Lancio prodotto

A novembre la seconda edizione della Ricerca sul Mercato degli Eventi in Italia

Sulla scia del successo della prima edizione del Monitor sul 'Mercato degli eventi in Italia', Reed Exhibitions Italia, organizzatore di Visual Communication / evexcom e ADC- Agenzia della comunicazione, editore della rivista e20, propongono il secondo appuntamento con l'approfondimento sulle problematiche relative a questo nuovo mezzo di comunicazione.

Sulla scia del successo della prima edizione del Monitor sul 'Mercato degli eventi in Italia', Reed Exhibitions Italia, organizzatore di Visual Communication / evexcom e ADC- Agenzia della comunicazione, editore della rivista e20, propongono il secondo appuntamento con l'approfondimento sulle problematiche relative a questo nuovo mezzo di comunicazione. Merito della ricerca è avere fornito per la prima volta nel panorama della comunicazione, un'indagine specifica sull'argomento e quindi, la presentazione dei risultati in occasione di evexcom , creerà l'appuntamento di riferimento per la community degli eventi.

La ricerca è stata commissionata all'istituto di ricerca Astra, del Prof. Enrico Finzi (nella foto). Questi i temi che saranno presentati giovedì 9 novembre 2006 durante la seconda edizione di evexcom: 

1) Monitorare le intenzioni di investimento in eventi per il prossimo futuro, in termini di risorse finanziarie allocate e tipologie di eventi.
2) Qual è l'investimento medio per evento. Si fanno più eventi con meno soldi o, al contrario, si fanno meno eventi con più risorse?
3) Verifica del media mix: come l'evento si inserisce nel media mix di comunicazione, ossia quale peso in termini di investimento ha rispetto agli altri mezzi e discipline.
4) La crescita degli investimenti in eventi aggiunge risorse al mercato della comunicazione o ne sottrae? Se fosse vera questa seconda ipotesi, vediamo a danno di quali mezzi va la crescita del mezzo evento.
5) Quali aziende (settore merceologico, dimensioni dell'azienda) investono maggiormente in eventi, oggi e domani. Insomma, chi sono i big spender degli eventi?
6) Quali sono gli ingredienti fondamentali per creare un evento di successo; ossia, quali sono gli aspetti più importanti e quelli che garantiscono la maggiore efficacia di un evento?
7) Quali sono le carenze che le aziende rimproverano ai propri fornitori di servizi, dalle agenzie di eventi agli altri partner?
8) Quali sono, invece, i punti di forza che le aziende riconoscono ai propri partner? 
9) La struttura dei costi degli eventi. Quali sono le 'voci' di costo che pesano di più nella realizzazione di un evento (catering, allestimento, audio-video, ecc..)? L'attenzione ai costi è più o meno importante rispetto al passato
10) Il mondo dell'offerta di servizi per gli eventi sta guadagnando professionalità? In quali ambiti?
11) La gara è l'unico mezzo per scegliere un partner?
12) Il ruolo del Responsabile Acquisti nella scelta dei partner degli eventi
13) Gli eventi vengono misurati per quanto riguarda l'efficacia?
14) L'analisi del panorama dell'offerta: l'identikit della location ideale a seconda delle differenti tipologie di eventi. Le caratteristiche richieste e i requisiti che fanno la differenza
15) Quale ruolo si ritaglia l'Italia come la meta ideale per eventi e congressi rispetto agli altri paesi?