UPDATE:
Con 34 relatori ed eventi dedicati al marketing territoriale delle piccole destinazioni, torna a Sorgono "Once Upon A Place"“It’s on us – to make new energy work”: la responsabilità al centro della nuova brand strategy di E.ON. Lars Rosumek "posizionati come ‘playmaker’ della transizione energetica"Skeepers acquisisce TokyWoky, azienda specializzata nella gestione di community di consumatori (Customer Community Management)Con la nuova campagna tutta digital "Anche Tu?" Ace promuove Ace Detersivo Liquido Disinfettante su specifici cluster di utentiOn air una nuova campagna multi soggetto Very Mobile firmata FCB Partners. Il protagonista è un inusuale testimonialPubblicità, il futuro è nel retail media: in Europa +37,5% entro il 2027. Settori big spender: Casa (12,9%), Automotive (6,4%), Salute (6,2%), Viaggi e Turismo (6,0%)Tornano gli NC Awards: aperte le iscrizioni alla 18^ edizione dei premi di ADC Group dedicati alla comunicazione integrata e olistica Made in Italy. Partecipa, accedi alla piattaforma di business e racconta i migliori progetti alle aziende in giuriaFamily Entertainment Expo: dal 27 al 29 febbraio 2024 alla Fiera di Bergamo torna il grande salone per gli operatori dell’Amusement, organizzato da Promoberg e Consorzio FEEAll’Alpe Cimbra (Tn) il 16 e il 17 marzo torna Rossignol X-Color Tour. A Folgaria una due giorni all’insegna dell’inclusione e della solidarietàSport musica ed eventi in piazza Duca d’Aosta. Dal 19 al 25 maggio a Milano arriva Welcage, l’evento dedicato alla Gen X e realizzato da Grandi Stazioni Retail
Scenari

NielsenIQ: inflazione ancora in calo (8,8%), ma le feste per gli italiani saranno all’insegna del risparmio. A settembre 12,5 miliardi il fatturato della GDO a totale omnichannel (+6,6% sul 2022)

Per contrastare l’impatto dell’inflazione, gli italiani continuano ad adottare comportamenti di acquisto prudenti, riducendo ulteriormente il mix del carrello della spesa dello 0,9%. Ciò ha reso la variazione reale dei prezzi pari al 7,9%.In vista delle feste, il 43% degli italiani intende ridurre le proprie spese.

NielsenIQ ne “Lo stato del Largo Consumo in Italia” analizza l’andamento dei consumi e delle abitudini di acquisto delle famiglie italiane per il mese di settembre 2023, fotografando lo scenario della Grande Distribuzione Organizzata (GDO) nel nostro Paese.

12,5 miliardi di € è il fatturato registrato dalla GDO a totale Omnichannel in Italia, un valore cresciuto nel mese di settembre del 6,6% rispetto allo scorso anno.

Per quanto riguarda l’indice di inflazione teorica nel Largo Consumo Confezionato (LCC), si evidenzia una diminuzione ulteriore pari all'8,8%, un dato inferiore rispetto a quello osservato ad agosto (10%). Per contrastare l’impatto dell’inflazione, gli italiani continuano ad adottare comportamenti di acquisto al risparmio, riducendo ulteriormente il mix del carrello della spesa dello 0,9%. Ciò ha reso la variazione reale dei prezzi pari al 7,9%.

Rispetto allo stesso periodo del 2022, l’indagine di NielsenIQ sottolinea un andamento positivo per tutti i canali distributivi. Nello specifico, la crescita è guidata da Specialisti Drug (+14,8%), seguiti da Superstore (+8,8%), Discount (+7,9%), Supermercati (+5,9%), Liberi Servizi (+4,3%) e infine Iper>4.500mq (+2,8%).

Sul fronte delle vendite in promozione, prosegue il trend positivo con un’incidenza promozionale del 23,2% per il mese di settembre 2023 a totale Italia (+0,3 p.p. rispetto allo stesso mese del 2022).

Infine, in merito ai prodotti a marchio del distributore (MDD), a settembre la quota di MDD si attesta al 22,4% del LCC nel perimetro Iper, Super e Liberi Servizi, mentre a Totale Italia Omnichannel – inclusi i Discount – sale al 31,7%.

 

Cosa mettono gli italiani nel carrello della spesa

All’interno del comparto Grocery in merito al rapporto tra valori e volumi a totale Italia Omnichannel, nel mese di settembre 2023 si evidenzia un andamento positivo a valore (+6,1% vs 2022), mentre si conferma - come nei mesi precedenti - una contrazione a livello di volumi, pari a -1,8%.

I prodotti dedicati agli Animali Domestici si attestano anche a settembre come l’area merceologica con l’incremento a valore più significativo (+10,9%), seguiti dai prodotti per la Cura della Casa (+8,3%) e dal Cibo Confezionato (+8,2%). In merito ai volumi, invece, si rileva un trend negativo per tutti i comparti e specialmente per il Fresco (-2,6%).

A livello di categorie merceologiche, guidano la classifica TOP10 di NIQ del mese di settembre 2023 l’Olio di Oliva Vergine ed Extravergine (+29,4%), lo Zucchero (+26,9%) e iGelati Multipack (+23%).

Per quanto riguarda il Fresco (Peso Fisso + Peso Variabile) risulta in crescita in tutti i canali distributivi. In particolar modo, la performance migliore si registra nei Discount (+9,2%), mentre nei Liberi Servizi si osserva l’incremento meno consistente (+4,2%).

Tra le categorie merceologiche più dinamiche all’interno del comparto, Pane &Pasticceria & Pasta si conferma ancora una volta al primo posto (+10,5%), seguita subito dopo da Frutta e Verdura (+9,9%) e Pescheria (+9,7%). La Salumeria invece si attesta di nuovo la categoria
con il trend di crescita più basso rispetto alle altre (+1,9%).

Gli Italiani e le feste: intenzioni e prospettive di spesa

In vista delle prossime celebrazioni e occasioni speciali, quasi la metà degli italiani (43%) intende ridurre le spese o mantenere lo stesso budget (42%), mentre solo il 7% dei consumatori pensa che spenderà di più. Tra le strategie che gli italiani adotteranno per contenere i costi, il 41% festeggerà in modo più economico, preparando pasti in casa o scegliendo ristoranti meno cari, il 34% risparmierà approfittando di sconti speciali prima delle feste e il 33% acquisterà meno regali (o nessuno) per se stesso.