Scenari

Future of Employee Experience. Nel report sul mondo del lavoro TBWA\Italia svela le nuove tensioni e ciò che sarà necessario per attrarre e trattenere i talenti in futuro. Miglioramento delle competenze, futuro flessibile, gestire il cambiamento

Backslash, la divisione di intelligence culturale dell'agenzia che conta 42 osservatori in tutto il mondo, ha realizzato lo studio che identifica alcuni approcci radicalmente nuovi al lavoro, mostrando cosa sarà necessario per attrarre e trattenere i migliori talenti nel futuro

Si è tenuto ieri sera, giovedì 11 aprile, a Milano l’incontro “Future of Employee Experience – l’influenza del lavoro sulla cultura” organizzato e tenuto da TBWA\Italia, dedicato a un pubblico di clienti e prospect.

Il benessere organizzativo è importante per promuovere un ambiente lavorativo felice, ed è un tema attuale, perché il rapporto delle persone con il proprio impiego viene sempre più messo in discussione. Backslash, la divisione di intelligence culturale di TBWA che conta 42 osservatori in tutto il mondo, ha realizzato “Future of Employee experience” che identifica alcuni approcci radicalmente nuovi al lavoro, mostrando cosa sarà necessario per attrarre e trattenere i migliori talenti nel futuro.

Lo studio approfondisce quattro punti chiave, offrendo altrettante opportunità:

1. Costante miglioramento delle competenze: Il percorso dall'istruzione all'occupazione non è più così lineare. Mentre il ritmo dell'innovazione accelera e le istituzioni di apprendimento tradizionali fanno faticaa tenere il passo, i datori di lavoro saranno sempre più chiamati a preparare le persone per i lavori di domani. La riqualificazione è più che mai essenziale e richiederà un approccio in continua evoluzione, sempre in beta.

2. Necessità “new age”: I giorni in cui si corteggiavano i talenti con vantaggi appariscenti e mission aziendali ben formulate stanno per finire. Ora che le persone diventano sempre più realiste sul ruolo del lavoro nella loro vita, i datori di lavoro saranno costretti a reinvestire in ciò che conta davvero. Dagli strumenti informatici alle pause integrate, le offerte legate al posto di lavoro sono destinate a una revisione radicale.

3. Futuro Flessibile: La flessibilità sta passando da un vantaggio a un'aspettativa. Man mano che i dipendenti separano il lavoro dalla vita, le aziende saranno costrette ad adottare un approccio più modulato nei confronti della flessibilità, riconsiderando non solo il luogo in cui lavoriamo, ma anche il modo in cui vengono stabiliti gli orari, la struttura dei benefit e il modo in cui veniamo pagati. E, contrariamente alle vecchie ipotesi, queste offerte personalizzate non saranno limitate ai colletti bianchi.

4. Gestire il cambiamento: Dal cambiamento climatico all'intelligenza artificiale, fino all'invecchiamento della popolazione: forze importanti sono destinate a sconvolgere il lavoro così come lo conosciamo. Ma mentre alcune aziende evitano di affrontare queste sfide, altri le considerano un'opportunità per cambiare il lavoro in meglio. Le imprese più resilienti saranno quelle che proteggeranno in modo proattivo la propria forza lavoro di fronte alle difficoltà.

“Future of Employee Experience” con approfondimenti legati al nostro Paese, è stato presentato da Michael Arpini, Francesca Corbia e Bruna Putzulu, rispettivamente CSO, responsabile Backslash Italia e HR & People strategy advisor di TBWA\Italia.
All’evento hanno preso parte attiva con interventi e considerazioni:
- Agamennone Veltri, account director e Francesca Lanzara, large enterprise account director LinkedIN
- Stefano Passerini - direttore del Settore Lavoro, Welfare e Capitale Umano - Assolombarda
- Tiziana Carnicelli – group education, hr communication e people engagement head – Angelini Industries

Questo è il terzo incontro B\Suite dove la B sta per Business e Backslash. Dedicato a un pubblico di C level di aziende clienti e prospect per generare dialogo e approfondire di volta in volta temi diversi. Gli incontri precedenti sono stati dedicati a “Future of Food” e “Future of Robotics”.

Gli approfondimenti a tema di TBWA vogliono essere strumenti a disposizione delle aziende per dare una visione sui cambiamenti culturali in corso prima che diventino popolari. Offrono, attraverso l’utilizzo di prodotti proprietari e workshop, la possibilità lavorare con l’agenzia a progetti di posizionamento o riposizionamento dei brand.

Potete scaricare un estratto di “Future of Employee Experience” qui