UPDATE:
Da FareTurismo, a Roma dal 21 al 23 marzo 2023, le 10 proposte al Governo su formazione e lavoroNickelodeon e Più Vita Sana, insieme nelle scuole primarie, di Lombardia e Veneto per promuovere le Pause AttiveMusic Theatre International con Grandi Stazioni Retail presenta “#InTransito - esperienze creative”. Alla Stazione Tiburtina arte, sostenibilità, moda, capsule del tempo e lampade dei desideri per raccontare “i viaggi dell’umanità”Christmas Village a CityLife Shopping District dal 7 dicembre all’8 gennaio. Aperta la prima fase di prenotazioni per accedere gratuitamente dal 7 al 21 dicembreIl Super G apre la stagione invernale con Il Pagante. Il 7 dicembre si alza il sipario sul dancefloor ai piedi del Monte Bianco con un calendario fittissimo di eventiGli Insuperabili sono i testimonial della nuova campagna digital "Keep Performing" lanciata da Kappa e firmata da Mashfrog Creative SolutionsLancia ed Ente Nazionale Sordi vincono il premio alla Pubblicità Socialmente Responsabile con la campagna “Punch” firmata Armando TestaTutti i colori di Sanbittèr arrivano su Netflix per celebrare il momento dell’aperitivo. La creatività riprende quella dello spot dello scorso anno firmata dall’Armando TestaLa Cucina Italiana a dicembre in edicola con tante novità: il dolce (in esclusiva) del maestro Iginio Massari e un video unico che celebra il convivio e la grande avventura verso l’UnescoGQ Italia ha celebrato i Men of the Year 2022 con un party esclusivo a Palazzo Serbelloni a Milano
Scenari

Osservatorio Buzzoole. Fashion Influencer: Chiara e Valentina Ferragni sul podio della classifica star. Emma Sartini conquista il primo posto della classifica Rising Star. Su IG moda sostenibile e body positivity tra i temi più diffusi

Gianluca Perrelli, CEO di Buzzoole, sintetizza così le dinamiche emerse dallo studio: “In questi anni il settore del Fashion si è evoluto e allargato a diverse tipologie di creator: dalle celebrities fino ai giornalisti ed esperti di moda, dai divulgatori di moda sostenibile fino ai cantanti più noti. Anche i tiktoker più famosi dimostrano interesse nel creare le proprie vetrine di contenuti nel mondo di Instagram, sicuramente anche per la voglia di allargare la propria audience e intercettare un pubblico più adulto rispetto a quello del social dei video brevi TikTok. Inoltre, dilagano anche nuovi stili di comunicazione e formati creativi per ingaggiare e conquistare la propria audience in modo non convenzionale”.

Da New York a Parigi, a settembre si celebra il mondo della moda, il settore che insieme al Beauty copre la quota maggiore di investimenti in Influencer Marketing e che in Italia nel 2021 ha generato il 29,2% dei post sponsorizzati dagli influencer.

A tal proposito, ritorna l’Osservatorio istituito da Buzzoole, martech company specializzata in tecnologie e servizi per l'Influencer Marketing, per analizzare le performance dei creator su Instagram del settore Fashion durante il mese di agosto 2022. Grazie alla Buzzoole Suite, infatti, sono state stilate due differenti classifiche: “Star” per gli influencer con almeno 100.000 follower e “Rising Star” per i profili con meno di 100.000 follower. Le due classifiche sono state ordinate secondo la metrica dell’engagement per post, ossia le interazioni ricevute in media rispetto al numero totale di post pubblicati nel mese analizzato.

Il primo posto della classifica “Star” continua ad essere presidiato da Chiara Ferragni, con una media di 470.200 interazioni per post. La sua fanbase ha registrato, inoltre, un incremento follower del +1,2% rispetto all’inizio del mese di agosto. Al secondo posto, con oltre 105.000 interazioni per post, si riconferma Paola Turani. La sua fanbase ad agosto non ha subito variazioni in termini di crescita o decrescita follower (+800 follower circa). Anche il terzo posto continua ad essere presidiato da Valentina Ferragni, con una media di oltre 98.000 interazioni per post e una lieve decrescita della fanbase (-0,2%) rispetto al numero di follower registrato ad inizio mese. In quarta posizione, invece, c’è Elisa Maino, con una media di oltre 75.100 interazioni per post e una crescita follower del +0,1% rispetto all’inizio del mese analizzato. Infine, la quinta posizione è occupata da Beatrice Valli. I suoi contenuti ad agosto hanno ricevuto in media circa 73.200 interazioni e la sua fanbase ha registrato un lieve calo (-0,2% di follower) rispetto all’inizio del mese di agosto.

Gianluca Perrelli, CEO di Buzzoole dichiara: “In questi anni il settore del Fashion si è evoluto e allargato a diverse tipologie di creator: dalle celebrities fino ai giornalisti ed esperti di moda, dai divulgatori di moda sostenibile fino ai cantanti più noti. Anche i tiktoker più famosi dimostrano interesse nel creare le proprie vetrine di contenuti nel mondo di Instagram, sicuramente anche per la voglia di allargare la propria audience e intercettare un pubblico più adulto rispetto a quello del social dei video brevi TikTok. Inoltre, dilagano anche nuovi stili di comunicazione e formati creativi per ingaggiare e conquistare la propria audience in modo non convenzionale”.

Per la classifica “Rising Star” ci sono, invece, diverse new entry: al primo posto c’è Emma Sartini, che si lascia alle spalle la quarta posizione ottenuta nella classifica dello scorso anno. Ad agosto i suoi post hanno ricevuto mediamente 14.200 interazioni e la sua fanbase è cresciuta del +9,7% rispetto all’inizio del mese. La medaglia d’argento di questa classifica spetta a Giulia D’Aloia, con una media di 6.500 interazioni per post e circa il +11,7% di follower. Bronzo per Elettra Lastra, con una media di 6.400 interazioni per post e un incremento del numero di follower pari al +4,3% rispetto all’inizio di agosto. Fuori dal podio al quarto posto troviamo una new entry: Gianmarco Millo, con una media di circa 5.900 interazioni per post e il +1% di nuovi follower registrati rispetto all’inizio del mese analizzato. Segue in quinta posizione Francesca Esposito, con una media di 3.800 interazioni e il +1,4% di follower.

In generale, dall’Osservatorio di Buzzoole, è emerso che nell’ultimo anno stanno spopolando sempre più i fashion tips in formato video (reel) oltre alle IG Story.

Oltre agli scatti patinati e le guide allo shopping si nota, inoltre, una maggiore attenzione alla produzione di contenuti a scopo più educativo oltre che d’intrattenimento. Alcuni esempi possono essere i consigli utili per riorganizzare il proprio guardaroba ed eliminare i vestiti che non vengono più utilizzati, oppure i suggerimenti per lo styling e i video tutorial DIY (do it yourself) per ritoccare gli abiti.

Inoltre, nei contenuti degli influencer fashion si nota una maggiore attenzione alla promozione di una moda più sostenibile e di altre tematiche sempre più centrali nella società moderna come la body positivity, ovvero l’accettazione del proprio corpo al di là degli stereotipi.