Lancio prodotto

Un viaggio nel XX secolo protagonista dell'opening event del nuovo NH Collection Milano City Life, il 12° hotel del gruppo nel capoluogo meneghino

Dopo la conferenza stampa che ha visto le prime linee manageriali del gruppo descrivere le peculiarità dell'albergo, l’evento ha voluto raccontare l’evoluzione della struttura, ben espressa tramite l'architettura, gli arredi ma soprattutto le performance e l'intrattenimento musicale e artistico che hanno ripercorso i tratti distintivi della città di Milano, dell’hotel e del brand: fashion, artigianalità, design, arte in generale e l’attenzione al dettaglio. Grazie al concerto organizzato all’esterno della struttura, sono stati rievocati alcuni brani musicali del XX secolo reinterpretati da MHNL.

A Milano, nel cuore dell’avveneristico distretto di CityLife, debutta  NH Collection Milano CityLife, il nuovo hotel 4* costruito partendo dalla stuttura della Chiesa del Cristo Re, in via Colleoni 14, con intenti di valorizzazione e conservazione del patrimonio artistico dell'edificio costruito nel 1934 a uso religioso e in seguito abbandonato nel 1990.

Dopo un’ordinanza del vescovo di Milano, nel 2017 la chiesa viene sconsacrata e, in seguito, rilevata da Gruppo Igefi con CLH srl che, insieme allo studio di progettazione architettonica Quattroassociati e a CLH srl, restituiscono alla comunità milanese un unicum in termini architettonici e artistici. Anche NH Hotel Group entra nel progetto, con l’intento di creare una struttura unica e confermarsi come grande realtà della città di Milano.

Il nuovo hotel è stato protagonista nei giorni scorsi di uno spettacolare evento d'inaugurazione il cui concept è stato “A journey through the XX Century".

L’idea di base dell’evento si è ispirata a un viaggio nel 20° secolo, dato che l’hotel prende vita dalla riqualificazione della ex Chiesa del Cristo Re.

Dopo la conferenza stampa che ha visto le prime linee manageriali del gruppo descrivere le peculiarità dell'albergo, l’evento ha voluto raccontare l’evoluzione della struttura, ben espressa tramite l'architettura, gli arredi ma soprattutto le performance e l'intrattenimento musicale e artistico che hanno ripercorso i tratti distintivi della città di Milano, dell’hotel e del brand: fashion, artigianalità, design, arte in generale e l’attenzione al dettaglio.

Grazie al concerto organizzato all’esterno della struttura, sono stati rievocati alcuni brani musicali del XX secolo reinterpretati da MHNL.

A rendere possibile tutto ciò, i partner della serata:

  • ThirtySeconds: https://www.30seconds.it/: coordinamento, supporto tecnico & allestimento audio e luci
  • Music Has No Limits: https://events.musichasnolimits.com/: performance artistiche & show finale
  • Linea Zero: https://lineazero.it/: allestimento illuminazione giardino
  • Zona Living: https://www.zonaliving.it/: allestimento design Chiesa e giardino
  • McLaren: https://milan.mclaren.com/it: partner con McLaren 720S e McLaren 720S Spider
  • TEaK FlowerDesign: S.R.L.S: https://teakflowerdesign.com/: Allestimenti floreali
  • Netick Group:  https://www.netickgroup.com/it/: support A/V conferenza stampa

E' stato riportato alla luce in questo modo il ventesimo secolo, reso attuale grazie al perfetto connubio tra l’architettura della location e l’eleganza degli interni.

L’intera organizzazione dell’evento è stata curata dal marketing di NH Hotel Group Italia.

“Siamo molto entusiasti di questa nuova apertura, che aggiunge un altro hotel al ricco portfolio italiano del brand NH Collection” ha commentato Marco Gilardi, Operations Director NH Hotel Group Italia e Usa. “La strategia, in questo caso, è stata quella di riqualificare e valorizzare una struttura già di per sé spettacolare e renderla ancora più scenografica. NH Hotel Group ricerca le migliori location per poter offrire ai propri ospiti un prodotto unico, che si distingua sul mercato e che ci permetta di posizionarci come realtà davvero differenziante. Investire in Italia e nello specifico a Milano è importante per il Gruppo, che si impegna attivamente per sostenere la ripresa del turismo – anche locale – rivalutando spazi che oggi trovano una nuova destinazione d’uso”.

