Eventi

Anica Academy ETS al MIA 2023 con il panel “Alla scoperta di una nuova figura professionale in Italia: l’Intimacy Coordinator”

L’academy, nata con l’obiettivo primario di ideare, gestire e organizzare percorsi di formazione, di base e altamente specialistici, nelle professioni del cinema e dell’audiovisivo, ha dato vita in Italia al primo corso dedicato alla nuova figura grazie a Sky Italia attraverso il contributo di Sky Studios e Netflix come promotore dell’iniziativa.

In occasione del giorno di apertura del MIA – Mercato Internazionale dell’audiovisivo, Anica Academy ha organizzato il panel: “Alla scoperta di una nuova figura professionale in Italia: l’Intimacy Coordinator” che si è svolto lunedì 9 ottobre alle 17.30 presso il Cinema Barberini di Roma e a cui hanno partecipato il Presidente di Anica Academy ETS, Francesco Rutelli e il Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura, Lucia Borgonzoni.
Un incontro sull’importanza di un ruolo che sta diventando essenziale nell'industria cinematografica e televisiva del nostro Paese. In Italia, infatti, i network televisivi, i servizi di streaming e in generale le produzioni cinematografiche e audiovisive, sono ormai sempre più attenti alla rappresentazione dell'intimità sullo schermo. La richiesta dell’Intimacy Coordinator sul set, al fine di garantire che le scene siano rappresentate e gestite in modo sicuro e rispettoso, è ormai molto frequente anche da parte delle attrici e degli attori.

Esplorare i vari aspetti di questa nuova figura professionale, capirne le potenzialità all’interno del mercato italiano, è stato il focus del panel che ha aperto la prima giornata di incontri del MIA, grazie al contributo della moderatrice Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, Editor at Large cinema and entertainment Hearst. Hanno partecipato: Chiara d'Alfonso - Head of Production Italy at Netflix; Luisa Lazzaro – Certified Intimacy Coordinator; Kate Lush – Intimacy Coordinator and co-founder of Safe Set; Erica Negri - Head of Commissioning at Sky Studios Italia.

Durante il dibattito si è discusso di cosa sia e come operi questo ruolo sui set e quali sono le sue responsabilità, cosa ha portato alla necessità di questa figura professionale oltre ad esempi di produzioni cinematografiche o televisive in cui c’è stato il coinvolgimento di un Intimacy Coordinator. Inoltre, attingendo all'esperienza personale delle ospiti, si è parlato dei benefici di avere l’Intimacy Coordinator sul set e come questa figura contribuisca a garantire la sicurezza, il comfort e il rispetto durante le scene intime e nel prevenire situazioni di abuso o molestie. Si sono analizzate anche le sfide e le controversie che questa figura potrebbe incontrare nel nostro paese e come potrebbe essere implementata nell'industria audiovisiva italiana, oltre al ruolo fondamentale rappresentato delle istituzioni e degli organismi di settore nella promozione di questo profilo.

Francesco Rutelli – Presidente Anica Academy ETS “L’intimacy coordinator è uno degli importanti progetti di Anica Academy, che si occupa dell’orientamento di figure professionali, oggi non soddisfatte dei canali tradizionali di formazione. Abbiamo ad esempio realizzato dei corsi per amministratori di set, per coprire un aspetto importante del mercato; stiamo progettando altri corsi, penso ai direttori di produzione per l’animazione, o ai temi della sostenibilità, quei processi formativi per seguire la creazione di film e  contenuti audiovisivi corrispondenti a parametri credibili ESG. Ci tengo a sottolineare che in questo periodo la costituency di Anica Academy sta lavorando per dare all'industria degli strumenti nuovi: il corso per intimacy coordinator è veramente una punta avanzata e qualificata di questo lavoro”.

