UPDATE:
Vaielettrico.it ed Enel X Way premiano i vincitori di La Vita Elettrica, concorso lanciato per diffondere la cultura di una mobilità sempre più green e sostenibile e accelerare il passaggio all’elettricoRete Doc sarà al Festival di Sanremo con panel, talk, showcase e anche uno stand per offrire consulenze gratuiteLa campionessa di sci e icona dello sport Deborah Compagnoni opinionista in ‘Non Stop News’ su RTL 102.5Con "Giocare per donare", Play2Give e Nazionale Cantanti saranno a Sanremo per sostenere progetti sociali in favore della comunitàNel 2023 salgono a sette gli appuntamenti del Salone di Italian Exhibition Group dedicato alla community del Do It Yourself. Nuova l'immagine coordinata firmata dall’artista illustratore Ale GiorginiDopo un 2022 in ripresa per il cinema, il 2023 conferma il trend positivo e promette un'offerta spettacolare di titoli in sala. Per gli investitori disponibili nuovi strumenti di profilazione grazie alla ricerca CinexpertPer la prima volta Generali è Partner del 73° Festival della canzone italiana. In contemporanea con l'evento sarà on air su Rai 1 e Rai Premium lo spot dedicato alla polizza Immagina AdessoPlenitude prosegue la collaborazione con Rai e Rai Pubblicità e torna a Sanremo nel segno della transizione energeticaRadio m2o sarà la prima radio a partecipare con un proprio carro alla 150ª edizione del Carnevale di ViareggioFlu Plus. Aspettando il Festival di Sanremo 2023. Rosa Chemical batte Elodie e Lazza sul palcoscenico dei social network
Evento ecosostenibile

Cities4CSR, il progetto europeo finanziato da Urbact III parte da Milano. Tre giorni di incontri su come orientare i progetti di responsabilità sociale delle imprese

Il Comune di Milano, capofila del progetto, organizzerà per le nove città 'alleate' in questa sfida una serie di visite e presentazioni in aziende la cui Corporate Social Responsibility ricade sul territorio milanese presentando progetti come Ruben di Fondazione Pellegrini e l’intervento di urbanistica tattica in via Venini sponsorizzato dall’azienda scandinava Vestre.

I comuni europei insieme per individuare le strategie migliori per incoraggiare, influenzare e sostenere le azioni del settore privato nelle attività legate alla responsabilità sociale di impresa per orientarle su attività necessarie alla città. È lo scopo del progetto europeo CITIES4CSR - Comprehensive municipal strategies to foster and stimulate corporate responsibility in urban areas, finanziato dal programma URBACT III.

Il primo incontro transnazionale di CITIES4CSR si terrà a Milano e coinvolgerà circa 35 partecipanti internazionali provenienti dai nove comuni partner: la Municipalità di Sofia (Bulgaria), il Comune di Vraca (Bulgaria), la Municipalità di Kekava (Lettonia), la città di Fiume (Croazia), la città di Guimarães (Portogallo), il Comune di Molina de Segura (Spagna), il Comune di Budaörs (Ungheria), la città di Bratislava (Slovacchia) e Nantes Métropole (Francia).

Durante questa tre giorni, che comincia lunedì 23 settembre e durerà fino a mercoledì, il Comune di Milano, capofila del progetto, organizzerà per le nove città 'alleate' in questa sfida una serie di visite e presentazioni in aziende la cui Corporate Social Responsibility ricade sul territorio milanese presentando progetti come Ruben di Fondazione Pellegrini e l’intervento di urbanistica tattica in via Venini sponsorizzato dall’azienda scandinava Vestre.

Le partnership, locali e transnazionali, mirano allo scambio e alla condivisione di esperienze e competenze tra le città europee per produrre dei piani d’azione integrati che potranno essere applicati, a livello locale, dalle città partecipanti.

Il progetto si articola in due fasi: durante la prima, che durerà sei mesi (da settembre 2019 a marzo 2020), saranno istituiti dei gruppi di lavoro a livello locale, si organizzeranno degli incontri transnazionali di scambio di buone pratiche tra le città della rete per elaborare uno studio preliminare sul ruolo dei comuni nell’influenzare l’impatto sociale delle imprese locali. Durante la seconda fase, della durata di 24 mesi (da maggio 2020 a maggio 2022), la rete consoliderà le proprie attività attraverso l’organizzazione di eventi di scambio e confronto tra le città, volti alla definizione di piani di azione integrati e all’elaborazione di raccomandazioni per altre città interessate alla tematica progettuale.