“NH Hotel Group punta molto su questa nuova struttura, centrale sia per il suo charme molto leisure, sia per la sua anima più business” continua Ambra Lee Agnoletti, Director of Business Development NH Hotel Group Italia. “Vantare numerose aree meeting, terrazze, rooftop e spazi dedicati agli eventi conferma che il Gruppo NH e, in particolare, il brand NH Collection puntano a garantire un’offerta variegata e sempre più tailored sulle esigenze di ogni ospite, guardando al futuro con fiducia, per una ripresa totale del settore events & hospitality, da sempre forte traino per l’economia italiana”.

L’edificio della chiesa, in muratura con pianta a croce latina a tre navate, è stato in parte mantenuto - così come i portoni in legno originali, gli archi a tutto sesto e le campate delle navate laterali - e funge oggi da scenografico ingresso all’hotel. A stupire l’ospite è sicuramente l’altezza e il senso di verticalità della struttura, in cui, a fare da padrona, è la lesena, il pilastro verticale addossato alla parete e appena sporgente da essa. È proprio questo elemento architettonico, già preso in prestito dalla tradizione classica, a fare da fil-rouge architettonico in tutta la struttura.

nhh

L'HOTEL

Dotato di 185 camere, di cui 10 suite duplex costruite sopra la navata centrale, NH Collection Milano CityLife è uno dei pochi hotel al mondo a offrire la possibilità di dormire, rilassarsi e risiedere all’interno di una ex chiesa degli anni ’30 del Novecento. 6 di queste suite, inoltre, sono caratterizzate da terrazze con una splendida vista sulla città.

Le restanti 175 camere sono nella torre di 13 piani, tutte accomunate dallo spirito sartoriale dell’eccellenza del Made in Italy, che emerge da piccoli dettagli: l’illuminazione, 100% italiana (le lampade nelle camere sono Flos e Firmamento Milano), e le fotografie di modelle in abiti sartoriali anni ’50 e ’60, riprese nelle aree comuni dell’hotel. Senza dimenticare i numerosi servizi offerti, tra cui un’ospitalità distintiva, a dimostrazione del tipico saper-fare italiano, sinonimo di qualità.

Degna di nota anche la posizione dell’hotel, che permette di vedere, a pochi metri di distanza, le Tre Torri del complesso di City Life e, poco più in là, i grattacieli del quartiere Garibaldi, che si possono scorgere anche dalla terrazza al nono piano. NH Collection Milano CityLife sorge in quello che, fino a pochi anni fa, era il quartiere fieristico della città. E anche se oggi si è trasformato in uno dei nuovi fashion district, in cui poter scorgere numerosi vip, la sua anima rimane quella di un quartiere profondamente commerciale.

Per questo motivo, il Gruppo NH ha integrato, nella struttura, 6 spaziose sale meeting - che possono essere allestite in 11 diverse configurazioni e la cui massima capienza è di 520 persone - che vanno a completare l’offerta dell’hotel, rendendolo il luogo perfetto per vivere Milano nella sua bellezza di città d’arte e turistica, ma anche come business centre, soprattutto per chi viaggia per affari. Di notevole importanza, in questo senso, anche la vicinanza ai padiglioni del MiCo, il centro congressi più grande d’Europa.

È disponibile inoltre anche un ampio giardino privato, proprio accanto alle sale meeting, perfetto per organizzare ogni tipo di evento e come area espositiva. L’hotel è anche dotato di un capiente garage con 43 posti auto – di cui 3 per auto elettriche –, di un efficiente impianto fotovoltaico integrato nel disegno delle coperture e di una esclusiva palestra, aperta 24 ore su 24 e dotata di attrezzature Technogym.

Ma la vera chicca è all’ultimo piano, dove il protagonista della scena è l’esclusivo rooftop con piscina e cocktail bar. Quest’ultimo – “The District” – è il luogo perfetto in cui gustare freschissime proposte e signature cocktail: dalle 19.30, il rooftop di via Colleoni si traforma in un vero e proprio place-to-be della movida milanese!