Lancio prodotto

Birra Messina torna alla Design Week con All Communication, Giò Forma e il Bar Meraviglia

Lo spazio vuole omaggiare l’isola che ha dato i natali al marchio e far riscoprire il significato della “meraviglia”, intesa come viaggio esperienziale tra arte, cultura, gusto e tradizione.

È possibile trasformare una giornata come tante in un'esperienza capace di farci meravigliare? Questa è la sfida di Birra Messina, che ha porta a Milano il "Bar Meraviglia”. Un evento esclusivo il 19 aprile, alla Design Week 2024, con l'ambizioso obiettivo di far riscoprire il vero significato di "meraviglia”, intesa come viaggio esperienziale tra arte, gusto e musica. 

Situato nella splendida cornice di Chiostro Cappuccio (Via Cappuccio, 3), il Bar Meraviglia accoglie i suoi ospiti in un'atmosfera unica, impreziosita da installazioni suggestive e dal grande impatto, per far vivere loro un'esperienza fuori dall'ordinario, in cui lasciarsi sorprendere anche dalla nuova Birra Messina Vivace, l'ultima importante novità della famiglia Birra Messina.

Ideato con la collaborazione dello studio di progettazione di architettura e design Giò Forma e dell'agenzia All Communication parte di Uniting Group, il Bar Meraviglia intende omaggiare l'isola che ha dato i natali a Birra Messina rievocando la ricchezza dei decori tipici siciliani in ogni angolo del chiostro. Il cortile che ospita il bar è arricchito da installazioni uniche nel loro genere, pensate appositamente per incorniciare un'esperienza sorprendente ed immersiva regalata dalle note di Alessio Cavalazzi, violinista elettronico che porta in scena tre momenti di autentica meraviglia, introdotti dall'affascinante gioco di luci e ombre del light show. 

Ad arricchire l'atmosfera con sonorità suggestive, tra note di jazz manouche e folk, c'è, inoltre, la musica della Band Folk Giampiero Amato and Sicilian Family. Durante le performance, fasci di luce illuminano il chiostro dando risalto ai musicisti in movimento, rendendo il Bar Meraviglia il vero cuore pulsante del giardino, in perfetta armonia con l'ambiente circostante. Nel chiostro è inoltre possibile gustare il tradizionale cibo siciliano, sorseggiando la nuova Birra Messina Vivace insieme a Birra Messina Cristalli di Sale

BIRRA MESSINA VIVACE PROTAGONISTA DEL BAR MERAVIGLIA

La grande protagonista del Bar Meraviglia è, infatti, la nuova Birra Messina Vivace, l'ultima importante novità della famiglia Birra Messina: una birra bionda, caratterizzata da una ricetta nuova e distintiva, dal gusto meravigliosamente rinfrescante e con piacevoli e leggere note agrumate

Questa nuova referenza è il risultato di una sfida che mette d'accordo tradizione e innovazione. Nata per soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più consapevole di ciò che desidera, Birra Messina Vivace offre un'esperienza dal gusto meravigliosamente rinfrescante, dalla forte personalità, ideale per accompagnare la kermesse più cool della primavera milanese. Il perfetto bilanciamento degli ingredienti e le note aromatiche dei limoni siciliani contribuiscono, infatti, a rendere questa birra innovativa e raffinata, caratterizzata da un gusto sorprendentemente dissetante, che invita ad un altro sorso. 

IN ANTEPRIMA AL BAR MERAVIGLIA I TRE NUOVI BICCHIERI D'AUTORE IN EDIZIONE LIMITATA 

Presentati in anteprima alla Design week, sono le 3 nuove creazioni che arricchiscono la collezione di bicchieri d'autore in edizione limitata di Birra Messina. Esposti all'interno di un percorso che si sviluppa nel colonnato del Bar Meraviglia, dove si può ammirare la collezione completa che chiude il viaggio-tributo alla scoperta delle 9 province siciliane. 

Disegnati dagli artisti siciliani Michelangelo LacagninaAlessandra Pennino e Valerio Pirrone, questi tre nuovi bicchieri si ispirano ai mosaici di Piazza Armerina (Enna), al mandorlo in fiore di Agrigento e ai Castelli di Caltanissetta. Si tratta di vere e proprie opere da collezione che raccontano da un lato la storia degli artisti che ne hanno ideato i decori, svelando le contaminazioni del loro percorso creativo, dall'altro la volontà di Birra Messina di continuare a valorizzare e celebrare la ricchezza artistica del territorio da cui trae origine la sua storia.