Lancio prodotto

Parte a Febbraio la terza edizione di FontinaMI, evento del Consorzio DOP Fontina che coinvolge i ristoranti milanesi

A pochi mesi dal riconoscimento ministeriale di una menzione ufficiale interna alla DOP, la “Fontina DOP Alpeggio”, distinta dalle due già esistenti, sono state annunciate le date dell'evento: 12-15 febbraio.

Ciz, Coraje, Daniel Canzian, Dvca Rovello, Dvca Giardino, Il Liberty, Innocenti Evasioni, Locanda alla Scala, Mi View, Osteria Brunello, Ratanà, Testina. Questi i dodici protagonisti di “FontinaMI 2024”, l’evento diffuso promosso per il terzo anno consecutivo dal Consorzio per la Tutela della DOP Fontina per far conoscere al grande pubblico il prodotto tipico per eccellenza della Valle d’Aosta, così radicato nel territorio da diventarne il simbolo. 

Da lunedì 12 a domenica 25 febbraio 2024 i dodici locali milanesi, tra ristoranti tradizionali e quelli noti anche per la aperitivo, proporranno in carta uno o più piatti inediti a base di Fontina DOP e offriranno, inoltre, un entrée davvero speciale: un amuse-bouche, anch’esso creato per l’occasione dagli chef, affiancato da un assaggio di formaggio in purezza. 

Un ritorno a Milano per la “Fontina DOP Alpeggio” che segue di pochi mesi il riconoscimento ministeriale di una sua propria menzione ufficiale interna alla DOP, distinta dalla Fontina classica prodotta tutto l’anno e da quella “a lunga stagionatura”. Un riconoscimento, fortemente voluto dal Consorzio, per una tipologia “eroica” prodotta, esclusivamente nei mesi estivi, tra i 1700 e i 2700 mt d’altitudine in condizioni non propriamente agevoli. Ciò rende la “Fontina DOP Alpeggio” un formaggio prezioso (rappresenta appena il 17% della produzione totale annua di Fontina) con caratteristiche particolari di dolcezza e aromaticità dovute al libero pascolo, alle erbe e fiori freschi che si trovano solo ad alta quota e all’immediata lavorazione del latte direttamente nelle casere d’alpeggio.