UPDATE:
Evento sportivo

Riot Games sceglie l'Islanda: Reykjavík a maggio ospiterà due dei più grandi eventi dal vivo di eSport dell'anno

Il Mid-Season Invitational di League of Legends 2021 e il Valorant Champions Tour si svolgeranno nella città islandese, che ha avuto la meglio sulle altre 14 candidate grazie alla prontezza ed efficacia con cui ha gestito l'emergenza sanitaria, i suggestivi scenari offerti e un'infrastruttura veloce, affidabile e all'avanguardia ideale per eventi di questo tipo.

Riot Games, colosso del gaming californiano di proprietà dei cinesi di Tencent e sviluppatore ed editore di League of Legends Valorant, ha annunciato che due dei suoi più importanti eventi di esport dell’anno si terranno a maggio a Reykjavík, in Islanda.

“Siamo tutti entusiasti di poter mostrare la competizione di altissimo livello degli esport di Riot a un paese così splendido e unico come l’Islanda, per sottolineare come la passione per i nostri esport si possa trovare in ogni angolo del mondo”, ha dichiarato John Needham, Capo globale degli esport di Riot Games. 

La città islandese ha avuto la meglio sulle altre 14 che si erano candidate.

Meet a Reykjavík, il Convention Bureau ufficiale della città e dell'Islanda, guida il processo. "Ci sono state tre cose che crediamo abbiano fatto la differenza nel vincere questa selezione" ha affermato Sigurður Valur Sigurðsson, Direttore del marketing di Meet a Reykjavík. "Prima di tutto il riconoscimento del successo dell'Islanda nel mitigare l'impatto della pandemia. Ma anche lo splendido contesto che la città offre per eventi di portata mondiale. Infine, l'infrastruttura veloce, affidabile e all'avanguardia di Reykjavík è l'ideale per questi eventi."

Il Mid-Season Invitational di League of Legends (MSI), che era stato annullato lo scorso anno a causa della pandemia, vedrà l’inizio della competizione tra le migliori 12 squadre delle leghe regionali giovedì 6 maggio, con la finale prevista per sabato 23.

I Masters di Reykjavík del Valorant Champions Tour (VCT), che partiranno lunedì 24 maggio, saranno invece il primo evento di esport di Valorant con una competizione internazionale dal vivo che vedrà le migliori 10 squadre di tutto il mondo sfidarsi per aggiudicarsi un posto ai Valorant Champions, che si terranno nel corso dell’anno.

I VCT Masters di Reykjavík si concluderanno con la finale del 30 maggio. 

Le competizioni di entrambi gli eventi avranno luogo nell’arena sportiva al coperto Laugardalshöll, che ospiterà per la prima volta in Islanda le migliori competizioni di esport dei due diversi titoli di Riot.

Verizon, partner ufficiale per il 5G, sarà al fianco dei due eventi, ma anche degli eventi internazionali più importanti del calendario competitivo degli esport di LoL e di Valorant, incluso il Campionato Mondiale di League of Legends che tornerà in Nord America nel 2022, l’evento All-Star dell’eSport di LoL, tre tornei Masters del Valorant Champions Tour e i Valorant Champions. La collaborazione comprende anche il Valorant North America Challengers.

L'Islanda estende completamente l'esenzione dalle restrizioni alle frontiere ai visitatori al di fuori dell'area Schengen, compreso il Regno Unito e USA, a patto che siano vaccinati.