Piera Detassis - moderatrice: “Più di un anno e mezzo fa l’attrice Vittoria Puccini, Presidente di Unita, mi sottolineava nel corso di un convegno la necessità dell’intimacy coordinator, di quanto le attrici volessero questa figura sui set. Era una delle prime volte che in Italia sentivamo questo appello così esplicito; evidentemente tutta la teoria del consenso e il movimento femminile del Me Too, ha aiutato la crescita e il formarsi della figura dell’intimacy coordinator. E siamo molto felici perché oggi diventa una professione anche nel nostro paese e costituisce un’opportunità importante per tutti coloro che lavorano in questo settore”.

Erica Negri - Head of Commissioning at Sky Studios Italia: “Già da qualche anno Sky si avvale di Intimacy Coordinator nelle proprie produzioni originali: abbiamo riconosciuto molto presto l’importanza di questo ruolo per supportare e tutelare gli attori e, così facendo, per garantire una maggiore qualità del prodotto. È un ruolo che ha un impatto positivo sul lavoro dell'intero set. Non è facile però reperire queste figure professionali in Italia, per questo abbiamo fortemente voluto questa partnership con ANICA ACADEMY per creare insieme e co-finanziare nel nostro paese un corso di formazione per Intimacy Coordinator certificati. Un'iniziativa che genera valore per l’intera industria produttiva e creativa”

Chiara d’Alfonso, Head of Production per l’Italia in Netflix - “La figura dell’Intimacy Coordinator sta diventando una presenza sempre più importante sui set in Italia, per il contributo che porta nel massimizzare il risultato delle scene, comprendendo e sostenendo la visione artistica della sceneggiatura e della regia nel pieno rispetto del cast coinvolto. La richiesta di queste figure si scontra però con una mancanza di risorse certificate italiane; per questa ragione, abbiamo creduto fortemente che fosse necessario sviluppare un'opportunità di formazione per questo ruolo nel nostro paese. Siamo felici che Anica Academy abbia accolto la nostra proposta, che va a beneficio dell’intera industria creativa italiana, e che insieme, abbiamo potuto renderla realtà”.

Kate Lush – Intimacy Coordinator and co-founder of Safe Set: “A livello internazionale, il ruolo dell’Intimacy Coordinator sul set è diventato comune perchè molte realtà produttive e servizi di streaming, richiedono che venga incluso su qualsiasi set che tratta contenuti intimi. Tuttavia soddisfare questa domanda a livello locale ha presentato non pochi problemi in quanto la maggior parte di coloro che si occupa di formazione per queste figure, sono basati negli Stati Uniti, ciò significa che l'accesso alla formazione di alta qualità è stato fino ad oggi finanziariamente abbastanza proibitivo.  Safe Sets, uno dei principali fornitori internazionali di formazione in Intimacy Coordination, ha collaborato con Anica Academy ETS per portare in Italia un corso di formazione per Intimacy Coordinator che pur mantenendo uno standard internazionale, riesce ad inserirsi meglio nel contesto nazionale per dar vita a coordinatori di intimità che possono lavorare nell'industria cinematografica e televisiva italiana e soddisfare le esigenze di produzioni locali ma all’occorrenza anche internazionali” .

Anica Academy ETS, ha realizzato il primo corso di formazione sulla figura dell’Intimacy Coordinator che è partito lo scorso 29 settembre, in collaborazione con Safe Sets, uno dei principali fornitori internazionali di formazione in Intimacy Coordination.

Sky Italia è partner e sponsor di questa iniziativa, attraverso il contributo di Sky Studios che già da tempo si avvale di Intimacy Coordinator nelle proprie produzioni. Un progetto, quello varato con Anica Academy ETS, importante e necessario per contribuire ad accelerare il processo di formazione di figure professionali fondamentali per proteggere e rispettare la sensibilità e la libertà degli interpreti e dell’intero set, rendendo quindi migliore e più sicuro il lavoro di tutta l’industria audiovisiva.

