonare al momento con i punzoni ispirati all’amore e con altri punzoni creati per l’occasione, oppure con la propria frase o simbolo preferito.

Giovedì 27 Giugno 16 – 24. Venerdì 28 Giugno 16 – 24. Sabato 29 Giugno 12 – 24.

TheFork

TheFork, sito e app per Android e iOS che permette di prenotare in oltre 60.000 ristoranti nel mondo di cui 17.000 in Italia, è sponsor del Milano Pride. TheFork e l’azienda madre TripAdvisor parteciperanno con tutto il team aziendale alla parata del 29 giugno.  Il gruppo è stato nominato “Il miglior posto di lavoro per la parità di LGBTQ” nel 2019 dalla Campagna per i Diritti Umani.

TIM

TIM è stata fra le prime aziende italiane a prevedere, dal 2009, un programma di Inclusion Management. Essere un’Azienda inclusiva, capace di prendersi cura delle sue persone, di realizzare soluzioni che mettono ognuno in condizione di dare il meglio di sé, è alla base della sostenibilità economica e sociale e del benessere organizzativo delle persone e quindi della performance. Tra i diversi risultati conseguiti da TIM: nel 2018 la 6 °posizione a livello mondiale nel Diversity & Inclusion Index di Thomson Reuters classificandosi 1° azienda italiana e 1° telco nel mondo. Nel 2019 nella Top 20 delle aziende inclusive secondo le valutazioni del Diversity Brand Summit.

Unicredit

UniCredit illuminerà ancora di arcobaleno la spire della sua Tower per Milano Pride nelle notti del 28 e 29 giugno, testimoniando il suo impegno in tema di diversità e inclusione, in linea coi valori fondamentali di etica e rispetto, per creare un ambiente di lavoro positivo dove poter eccellere a prescindere da orientamento sessuale, genere, età, razza, nazionalità, opinioni politiche e religiose.

VICE

Sin dal primo giorno, VICE Italia racconta l’inclusività, la diversità e il loro indispensabile valore sociale. Porterà al Pride 2019 un carro in cui si alterneranno dj internazionali (Lazy Flow e Angel Ho), speaker, le voguing performance della milanese House of Ninja e da cui distribuirà gratuitamente migliaia di succhi ace in un’edizione speciale arcobaleno in collaborazione con Skipper. 

Vitasnella

In linea con il percorso intrapreso dal brand nel promuovere l’unicità di ogni persona nella propria ricerca di benessere a 360 gradi, la rinnovata presenza al Pride conferma il sostegno di Acqua Vitasnella alla causa di coloro che lottano per il diritto e la libertà di essere se stessi. Anche quest’anno il brand sarà presente alla parata con un carro rainbow e una speciale limited edition Vitasnella Le Linfe “Gusto Unicorno”.

Zeta Service

Zeta Service è al fianco del Milano Pride perché da sempre le persone, i loro bisogni e i loro desideri sono al centro della nostra attenzione. Promuoviamo l’inclusione e la valorizzazione delle diversità, tanto che siamo stati premiati in diverse occasioni, e da poche settimane siamo tra le 100 Best Workplace’s Europe. Inoltre, Zeta Service è stata la prima azienda in Italia nel 2013 a riconoscere il congedo matrimoniale ad una coppia dello stesso sesso che ha registrato la propria Unione Civile.

MG