Netflix, tra i soci fondatori di Anica Academy ETS, per primo ha suggerito e fortemente sostenuto la necessità di realizzare questo corso. La proposta per un corso di Intimacy Coordinator è nata, infatti, già all’inizio del 2023, sulla base della riflessione che fosse importante per l’industria italiana dell’audiovisivo formare delle figure a livello locale. La maggior parte dei professionisti che oggi lavorano in questo ambito si è qualificata o arriva dall’estero, proprio per questo Netflix ha pensato di sviluppare questa opportunità anche nel mercato italiano.
Il corso è tenuto da importanti professioniste e professionisti del settore operanti in Italia e all’estero, per garantire una preparazione completa e la certificazione in linea con i più alti standard internazionali. In particolare, le ore totali del percorso formativo superano l'attuale standard di settore di oltre 75 ore di formazione diretta (più i corsi complementari aggiuntivi) e collocano il corso di formazione di Anica Academy ETS / Safe Sets alla pari con i criteri di certificazione di SAG-Aftra (USA) e #BECTU (UK) per l'impiego di coordinatori di intimità qualificati.

Ad occuparsi dello sviluppo del piano didattico c’è il supporto di Safe Sets, azienda specializzata in formazione, mentoring e certificazione. Safe Sets è una società sudafricana, con uffici a Città del Capo e Johannesburg, fondata da Kate Lush e Sara Blecher nel febbraio 2020, che offre sia figure di Intimacy Coordinator per il cinema, la televisione e il teatro, sia corsi di formazione per questo specifico ruolo. 

I metodi di insegnamento del corso includono lezioni teoriche e pratiche, lavori di gruppo, esercitazioni, role-play e analisi dei casi. Le studentesse e gli studenti hanno la possibilità di lavorare a stretto contatto con le professioniste e i professionisti del settore, che li guidano nella gestione delle scene di intimità sul set, nella comunicazione con le attrici e gli attori e nel rispetto delle normative e dei diritti. Al termine del corso le candidate e i candidati saranno pronte/i per iniziare a fare esperienza nel mondo del lavoro come Intimacy Coordinator certificati.
Inoltre, l’Intimacy Coordinator deve essere in grado di lavorare in team, di gestire situazioni di stress e di emergenza, di creare un ambiente di lavoro rispettoso e sicuro per tutti i membri del cast e della troupe.

Al termine del corso, le candidate ed i candidati saranno pronte/i per iniziare a fare esperienza nel mondo del lavoro come Intimacy Coordinator, con tutte le competenze necessarie per cominciare a svolgere questo ruolo in modo professionale e rispettoso.
L'approccio di learning by doing, che prevede l'apprendimento attraverso l'esperienza pratica e i laboratori, è particolarmente efficace nel fornire alle studentesse e agli studenti le competenze necessarie per questa figura professionale.
Il percorso formativo si sviluppa attraverso diversi moduli che affrontano tutte le fasi dell’attività professionale, dalla pre-produzione al set, dalla coreografia delle scene alla sicurezza e benessere senza tralasciare gli aspetti normativi e la pratica sul campo.

Il programma di formazione ha la durata stimata di 9/12 mesi. Al termine del quale, dopo un periodo di pratica, i partecipanti riceveranno la certificazione approvata da Safe Sets, Anica Academy ETS, Netflix, Sky Italia e Sky Studios che riconoscere le competenze e l'esperienza acquisita.
Un comitato scientifico dedicato e composto da eminenti esperti del settore e della formazione ha supervisionato il piano educativo, la selezione degli studenti e la valutazione durante e dopo il corso.
Il comitato scientifico è stato nominato dalla direzione di Anica Academy ETS, in collaborazione con i Soci Fondatori e i partner:

· Sara Blecher (IC Safe Sets)

· Chiara d’Alfonso (Head of production Netflix Italy)

· Sergio Del Prete (Director Anica Academy ETS)

· Nils Hartmann (EVP Sky Studios Italy and Germany)

· Luisa Lazzaro (IC certified)

· Kate Lush (IC Safe Sets)

· Erica Negri (Executive producer Sky Studios Italy)

· Serena Yagoub (Production management coordinator Netflix Italy)